Gruppo FCA Manley: "La Fiat 500 elettrica in arrivo agli inizi del 2020"

Rosario Murgida Rosario Murgida
Gruppo FCA
Manley: "La Fiat 500 elettrica in arrivo agli inizi del 2020"
Chiudi
 

NOTIZIE CORRELATE

Il gruppo FCA è ancora nel pieno del processo di revisione del piano di investimenti da 5 miliardi di euro in tre anni per gli stabilimenti italiani, ma nonostante sia calato il silenzio qualcosa è emerso oggi durante la conference call di commento dei risultati 2018. L'amministratore delegato Mike Manley ha infatti confermato l'arrivo sul mercato nel 2020 sia della 500 elettrica, destinata a essere prodotta a Mirafiori, sia della versione ibrida della Jeep Wrangler. 

Investimenti significativi sull'elettrificazione. Del resto il gruppo ha in programma di investire in modo significativo sull'elettrificazione come, tra l'altro, annunciato l'anno scorso in occasione della presentazione del nuovo piano industriale al 2022. Sono stati stanziati 9 miliardi per "dare una scossa" al portafoglio prodotti. Il gruppo punta inoltre ad ampliare la propria esposizione ai segmenti premium con il lancio, durante tutto il 2019, di 5 modelli di alta gamma nel quadro di un programma che prevede spese per 3 miliardi per nuovi prodotti e restyling. "Il 2019", ha precisato il manager inglese, "sarà un anno importante per FCA con un portafoglio prodotti che insisterà nei segmenti alti del mercato, contribuendo a rafforzare la brand identity". Il tutto senza tralasciare la necessità di mettere mano ad alcune problematiche emerse durante il 2018. Per esempio, per rispondere al calo delle vendite in Europa sarà aumentata l'attenzione sulla composizione dei canali distributivi e per affrontare le difficoltà della Maserati sarà aumentato l'impegno su aree di mercato ancora caratterizzate da un'elevata domanda per i prodotti del Tridente. Il gruppo punterà gli occhi anche su zone attualmente al di fuori del core business anche grazie alle competenze e all'esperienza garantite dalla nuova squadra manageriale voluta dallo stesso Manley con la nomina, per esempio, di Pietro Gorlier come nuovo responsabile dell’area Emea. 

Disponibili a nuove collaborazioni. Il successore di Sergio Marchionne ha inoltre fornito indicazioni su possibili nuove forme di cooperazione. Al momento il settore auto sta assistendo a un rinnovato interesse per collaborazioni strategiche tra grandi gruppi. Non a caso la Volkswagen e la Ford hanno avviato un'alleanza globale, per ora limitata ai veicoli commerciali ma foriera di nuovi sviluppi in ambiti come la guida autonoma e le auto elettriche. Manley ha comunque ricordato alcune delle partnership tecnologiche avviate nel corso dell'anno (Atlantia e Aptivsolo per citarne alcune) e indicato la possibilità di "nuove collaborazioni in Europa" oltre a quelle già esistenti nei mezzi commerciali con il gruppo PSA. La questione delle collaborazioni potrebbe interessare soprattutto le controllate Teksid e Comau. Il gruppo punta infatti a rafforzare le due società tramite alleanza con altri operatori dei rispettivi settori (metallurgico e automazione industriale). È dunque esclusa la loro cessione nonostante le indiscrezioni su una vendita emerse dopo la cessione della Magneti Marelli ai giapponesi di Calsonic Kansei. 

La cessione Magneti Magneti procede. Proprio la cessione della società di componentistica ha rappresentato uno dei primi passi strategici rilevanti del nuovo vertice di gruppo dopo la scomparsa di Marchionne dello scorso luglio. La cessione consentirà al gruppo di incassare circa 6 miliardi di euro e di remunerare gli azionisti con 2 miliardi di dividendi straordinari. L'iter della cessione sta seguendo i piani originari ed è quindi stata confermata la chiusura dell’accordo nel secondo trimestre. Mancano pochi mesi, dunque, alla distribuzione delle cedole. Il gruppo punta anche a distribuire per metà aprile un dividendo ordinario che dovrebbe attestarsi intorno al 20% dell’utile netto come indicato durante la presentazione del piano. “Il 2018 è stato un anno straordinario per FCA che ha registrato performance record e il 2019 rappresenta una pietra miliare: torneremo a distribuire un dividendo ordinario, cosa che non succedeva da un decennio”, ha affermato Manley. "Per il 2019", ha aggiunto, "sono abbastanza fiducioso che ci sarà la distribuzione del dividendo e di quello straordinario (manca ancora il passaggio formale in assemblea dei soci), e sono fiducioso che continueremo a raggiungere i risultati” anche grazie al lancio di nuovi prodotti. Analoga fiducia è stata manifestata per il 2020 con la conferma dei target annunciati a Balocco il primo giugno scorso, a partire da un utile operativo tra 9,2 e 10,4 miliardi di euro con un margine sui ricavi tra il 7,5% e l’8,5%. "Se dovesse cambiare qualcosa vi faremo sapere”, ha messo in chiaro il direttore finanziario Richard Palmer. 

