Industria e Finanza

Melfi
Conte all'Anfia: "Rivedremo la norma sulle auto aziendali"

Melfi
Conte all'Anfia: "Rivedremo la norma sulle auto aziendali"
Chiudi

“Presidente, ci supporti”: è un grido d’aiuto quello che Paolo Scudieri, presidente da poco più di un anno di Anfia – che riunisce le aziende della filiera e della componentistica dell’automobile italiana – ha rivolto al presidente del Consiglio Giuseppe Conte in occasione dell’assemblea pubblica dell’associazione, terminata da pochi istanti presso l’impianto FCA di Melfi, in Basilicata. Una scelta, quella della location, che sia detto per inciso sembra lanciare un preciso messaggio: nonostante FCA abbia lasciato Anfia nel 2011 (accadde in contemporanea all’addio a Confindustria), continua a pescare nei suoi servizi; organizzare l’incontro annuale alla Sata, una fabbrica decisiva nello scacchiere nazionale e primaria nell’export, segna chiaramente un’unità d’intenti fra filiera e costruttore che supera le formali divisioni in un momento decisivo. L’intervento di Scudieri ha infatti evidenziato come l’automobile stia affrontando la “tempesta perfetta”, e forse addirittura un ”Armageddon” (colpo di teatro quando è stato mostrato uno spezzone del film catastrofico, tanto per sdrammatizzare), sollecitando il sostegno del governo alle aziende italiane in una complessa transizione.

Settore in difficoltà. Per dare maggiore sostanza al proprio allarme, Scudieri - che rappresenta gl’interessi di 6.000 imprese, con un fatturato di 105 miliardi di euro e circa 260 mila addetti e indiretti – ha parlato delle innumerevoli difficoltà che il settore sta attraversando, tra chiusure d’impianti (Mahle, Bosch e Continental: 1.800 possibili esuberi), possibili dazi, Brexit, incognite legate all’elettrificazione (in cui l’Italia, a prescindere dalla ragionevolezza o meno di tale rivoluzione imposta dai policy maker, può svolgere un ruolo), rallentamento dei mercati (Germania e Cina in testa) e altri mal di testa assortiti. E si è chiesto retoricamente quale senso abbia in tale contingenza di palese criticità le recenti proposte penalizzanti del governo in tema di politica fiscale: “Nel disegno di legge del Bilancio, si colpiscono il settore e gli automobilisti, come fossimo un bancomat. La previsione di un innalzamento della tassazione sull‘auto aziendale in fringe benefit, anche se declinata su tecnologie o fasce emissive, è semplicemente una nuova tassa che pagheranno i lavoratori dipendenti e le aziende, che a nostro avviso avrà anche effetti controproducenti in termini ambientali, perché colpisce quella parte di mercato che più supporta lo svecchiamento del parco circolante. È per questo che, di concerto con le altre associazioni di settore e con i sindacati, chiediamo a gran voce il ritiro della misura. Presidente, tocca a lei”. Un appello indirizzato con precisione, per evitare delusioni già vissute e ai più sconosciute. Nel dicembre del 2018, a margine della precedente assemblea, ci fu un incontro riservato fra i vertici Anfia e il premier, che promise interventi di sostegno al comparto automotive: 24 ore dopo, il governo ufficializzò la prima, insensata modulazione del bonus/malus, lasciando stupefatti quelli dell’Anfia, che si aspettavano a ragione un segnale ben diverso dell’istituzione dell’ennesima tassa.

2019-Anfia-Melfi-4

Il nodo emissioni. Bisogna dire che Pietro Gorlier, COO della regione EMEA per FCA, in questo caso padrone di casa, ci ha messo il carico da novanta: “Nel 2020 si aprirà una nuova porta nelle regole europee sulle emissioni e tutti i costruttori si stanno attrezzando. Ma non possiamo dimenticare che la transizione tocca le abitudini dei clienti: noi e la filiera possiamo spingere vendite e offerta quanto si vuole, ma se il consumatore non cambia i propri costumi qualsiasi intendimento cadrà nel vuoto. E non va tralasciato come questa rivoluzione vada sostenuta con regolamentazioni certe, evitando normative che ostacolino il mercato. Anche noi, come l’Anfia, esprimiamo preoccupazione per gli effetti del famigerato bonus/malus, rivelatosi inefficace, e anche per le proposte riguardanti i fringe benefit: una norma che così com’è formulata significherà 30 mila immatricolazioni in meno, ovvero circa 1 miliardo di ricavi, e che colpirà in prima istanza l’industria italiana. Insomma, una direttiva che non aiuta nessuno. Ci stupiamo, anche, dell’atteggiamento nei confronti dell’ambiente. È incredibile come il rinnovo del circolante non sia un’area di lavoro per la politica: eppure basterebbe sostituire i veicoli pre Euro 3 con gli Euro 6 per ridurre del 60% le emissioni di NOx, principale inquinante delle nostre città”.

Auto aziendali, si cambia. Bisogna ammettere che Conte, a cui va dato il merito di essersi sottoposto con cristiana temperanza a questo tiro al bersaglio, ha risposto positivamente alle sollecitazioni di Scudieri e Gorlier: “Se ci muovete delle critiche, esse vanno raccolte come spunti costruttivi. Il governo non può ignorare quanto ci avete segnalato riguardo la norma sulle auto aziendali. La ratio è stata quella di favorire il ricambio in un’ ottica di sostenibilità. Però ci rendiamo conto che così come è stata formulata rischia di non favorire il nostro sistema. Quindi, alla luce di queste criticità, stiamo rivedendo la norma in modo sostanziale, in stretto contatto con il Mise, in modo da non colpire in modo improvvido lavoratori e aziende. Dobbiamo lavorare fianco a fianco per migliorare tale provvedimento”. Il premier si è poi concentrato su Melfi, apprezzando il lavoro e la storia dell’impianto lucano, che ora produrrà Compass e Renegade plug-in: “Un’Italia che crede in se stessa e che sa raccogliere le sfide. E ho apprezzato la plant academy, esempio virtuoso di una realtà produttiva che investe nelle competenze dei propri collaboratori”. Conte, incalzato da giornalisti, ha anche commentato la fusione PSA/FCA (tema soltanto sfiorato da Gorlier: “troppo presto per commentare”), dando un’indiretta (per quanto laconica) risposta ai dubbi espressi sull’ultimo editoriale di Quattroruote sull’inerzia dell’esecutivo riguardo la vicenda: “Il governo non può rimanere indifferente rispetto a un progetto industriale così importante. Va chiarito che l’accordo non debba compromettere l’occupazione in Italia. La migliore garanzia per assicurare il massimo livello occupazionale è l’innovazione. E questo vale anche per l’indotto”. Vedremo.

COMMENTI

  • Un peccato che un giornale serio e apprezzabile negli anni 70/80/90 si sia ridotto a livello di Cioè, Novella2000, Chi, Tutto ecc. Ma oramai i giornalai non sono più dei professionisti ma delle mucchette. ❤️ in attesa dell’app
  • Speriamo che non si ripetano.....
  • con la solita superficialità dei ns. politici di vertice non sembra essere arrivato preparato all'incontro, (e qui i pentastellati sono un caso veramente eclatante) probabilmente pensava di tagliare un nastro; sinceramente da uno che insegna all'università, anche se diritto costituzionale, mi sarei aspettato oggi come in passato maggiore preparazione
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca