La Hyundai ha dato il via libera al progetto Santa Cruz, il pick-up compatto presentato quattro anni fa al Salone dell'Auto di Detroit. Sarà prodotto dal 2021 a Montgomery, in Alabama, dove la Casa coreana assembla anche la Suv Santa Fe e le berline Sonata ed Elantra.

Investimenti per 410 milioni di dollari. Il progetto prevede 410 milioni di dollari di investimenti (373 milioni di euro) per ampliare le strutture produttive dell'impianto statunitense con l'aggiunta di nuovi spazi per le attività di stampaggio, saldatura e lavorazione della componentistica. Con il nuovo modello saranno creati 200 nuovi posti di lavoro diretti e altri mille nell'indotto. L'impianto, attivo dalla primavera del 2005 e capace di produrre in 14 anni e mezzo 4,5 milioni di veicoli destinati ai mercati nordamericani, conta attualmente su una forza lavoro di 3.400 lavoratori. Con il nuovo stanziamento sale a oltre 1,1 miliardi il conto degli investimenti effettuati dalla Hyundai nell'area di Montegomery.