Industria e Finanza

Tesla
A Wall Street vale più di 100 miliardi di dollari

Tesla
A Wall Street vale più di 100 miliardi di dollari
Chiudi

Non si arresta la corsa della Tesla a Wall Street. Le azioni della Casa californiana stanno registrando un rialzo, nell'asta di pre-mercato, di oltre il 3% e pertanto la sua valutazione complessiva ha superato la soglia dei 100 miliardi di dollari.

Superata anche Volkswagen. La Tesla, che solo nelle ultime 24 ore ha guadagnato il 10% e da inizio anno più del 30%, ha così superato, seppur di poco, la Volkswagen in termini di capitalizzazione totale e ora è seconda solo alla Toyota, valutata a Tokyo circa 200 miliardi. Per la Casa guidata da Elon Musk si tratta dell'ennesimo record visto che nei giorni scorsi ha prima superato la valutazione aggregata della Ford e della General Motors e poi è diventata il costruttore automobilistico di maggior valore nella storia dei mercati finanziari statunitensi. La sua corsa, spinta dalla crescita dei volumi e dalle prospettive di sviluppo legate all'espansione internazionale tra la Cina e l’Europa, non è stata fermata neanche dalle ultime accuse su un presunto difetto al sistema di accelerazione dei suoi veicoli.

2015-Elon-Musk

Musk brinda. La soglia dei 100 miliardi di dollari di valore rappresenta un traguardo importante soprattutto per Musk. Per la sua carica di amministratore delegato non riceve alcun compenso, ma nel 2018 ha concordato un programma retributivo dal valore di 55 miliardi di dollari legato a determinati obiettivi finanziari e borsistici. Se le azioni si attesteranno ad almeno 554 dollari l'una e l'azienda raggiungerà il suo target su ricavi annuali per 20 miliardi di dollari e su un margine operativo lordo (Ebitda) di 1,5 miliardi, l'imprenditore di origini sudafricane potrà ricevere la prima di 12 tranche di stock option: nel caso vengano esercitate, Musk potrebbe ottenere azioni per un valore di 346 milioni di dollari e aumentare sensibilmente la sua partecipazione, oggi ferma al 20% del capitale. Il condizionale è comunque d'obbligo perché un azionista ha denunciato il consiglio di amministrazione, davanti una Corte del Delaware, per avere inserito compensi eccessivi a favore dell’amministratore delegato.

COMMENTI

  • Quasi tutti vanno verso l'elettrico a batteria perchè ne sono obbligati ed è la soluzione con meno bagno di sangue (si fa per dire) in produzione, e non perchè lo ritengono una soluzione ottimale. Infatti quasi tuttti preferiscono fare veicoli a batteria di conformità e lasciare lo scarso 1% delle vendite mondiali a Tesla. Il business ora sono le ibride e le plug-in. E' vero che Tesla ha grande successo, è la regine del 95% degli Ev, ma sempre 1% mondiale è. e secondo lei una casa che vende 10 milioni di auto/anno si dovrebbe scazzottare per l'egemonia di quel 1% ? Illuso. Tesla lo deve far per forza se no chiude, gli altri no. Vw sta prendendo una via pericolosa rincorrendo Tesla a capofitto, ma non si sa mai staremo a vedere come andrà
     Leggi risposte
  • L'importate per il suo bene Blundo è che lei si creda intelligente. Lo pensi pure...
     Leggi risposte
  • Caro Blundo, l'uomo per questa terra è un cancro perchè è l'unico animale che per sopravvivere (con tutto quello che comporta la sua vita) ha bisogno di strumenti che in natura non esisterebbero e/o ne sbilancia gli equilibri provocandone una reazione incontrollabile (vedi terromoti, clima, atmosfera ecc.ecc.). Il fatto che lei sia convinto che il mondo dovrebbe essere una "batteria gigante" e che questa sia l'unica la soluzione per impattare meglio la presenza dell'uomo su sto pianeta, i terrapiattisti (quelli veri) a lei gli fanno un baffo. Sono convinto invece che il mondo è spacciato solo perchè l'uomo esiste, non perchè come dicono molti fanfaroni si poteva/si può evitare. L' unica speranza che ha l'uomo di salvarsi sarà per uno o più cataclismi (malattie, eventi climatici disastrosi, ecc.) dove i pochi sopravvissuti ricominceranno da zero e la terra pian piano ritornerà a "respirare". Un po come gli animali quando sono pieni di zecche, un bel lavaggio disinfettante e via questo "rinasce", e poi il ciclo ricomincia. Aumento incontrollato della popolazione, la soddifazione di tutte le sue esigenze (mangiare, bere, beni materiali e immateriali, servizi, strumenti, ecc.ecc.) è matematicamente impossibile da bilanciare ed è irrisolvibile ancora di più affidandosi ad una tecnologia sola. Quello che si può fare è limitare questo impatto con ogni conoscenza a secondo del problema, il luogo, le risorse disponibili (tutte), o... emigrare...su un altro pianeta... Anche perchè se non ci pensa l'uomo ad affossare la terra ci penserà il sole tra 4 circa miliardi di anni. E io sarei un terrapiattista? Ma si nasconda va...
     Leggi risposte
  • Certo che ho letto dei problemi degli altri Birniani, tutti nella loro storia hanno avuto e avranno problemi introducendo nuove tecnologie. Ma almeno loro hanno il buon gusto di non andare in giro a fare gli sboroni e fa far girare i cxxxxxi alla gente.
  • Buratti ha ragione anche se si esprime male: non c'e' alcun dubbio che Il ramp up della model 3 e' stato problematico (a dire poco). Ma non credo sia uno scandalo, chi fa errori li ammette e puo' imparare, non dimentichiamoci che Tesla non aveva nessuna esperienza di produzione su larga scale. I fatti dicono che hanno imparato, ed anche molto bene visto che producon auto di alta qualita'. Non so se il Buratti ha letto che Mercedes non riesce a produrre la EQC per problemi logistici (non hanno batterie) e il SW della ID.3 deve ancora essere aggiornata col cavetto, macchina per macchina, i quanto in VW non sono capaci di fare updates OTA. Ora gli incompetenti sono i tradizionali costruttori, se sono furbi impareranno anche loro no?
     Leggi risposte
  • @Buratti, è inutile cercare di erudirla, lei non recepisce. Vede un'altra realtà. Infatti il mondo intero sta applaudendo ciò che è riuscito a fare Elon Musk. E lei è invece praticamente come un terrapiattista.
     Leggi risposte
  • Buratti è senza ritegno, non si vergogna. Invece di sparire continua ad emettere sentenze opposte a quelle del mondo intero (escluso quello degli short sellers).
     Leggi risposte
  • Ne vuole sentire ancora ? Ho altre chicche se le interessa...
  • Cara Birniani ho il sospetto che lei abbia seri problemi di comprendonio. Le rinfresco velocemente la memoria... Il Divino all'inizio del 2017 tuonò dall'alto del suo regno, più o meno con queste parole ma il senso è identico. Rivoluzioneremo il modo di costruire un' auto con una linea produttiva che farà sembrare obsolete tutte altre, partenza ad agosto e per dicembre ne costruirò 80 mila e da Marzo 2017 arriverà la tanto sognata M3 a 30 mila dollari. Risultato : Dicembre 2017 2500 M3 costruite, problemi tecnici di linea a non finire tanto molte operazioni venivano fatte a mano!!!, produzione bassissima fino a giugno 2018, M3 da 30 mila dollari fine 2018. Oltre a tutti i mercati che l'auto non l'hanno vista per 2 anni neanche con il binocolo. Un Genio della logistica e del'ingegneria. Sopratutto quando si è inventato di assemblare le auto sotto un tendone nel parcheggio aziendale, e per far sembrare che è stata una decisione voluta e non figlia del fatto che non aveva tempo ma sopratutto soldi per costruire un altro capannone, se ne uscito dicendo che li sotto venivano meglio che nella linea tradizionale. Un MITO !!! Questo come lo chiama ? Trionfo dell'industrializzazione ? Ma per piacere, vada a sparare cxxxxe da un'altra parte. Poi dopo ha corretto il tiro, o qualcuno finalmente glie lo ha fatto correggere, e certe boiate ha evitato di ripeterle. Ma l'ultra figura da cioccolataio rimarrà negli annali della storia.
  • Vi faccio ridere ancora un po'.. ecco cosa scriveva Buratti nel 2014: "Se Musk arriverà a 100 mila/anno pioveranno gli asini dal cielo." Lasciatelo parlare, più ne dice e più c'è da divertirsi!
     Leggi risposte
  • Le cifre sono lì a disposizione...è un uomo d'affari di grande successo, in scia ai colossi di questa sciaguratissima era imprenditoriale-globalizzata, dei grandi speculatori. L'ecologia nn c'entra nulla, la potenza del prodotto deriva da un brand Apple-like che sfrutta lo zeitgeist.
     Leggi risposte
  • E qui Blundo ha messo la ciliegina sulla torta dimostrando che i neuroni li usa per tutto tranne per quello che sono stati creati. Fallimento DELL' INDUSTRIALIZZAZIONE (è grande abbastanza stavolta , riesce a leggere? ) e questo è innegabile. Non commerciale, sotto è scritto in italiano, sveglia!!!!!!!!!
     Leggi risposte
  • Buratti riconferma fallimento commerciale della Model 3 . Minimo è pazzo. @Buratti, non ho bisogno di conservare, ci vogliono pochi sec con gli strumenti informatici giusti a trovare le sue s.....te
     Leggi risposte
  • Anche sulle strade del Nord Italia si vedono più e più Tesla. Sembra che anche la Model Y arrivi in anticipo di qualche mese. Tesla potrebbe diventare la Apple delle auto.
  • Buratti vaneggia e non replica ai fatti. Al di la di una prosa laboriosa e incerta, con svarioni sintattici non da poco (del resto leggendo il gazzettino della zappa agricola...) non c'e' nulla, lasciamolo sparlare, non si potra' mai fare un ragionamento con questi stolti.
     Leggi risposte
  • Un consiglio Blundo, se per lei sono una ossessione tanto da conservare i miei post nella speranza che un giorno me li possa rinfacciare, almeno veda di capirne il senso. Se no fa solo figuracce, come sempre...
  • Oh la la che onore, e’ arrivata la cavalleria in pompa magna per salvare la donzella in difficoltà. Lasciando perdere la Buttali (nick fasullo) ex Manu Earth ex Manuel Mxxxa che conta meno della carta igienica usata, lei Blundo proprio non ce la fa. Il fatto che oggi sia più ricco di ieri e gli speculatori ingrassino Tesla per poi mungerla non cancella il fatto che il Divino industrialmente è un incapace. Prime era un ciarlatano ricco, oggi un ciarlatano ancora più ricco, l'equazione non cambia. La saga Autopilot ormai è storia, mentre il fallimento dell’industrializzazione della 3 è impresso indelebilmente nella roccia. Glie lo ripeto : tutto quello che può comprare non ha alcun valore. N.B. per la redazione, vorrei proporre la richiesta del codice fiscale per continuare a usare i profili, così a chi venisse la voglia di “prenderne in prestito” un altro per avere più nick sarebbe passibile di denuncia.
  • Incredibile una capitalizzazione così elevata in così breve tempo. Di solito, queste capitalizzazioni, vengono raggiunte da aziende che sono quotate in borsa da anni, poiché la capitalizzazione misura anche il rischio dell'impresa. Un elemento fondamentale per gli investitori. Io ci andrei cauto. Vedremo se sarà figlia di una speculazione oppure no.
  • Katia, sappi che il burattino ne sparava di ben più grosse anni fa. Vuoi farti due risate? Lo sai che diceva che Tesla non aveva i permessi per costruire i Supercharger in Italia? E che diceva che la Model X era solo uno specchio per allodole per fregare gli investitori e che non l'avrebbero mai costruita? Stessa cosa per la Gigafactory, secondo lui non l'avrebbero costruita davvero, era solo uno stratagemma per prendere altri soldi prima dell'imminente fallimento. Poi quando sono iniziati i lavori si è messo a dire che le tasse in Nevada sarebbero aumentate del 100% per pagare la Gigafactory. Che risate! Lascialo perdere.. sfottilo un po', ma non stare a dargli troppa corda.
     Leggi risposte
  • Birniani su, non faccia la leonessa nel vano tentativo di salvarsi la faccia. Purtroppo avvolta nei suoi fumi non ha letto che dai primi post ho chiaramente scritto che finiva a tarallucci e vino... e così è stato. Quindi di cosa sta parlando ? Di una esaurita che non comprende neanche quello che legge, che per darsi ragione e apparire intelligente e brillante addita concetti e ragionamenti che risiedono solamente nella sua mente offuscata. Certo che di Tesla si parla per il 99% di gossip e fregniacce che del prodotto è alquanto deludente. Mi sa che ha ragione Madame. Il Divino che venda auto, frigoriferi, frutta e verdura o pollame poco importa basta parlarne.
  • Vede Birniani lei è talmente alterata mentalmente che non ha compreso che quello della Lexus era un semplice ESEMPIO (l'ho scritto grande così forse lo comprende) Perchè nessuno è perfetto, manco il Divino visti i disastri che ha combinato. E fin quando non si verifica si può solo ipotizzare. Ma invece no, guai chi critica la sua amata Divinità, così il suo spirito fanatico ha preso il sopravvento, ha messo il mantellino, e via più veloce di una lampadina.. si è scagliato contro il nemico per fare piazza pulita, ma la guerra non è finita... Interessante storia per la Marvel... Ho sentito alle radio che le terme di Bormio sono specializzate per alleviare lo stress, al suo posto una puntatina ce la farei. Mentre per Blundo non funzionerebbe manco un esorcista...
     Leggi risposte
  • Inutile cercare di far tacere il troll Buratti. Nemmeno la bufala, immediatamente smentita, dell'acceleratore elettronico (come lo chiama lui...) della Tesla che secondo lui va da solo e causa incidenti mortali ci e' riuscita. L'unica e' farlo bloccare/bannare dalla redazione. Ma ho scarse speranze che cio' succeda.
  • Bugatti vada a discutere di fuel cell da un'altra parte invece di continuare a collezionare figuracce facendo il troll e il denigratore gratuito. Lei non può capire che la Tesla é in un nuovo dominio diverso dal vecchio delle auto legacy
  • Perchè secondo lei Blundo, se le azioni di una azienda salgono automaticamente l'intelligenza di chi è fan sale di conseguenza ? A me pare il contrario, si vergogni lei. Anche un neonato capirebbe che tra prodotti che vende e valutazione vi è una sproporzione che non può durare in eterno... Mio nonno diceva "più sei alto da terra e più ti farai male se ti capiterà di inciampare e non sei robusto..." N.B. farsi male, non morire.
  • Almeno Mantovani ed altri non si fanno vedere, invece il Buratti non ha alcuna vergogna, è senza ritegno.
  • Proprio vero che la Fuffa vale soldi
     Leggi risposte
  • @ redazione ... certo che siamo un po' scarsi in matematica ... "Musk potrebbe ottenere azioni per un valore di 346 milioni di dollari ed aumentare sensibilmente la sua partecipazione, oggi ferma al 20% del capitale" ?? ... certo come no, quei 346 milioni corrispondono all'incirca al 1,7% del valore delle azioni del patron della Tesla. Non credo che sia una cifra che ad un multimiliardario, il numero 24 al mondo, sconvolga la vita. La vera notizia è che nel 2019 le azioni della Tesla di Elon Musk avevano un valore di circa 10 miliardi ed oggi siamo ad oltre 20 miliardi ... notizie come questa ti sconvolgono la vita 😉.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22275/poster_001.jpg Giro di pista - Tesla Model 3 ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-pista-tesla-model-3-awd-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21969/Thumb tesla model 3.jpg Tesla Model 3: la prova STRUMENTALE definitiva http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/tesla-model-3-la-prova-strumentale-definitiva- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20986/poster_006.jpg Tesla Model 3: fra poco arriva in Europa! http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/parigi-2018-tesla-model-3-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20716/poster_0021.jpg Tesla Model 3, l'abbiamo guidata in anteprima! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/anterpima-ecco-la-tesla-model-3-su-strada- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18585/poster_011.jpg La nuova Tesla Model X in prova! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-nuova-tesla-model-x-in-prova Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18245/poster_003.jpg Il crash test IIHS della Tesla Model S http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-iihs-della-tesla-model-s1 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17883/poster_001.jpg Il nuovo sistema Tesla punta alla guida autonoma http://tv.quattroruote.it/news/video/il-nuovo-sistema-tesla-punta-alla-guida-autonoma News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17214/poster_016.jpg La nostra prova della Tesla Model S P90D Performance http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/prova-tesla-model-s-p90d Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17176/poster_009.jpg Elon Musk presenta la nuova Tesla Model 3 http://tv.quattroruote.it/news/video/elon-musk-presenta-la-nuova-tesla-model-3 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16840/poster_002.jpg Tesla: la Model S per i bambini costa 500 dollari http://tv.quattroruote.it/news/video/tesla-la-model-s-per-i-bambini-costa-500-dollari News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca