Industria e Finanza

Toyota e BYD
Finalizzata la joint venture per sviluppare le batterie delle elettriche

Toyota e BYD
Finalizzata la joint venture per sviluppare le batterie delle elettriche
Chiudi

La BYD e la Toyota hanno dato vita alla joint venture dedicata alla ricerca e lo sviluppo di batterie per auto elettriche che era stata annunciata già alla fine del 2019. La nuova società ha preso il nome di BYD Toyota EV Technology Co. Ltd. e sarà operativa da maggio. Sono già state nominate le due figure principali di riferimento: Hirohisa Kishi della Toyota sarà il presidente, mentre Zhai Binggen della BYD ricoprirà il ruolo di ceo.

Sede in Cina con 300 collaboratori. Per il momento non sono state annunciate tempistiche precise circa il raggiungimento dei primi obiettivi: una previsione realistica potrebbe prevedere risultati tangibili sul mercato nel 2025. L'unione del know-how dei due costruttori dovrebbe permettere di accelerare i tempi per la ricerca e di ottimizzare i costi. La società, con sede a Shenzen, in Cina, potrà contare su circa 300 collaboratori. 

COMMENTI

  • Tu pensa, che qualche anno fa Toyota aveva fatto causa a BYD perchè gli aveva copiato un'auto (se non sbaglio era la BYD F0, clone dalla Toyota Aygo prima serie, mi ricordo che la vidi una volta a un Salone di Ginevra). Ma evidentemente "pecunia non olet"...