Emissioni diesel FCA, 800 milioni di dollari per chiudere la causa negli Usa

Rosario Murgida Rosario Murgida
Emissioni diesel
FCA, 800 milioni di dollari per chiudere la causa negli Usa
Chiudi
 

Il gruppo FCA ha divulgato i termini di massima dell'accordo raggiunto con il Dipartimento di Giustizia e altre autorità statunitensi per chiudere la causa civile partita dalle accuse dell'Epa per presunti software illegali nei motori diesel. In particolare, a conferma delle numerose indiscrezioni emerse tra ieri e oggi, le sanzioni civili per porre fine alle divergenze ammontano a circa 400 milioni di dollari (347,5 milioni di euro), ma sono previsti ulteriori pagamenti per un totale di 800 milioni (694,6 milioni di euro).

Esborso già coperto. L'accordo, raggiunto non solo con il Dipartimento di Giustizia ma anche con l'Agenzia federale per la protezione ambientale (Epa), con il California Air Resources Board, con lo Stato della California, altri 49 Stati e con la Us Customs and Border Protection, prevede infatti ulteriori esborsi per 400 milioni di dollari a sostegno delle somme da corrispondere ai consumatori, del costo stimato delle estensioni della garanzia sui veicoli interessati e delle attività di miglioramento ambientale. Nello specifico, FCA pagherà sanzioni civili per circa 305 milioni al Dipartimento di Giustizia, all'Agenzia federale per la protezione ambientale (Epa) e al California Air Resources Board per pretese in materia ambientale, 13,5 milioni di dollari al procuratore generale della California per pretese relative alla tutela dei consumatori e costi di compensazione ambientale. Altri 72,5 milioni andranno a diversi procuratori degli altri Stati Usa sempre per per pretese relative alla tutela dei consumatori e costi di compensazione ambientale e 6 milioni alla Customs and Border Protection. Inoltre, il gruppo pagherà 19 milioni di dollari allo Stato della California per iniziative di riduzione delle emissioni, al contempo finanziando il miglioramento di 200.000 catalizzatori ad alta efficienza nel settore aftermarket. Il totale di 800 milioni è comunque in linea con quanto stabilito lo scorso ottobre per coprire l'eventuale esborso: FCA ha infatti accantonato a bilancio 713 milioni di euro, pari a 815 milioni di dollari.

Nessuna ammissione di responsabilità. FCA non è stata costretta ad ammettere alcuna responsabilità. "Gli accordi transattivi", si legge nella nota del gruppo, "non modificano la posizione della società secondo cui FCA non ha mai adottato qualsivoglia disegno deliberatamente diretto ad installare impianti di manipolazione per aggirare i test sulle emissioni. Inoltre, il consent decree e gli accordi transattivi non contengono alcun accertamento o ammissione in merito a qualsivoglia pretesa violazione delle norme sulle emissioni". “Siamo consapevoli dell’incertezza che questa vicenda ha creato per i nostri clienti, e confidiamo che questa soluzione preservi la fiducia che ripongono in noi”, ha commentato Mark Chernoby, responsabile per il Nord America delle attività di Safety and Regulatory Compliance. 

Al via i richiami. La filiale statunitense ha anche trovato l'accordo per una class action promossa per conto di alcuni consumatori concordando l'avvio di una campagna di richiamo per l’aggiornamento del software di controllo delle emissioni su circa 104.000 veicoli di Ram 1500 e Jeep Grand Cherokee venduti negli Usa tra il 2014 e il 2016 ed equipaggiati con motori EcoDiesel V-6 da 3 litri. Ogni proprietario o locatario delle vetture avrà titolo a un pagamento pari in media a 2.800 dollari, come concordato con i rappresentanti dei consumatori. I veicoli interessati beneficeranno inoltre di un’estensione della garanzia in relazione all’aggiornamento del software. “Abbiamo implementato nuove e rigorose procedure di validazione e aggiornato i nostri programmi di formazione per garantire la continua osservanza del sempre più complesso contesto normativo”, ha commentato Chernoby.

Le accuse. La vicenda risale al gennaio del 2017, quando l'Epa ha accusato FCA di aver istallato software illegali per il controllo delle emissioni nei motori diesel di 104 mila esemplari di Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram 1500. Secondo l'agenzia, il gruppo non avrebbe fornito informazioni sulla presenza di otto componenti ausiliari della centralina elettronica che consentirebbero di aggirare le normative e quindi i limiti di legge imposti per le emissioni di  ossidi di azoto (NOX). Le accuse dell'Epa hanno successivamente spinto il dipartimento di Giustizia ad avviare una causa legale con la richiesta di multe per oltre 4 miliardi di dollari e, come da prassi negli Stati Uniti, delle trattative con FCA per chiudere il caso, almeno dal punto di vista civile. Il Dipartimento ha infatti avviato anche un'indagine penale, che dovrà essere affrontata in separata sede dal gruppo italo-statunitense.

COMMENTI

  • …….."FCA provvederà all’aggiornamento gratuito del software per circa 100.000 veicoli; l’intervento sarà effettuato attraverso una campagna di richiamo in materia di emissioni e non richiede alcuna modifica dell’hardware del motore  L’accordo comprende un pagamento medio di 2.800 dollari USA per ogni cliente in possesso dei requisiti interessato dalla campagna "....
  • ...da il SOLE24ore di oggi: "Lo scorso ottobre Fca aveva accantonato 713 milioni di euro, 815 miliardi di dollari, per coprire eventuali spese legate alla vicenda." …..I famosi refusi che alle volte creano panico….
  • Vista le leggi statunitensi che tutelano i consumatori, a grande differenza di quelle europee, molto probabilmente alla FCA toccherà riacquistare i veicoli “incriminati” a pieno prezzo, oltre ad offrire un indennizzo ai clienti “truffati”, vedi il caso VW. Inoltre vi è il processo penale, come fatto notare da altri interventi qui sotto e vista la giustizia statunitense abituata a risarcimenti miliardari, questi 800 milioni sono solo l’inizio di questa storia.
  • nel dubbio "VW had no other cost-effective solution to meeting the regulations, and there is no simple fix. FCA has not admitted to cheating, and claims that the software controls at issue were allowed under the regulations, but failed to inform the regulators about them. FCA is settling because it is cheaper to pay the fines and update the software than it is to continue to fight"
     Leggi risposte
  • Conferme di cose che si sanno da tempo.
  • Apprendo dall articolo che c è anche una causa penale. Pazzesco. Oltretutto la megamulta è arrivata solo a fronte delle accuse dell EPA non verificate visto il chiaro condizionale riportato in fondo all articolo. In questi casi è piu conveniente pagare che non finire in lunghi e penosi procedimenti e così FCA ha fatto.
  • Da un articolo di Quattroruote online del 12.01.17 (riguardante le accuse dell'Epa): Marchionne disse "Non abbiamo fatto nulla di illegale. Non c'è mai stata alcuna intenzione di creare le condizioni per ingannare i test. Tutto questo non ha senso. Dialoghiamo con l'Epa da più di un anno. Non c'è nulla in comune fra il caso Volkswagen e quello FCA". Però se firmi un accordo qualcosa di non corretto è stato trovato. Altrimenti non vieni neanche chiamato in causa. Si scoprono gli altarini?
  • indovina indovinello, questi 700 mln di $ verranno sottratti dagli investimenti per i futuri modelli o dai compensi per il presidentello???
     Leggi risposte
  • dove sono quelli che dicevano che solo vw aveva barato??? voglio vedere se avranno il coraggio di fare causa a fca...
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca