Industria e Finanza

BMW i4
Previsti 200 milioni di euro per l'elettrica

BMW i4
Previsti 200 milioni di euro per l'elettrica
Chiudi

Per prepararsi al lancio della nuova i4, la BMW ha pianificato 200 milioni di euro di investimenti per aggiornare le linee produttive della propria fabbrica di Monaco dove già viene prodotta la Serie 3. L'elettrica dovrebbe entrare in produzione nel 2021, riproponendo un'impostazione simile a quella della concept iVision Dynamics portata al debutto durante lo scorso Salone di Francoforte.  

Sulle stesse linee delle Serie 3 e 4. L'obiettivo della Casa dell'Elica è quello di arrivare ad assemblare sulla stessa linea auto elettriche, ibride plug-in e con motori a combustione interna. Questa flessibilità permetterà al costruttore di raggiungere nuovi livelli di produttività, riducendo i costi e velocizzando la produzione. "L'integrazione della i4 richiede misure estese", ha spiegato la BMW, "soprattutto nell'assemblaggio di carrozzerie e veicoli. La carrozzeria del veicolo differisce in modo significativo dalle architetture dei modelli precedentemente prodotti nello stabilimento di Monaco. Le batterie della BMW i4 richiederanno delle procedure d'assemblaggio quasi completamente indipendenti. Il compito degli specialisti di pianificazione è quello di progettare linee di produzione complesse collegate per garantire che oltre 1.000 robot possano produrre non solo i corpi della Serie 3, Serie 4 e M4 ogni minuto, ma anche il corpo speciale della  i4."

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

BMW i4 - Previsti 200 milioni di euro per l'elettrica

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it