Industria e Finanza

Coronavirus
Renault, 1.300 veicoli a disposizione dei medici francesi

Coronavirus
Renault, 1.300 veicoli a disposizione dei medici francesi
Chiudi

Il gruppo Renault ha messo a disposizione del personale sanitario francese quasi 1.300 veicoli. Solo a Parigi, il servizio di car sharing Zity offre fino a 300 Zoe attraverso la piattaforma online Hoptisoins realizzata dalla AP-HP (Assistance publique – Hôpitaux de Paris): questo al fine di facilitare la vita quotidiana degli operatori coinvolti nella lotta contro la pandemia del coronavirus.

Dai concessionari altri mille mezzi. Le citycar elettriche saranno riservate, gratuitamente, al personale di nove ospedali parigini e saranno ricaricate e pulite dai team ZITY durante i periodi di lavoro dei medici e nel pieno rispetto delle procedure sanitarie in vigore. Dieci Zoe sono a disposizione del dipartimento logistico della AP-HP a Pitié-Salpêtrière per il trasporto di attrezzature essenziali. La rete di vendita francese della Renault ha, invece, offerto gratuitamente agli operatori sanitari quasi mille vetture, normalmente utilizzate come veicoli sostitutivi o per noleggi a breve termine. Sono 150 i concessionari in tutta la Francia ad aver aderito all'iniziativa della Régie.

COMMENTI