Il bonus per i dipendenti Usa. Durante la conference call la filiale statunitense del gruppo ha anche comunicato il bonus messo a disposizione dei suoi 44 mila dipendenti iscritti al sindacato Uaw. I lavoratori riceveranno l’8 marzo prossimo 6 mila dollari come gratifica per i risultati raggiunti nel 2018. Si tratta di un aumento di 500 dollari rispetto ai 5.500 dollari del 2017.

COMMENTI

  • FCA ha fatto in passato la scelta strategica di non entrare nell'elettrico e nell'ibrido ed infatti si è concentrata sul rinnovamento della gamma jeep facendola divenire un competitor globale e sull'espansione di dodge per il mercato nord americano: lì ha investito e da lì arrivano i profitti, ripeto precisa scelta strategica; con ritardo rispetto ad altri ora approcciano il mercato dell'elettrico che tutto compreso oggi fa circa il 6% dei veicoli nuovi (almeno in italia) e lo fa con quello che è, in Europa, il suo vero e riconosciuto cavallo di battaglia: la 500! non illudetevi, non la sbaglieranno e anzi faranno un prodotto che diventerà punto di riferimento per quel determinato segmento di mercato, e probabilmente guadagneranno anche dei soldi....sull'elettrificazione massiccia personalmente nutro dei seri dubbi, l'elettrico ha senso per prodotti piccoli, leggeri, e che percorrono poca strada, e questo il consumatore lo ha capito da solo, per ora...
  • E' proprio Italia, molti ct, molti pronti a criticare a prescindere, molti che prevedono il futuro, molti che hanno la verità in tasca (o quasi). Beati i "molti"..(non tutti per fortuna)
     Leggi risposte
  • Non specificando poi il konw how e le batterie chi le produrrà tutto è molto torbido...... E come dire andremo sulla luna ma come non si sa
     Leggi risposte
  • vedo nubi fosche all orizzonte
  • io credo che questo sia solo uno specchietto per le allodole. tutta sta pippa dell'elettrificazione come se fosse la panacea di tutti i mali. della 500 elettrica ne venderanno 1000 e non sarà certo questa che risolleverà le sorti della FIAT. la verità è che in fiat c'è stato un buco di programmazione di 5 anni. siamo arrivasti al 2019 senza modelli da vendere. grazie a marchionne, che ha riportato in utile l'azienda vendendo tutto il vendibile e mettendo una pietra tombale sul futuro. tutte le auto fiat e alfa sono a fine carriera annunciata già una vita fa e senza aver pensato ai nuovi modelli. qualche fenomeno studioso va anche raccontando che la fiat dovrebbe cedere le attività in europa e concentrarsi soltanto in america. questi fenomeni dovrebbero capire che non ti puoi rintanare da qualche parte per salvarti perché la competizione è globale e gli spazi che oggi lasci ai concorrenti loro li useranno per farti la guerra domani sugli altri mercati. il futuro lo fai facendo nuovi modelli, modelli di ottima qualità per tutte le tasche che devi vendere dappertutto. non puoi fare 1 modello soltanto qua e la.. fai la Stelvio e giulia e lasci la giulietta e la mito. solo dei peracottari si comporterebbero cosi.
     Leggi risposte
  • Poi non voglio entrare nel merito ma le Plug in sono costose e poco richieste, se devo prendere un auto pseudo elettrica che ricarico è viaggio elettrico solo per 50 km, preferisco una elettrica pura come la kona e cammino sempre elettrico per più di 400 km al prezzo che con incentivo è un buon prezzo, minore rispetto alle plugin.....
     Leggi risposte
  • Si parla di 500 e ma con quale tecnologia verrà prodotta coreana giapponese le batterie chi le produrrà, vedo tanto fumo poco arrosto. La solita buttade stile FCA cambiano i vertici ma non le metodologie, in poche parole la solita pappa trita e ritrito.....
     Leggi risposte
  • Il Dott. Cavazzano mi sa che ha la vista offuscata, come qualcos'altro... Peccato che FCA costruisce un' ibrida plug-in chiamata Pacifica che è talmente scarsa che Waymo (Google) ne ha acquistate ben 500 per fare taxi con guida autonoma.
     Leggi risposte
  • non oso immaginare che papocchio di ibrido last minute ne uscirà. Meglio l'elettrico, piu semplice e dunque piu alla portata
     Leggi risposte
  • Si era detto che con la cessione di MM finalmente si ritornava a distribuire un dividendo dopo anni di secca. Ora si dice che un dividendo ordinario è comunque possibile anche senza la cessione di MM, con il quale si avrà un dividendo straordinario. Per gli azionisti questo si chiama "far cassa", mentre tenendo in cassa si "mantenere valore" ("creare" no, visto che MM era già in pancia a FCA). Vediamo cosa decideranno gli azionisti.
     Leggi risposte
  • Son curioso di sapere quali sono i cinque modelli premium che sarebbero prossimi al lancio
     Leggi risposte
  • 500 elettrica... Inizio 2020 non è un ritardo, ma l'inizio della fase "massiccia" elettrica.
     Leggi risposte
  • Perché i dipendenti USA riceveranno un bonus più che doppio di quelli italiani ? E perché distribuire in dividendi extra il 33% del ricavo della vendita di Magneti Marelli invece di utilizzarlo tutto per investimenti in nuovi prodotti visto che, a quanto pare, non hanno abbastanza denaro per farli ?
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca