Industria e Finanza

Coronavirus
FCA, dalle banche 3,5 miliardi per fronteggiare l'emergenza

Coronavirus
FCA, dalle banche 3,5 miliardi per fronteggiare l'emergenza
Chiudi

La Fiat Chrysler si muove per fronteggiare l'impatto economico e finanziario della pandemia del coronavirus. Il gruppo, infatti, ha sottoscritto una nuova linea di credito da 3,5 miliardi di euro.

Un prestito ponte. Il finanziamento è stato messo a disposizione da due banche "per le generali esigenze aziendali e per i fabbisogni legati al capitale di funzionamento del gruppo" ed è strutturato "come linea 'bridge' intesa a supportare l’accesso al mercato dei capitali". In sostanza, si tratta di un prestito cosiddetto "ponte", perché consente a una qualsiasi realtà imprenditoriale di superare un particolare momento straordinario - come quello attuale - in mancanza dei normali canali di finanziamento, come il mercato delle emissioni obbligazionarie. La linea di credito può essere "tirata", ossia richiesta dall'azienda, in una singola tranche da 3,5 miliardi, ha una durata iniziale di 12 mesi, con la possibilità di un'estensione per ulteriori sei mesi, e va ad aggiungersi ai 7,7 miliardi di finanziamenti in essere, tra cui 1,5 miliardi "bilaterali" che la FCA "ha cominciato ad utilizzare". 

Un settore in movimento. Il costruttore italo-americano, che ha sottolineato come l'operazione confermi "il forte sostegno dalle principali banche di relazione internazionali nelle straordinarie circostanze dell’attuale momento", non è l'unico ad aver messo in atto iniziative finanziarie per fronteggiare l'emergenza sanitaria. D'altro canto, il settore automobilistico si trova in un momento estremamente difficile: le misure governative per contenere il contagio hanno creato, in contemporanea, interruzioni delle forniture e soprattutto un crollo della domanda senza precedenti. La prima conseguenza è stata la chiusura di numerosi di stabilimenti tra Europa, Americhe, Africa e Asia che ha a sua volta prodotto il peggior incubo per i manager di un settore non certo noto per la capacità di "generare cassa": in sostanza, le aziende stanno "bruciando cassa", visto che gli incassi sono pari a zero, ma alcune attività devono comunque essere sostenute (i macchinari, i robot, le linee di assemblaggio devono, per esempio, essere sottoposti a continui controlli e opere di manutenzione).

Le iniziative della Ford e della GM. In tale contesto le prime a muoversi sono state la GM, che ha "richiamato" circa 16 miliardi di dollari di linee di credito, e soprattutto la Ford. L'Ovale blu, che alla fine del 2019 contava su 20 miliardi di dollari di cassa e 30 miliardi di liquidità, ha richiesto l'intero ammontare di 13,4 miliardi di dollari di linee di credito e ulteriori 2 miliardi di finanziamenti supplementari per compensare l'impatto delle chiusure sul capitale circolante netto. Inoltre, sono stati sospesi i pagamenti dei dividendi per dare priorità alla "flessibilità finanziaria di breve termine", agli investimenti per il lancio di nuovi modelli e alle iniziative di crediti di lungo termine. La Ford ha cancellato anche i target per il 2020 e avviato, con i concessionari statunitensi, un'iniziativa promozionale, messa in atto anche da diversi concorrenti, per sostenere la domanda: sei mesi di rinvio dei pagamenti delle rate dei finanziamenti concessi dalla Ford Credit. Non solo: i primi 300 dirigenti hanno accettato di non incassare dal 20% al 50% dei loro stipendi per almeno cinque mesi e il presidente William Clay Ford la sua intera retribuzione.

Serve liquidità. Le mosse dei due costruttori americani confermano l'estremo bisogno di liquidità delle imprese nell'attuale momento storico. Anche altre realtà del settore automotive hanno sospeso i dividendi: è il caso dell'italiana Brembo e della statunitense Aptiv. Alcune lo hanno, invece, confermato, almeno per ora. "La nostra proposta di dividendo di 90 centesimi di euro per azione è stata presentata e non vi è motivo di cambiare nulla a questo punto", ha affermato l'amministratore delegato della Daimler, Ola Källenius, escludendo, tra l'altro, uno scenario già affrontato in passato dalla GM e dalla Chrysler: l'intervento dello Stato. "Attualmente, la Daimler non ha bisogno di aiuti di stato. Abbiamo un elevato livello di liquidità", ha messo in chiaro Källenius. 

Il caso Renault. Un intervento statale non è stato escluso dalla Francia. Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire è andato oltre parlando esplicitamente di nazionalizzazione delle imprese francesi nel caso fosse necessario difendere l'occupazione: “Non esiterò a utilizzare tutti i mezzi a mia disposizione per proteggere le grandi aziende francesi. Si può passare attraverso una ricapitalizzazione o un investimento diretto. Posso anche usare il termine nazionalizzazione, se necessario”. Le parole di Le Maire hanno fatto scattare sin da subito l'allarme ai vertici delle grandi aziende di Stato, a partire dalla Renault, passata in mani pubbliche nel 1945 e solo nel 1990 tornata a essere un'azienda privata, seppur con una forte partecipazione statale. Il presidente Jean-Dominique Senard ha indicato la possibilità di chiedere garanzie statali oppure prestiti, come quello da 3 miliardi ottenuto durante la crisi successiva al fallimento della Lehman Brothers, ma ha escluso che una rinazionalizzazione sia all'ordine del giorno, ricordando che nel 2008/2009 la Renault non è mai arrivata "al punto di tornare in mani pubbliche". 

COMMENTI

  • La liquidità la può fornire Exor dato che ne ha accumulata come se non ci fosse un domani
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg Il giro di pista della Chevrolet Corvette C8 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-giro-di-pista-della-corvette-c8 News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca