Renault-Nissan-Mitsubishi: Hadi Zablit nuovo segretario generale - Quattroruote.it
Industria e Finanza

Renault-Nissan-Mitsubishi
Hadi Zablit nuovo segretario generale dell'Alleanza

Renault-Nissan-Mitsubishi
Hadi Zablit nuovo segretario generale dell'Alleanza
Chiudi

La Renault, la Nissan e la Mitsubishi compiono un nuovo passo nel percorso di rilancio della loro Alleanza. A pochi giorni dalla decisione di creare la nuova figura del segretario generale, è stato scelto il manager che, in sostanza, dovrà ricoprire il ruolo di plenipotenziario fino a un anno fa in mano a Carlos Ghosn. L'incarico è stato affidato, con decorrenza dal 9 dicembre, al dirigente franco-libanese Hadi Zablit.

Coordinamento dei progetti. Nella veste di segretario generale, Zablit avrà il compito di "coordinare e facilitare i principali progetti dell'Alleanza che devono essere avviati per accelerare l'efficienza aziendale per ciascuna delle aziende" alleate. A fine novembre il comitato operativo del sodalizio franco-nipponico, oltre a creare la nuova figura manageriale, ha concordato una serie di programmi volti a migliorare e ad accelerare "in modo significativo" l'efficienza operativa dell'Alleanza e i benefici per i tre costruttori. È previsto, per esempio, il lancio di progetti operativi che massimizzino il contributo dell'Alleanza ai piani strategici della Renault, della Nissan e della Mitsubishi. Per ora non sono stati forniti ulteriori dettagli ma uno dei primi progetti, stando a indiscrezioni giunte dal Giappone, sarà la costituzione di una joint venture per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie avanzate destinate alla prossima generazione di veicoli dei vari brand dell'intera Alleanza. 

Il curriculum di Zablit. Zablit, già responsabile del lancio della Renault Digital, è da marzo del 2018 vicepresidente senior dell'Alleanza con delega allo sviluppo. In questo ruolo, guida un team responsabile di varie attività in campo innovativo, tra cui la piattaforma Common Module Family per il segmento A, la gestione delle partnership con altri costruttori o società tecnologiche, i servizi del fondo di investimento Alliance Ventures. Dallo scorso giugno è anche amministratore delegato delle joint-venture dell'Alleanza dedicate ai servizi di guida autonoma a Boulogne-Billancourt e a Yokohama. Dopo la laurea in ingegneria presso l'École Polytechnique, un master in ingegneria meccanica presso l'École des Mines de Paris e un master in economia aziendale presso l'Insead, è entrato in Renault nel 1994 come ingegnere della divisione Powertrain e diventando successivamente product manager per le vendite e il marketing. Prima di tornare nel gennaio del 2017 a Boulogne-Billancourt, ha passato 17 anni presso la società di consulenza Boston Consulting Group. Nato in Libano nel 1970, Zablit ha anche la cittadinanza francese.

COMMENTI

  • Mezzo libanese come Ghosn. ...... Fossi in questo tizio, a scanso preventivo di problemi futuri, eviterei di recarmi fisicamente in Giappone e farei tutte le riunioni in video conferenza da Parigi, le carceri nipponiche non devono essere granchè accoglienti......