Industria e Finanza

FCA
Più investimenti e nessuna delocalizzazione: ecco le condizioni per il prestito Sace

FCA
Più investimenti e nessuna delocalizzazione: ecco le condizioni per il prestito Sace
Chiudi

Il gruppo Fiat Chrysler è ormai prossimo a ottenere da Intesa Sanpaolo il prestito da 6,3 miliardi di euro corredato dalle garanzie statali concesse nel decreto Liquidità varato dal governo per contenere le conseguenze della crisi del coronavirus. Per l'erogazione della linea di credito mancano ormai solo pochi passaggi tecnici, tra cui il varo di un apposito decreto da parte del ministero dell'Economia e delle Finanze che sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale una volta ottenuta la "bollinatura" della Corte dei Conti. Intanto, secondo diverse indiscrezioni di stampa, l'iter ha superato lo scoglio della Sace, che, per dare il via libera all'erogazione del finanziamento da parte dell'istituto di credito, ha dettato una serie di condizioni in linea con quanto richiesto da una parte del governo.

Gli impegni. Per ottenere il prestito, già approvato dal consiglio di amministrazione di Intesa Sanpaolo, la Fiat Chrysler dovrà aumentare gli investimenti del piano industriale per l'Italia da 5 miliardi a 5,2 miliardi, con i 200 milioni supplementari destinati allo stabilimento di Melfi, in Basilicata. Il costruttore italo-americano dovrà, inoltre, evitare operazioni di delocalizzazione, raggiungere l'obiettivo della piena occupazione entro il 2023 e impegnarsi a non cedere i marchi Maserati, Alfa Romeo, Fiat, Fiat Professional, Abarth, Lancia e la partecipazione nella Sevel, la joint venture con la PSA per la produzione di veicoli commerciali ad Atessa. Le condizioni saranno inserite nei contratti di finanziamento insieme a ulteriori disposizioni: dei 6,3 miliardi di euro è stabilito che 800 milioni siano stanziati per la forza lavoro italiana, 1 miliardo per le attività di ricerca e sviluppo e 4,5 miliardi per sostenere i pagamenti a circa 10 mila fornitori. A tal proposito si parla di appositi vincoli per i fornitori esteri: sono circa 1.400 e a loro favore non andrebbero più di 1,2 miliardi. 

No dividendi. Altre condizioni riguardano la distribuzione di dividendi. FCA Italy, che ha chiesto di accedere allo strumento delle garanzie statali e ne sarà l'unico beneficiario, non potrà distribuire nessuna cedola nel 2020. Si tratta di un prerequisito già previsto esplicitamente nel decreto, che ha stabilito l'intera impalcatura dei finanziamenti con garanzie statali fino all'80% dell'importo. La filiale italiana del gruppo automobilistico non è, comunque, nelle condizioni di erogare cedole alla holding di controllo: la società con sede a Torino ha, infatti, chiuso il 2019 con un calo del fatturato da 27,2 miliardi a 24,37 miliardi e con una perdita di 384,2 milioni di euro, contro il rosso di 1,26 miliardi del 2018, e la sua capogruppo è stata costretta a procedere l’anno scorso con una ricapitalizzazione da 3 miliardi di euro per fornire le risorse necessarie per portare avanti il piano industriale da 5 miliardi di investimenti. Non ci saranno, invece, limiti alla possibilità per la capogruppo di distribuire i dividendi straordinari da 5,5 miliardi stabiliti nelle more dell'accordo di fusione con PSA

COMMENTI

  • mariano, le mie basi saranno anche precarie, ma mi pare che un po' in tutto il mondo si stanno mettendo in atto politiche tese a finanziare i diversi settori produttivi a sostegno di redditi nazionali in caduta libera. se ti fa star meglio l'idea che, pressoché unica in italia, fca non riceva un euro a prestito da una banca privata, rivolgiti direttamente a questo istituto di credito per suggerire loro, incapaci di fare il loro mestiere, quanto sia più opportuno non erogare nulla. e, in tanto che ci sei, potresti anche suggerire a schiavio, che chiama in causa l'allocazione efficiente delle risorse scarse, in quali settori vale la pena investire e quali si possono tranquillamente lasciare al loro destino
     Leggi risposte
  • Tutto interessante quanto scritto fino a qui: avete notato anche voi che il ns 4R ben si guarda dallo scendere “back on track” sull’argomento, almeno per correggere una notizia che, data così, è fuorviante ?
  • in buona sostanza, sfruttando l'escamotage delle varie società divise in scatole cinesi, chiedono al "sistema italia" un prestito da 6.3 MLD (alle condizioni più volte ben spiegate), ma con la holding si apprestano a "papparsi" 5.5 MLD in dividendi straordinari dopo che recentemente si erano già "pappati" il 30% (dicasi trentapercento) del ricavato dalla vendita di M.M., la quale vendita ufficialmente fu motivata come necessaria per ripianare i bilanci e consentire gli investimenti. Ovviamente, sempre grazie al gioco delle scatole cinesi possono ampiamente bypassare le già blande condizionalità poste dalla SACE visto che il prestito ufficialmente lo riceve il ramo italiano che come ben noto viene mantenuto ad arte semi_secco da almeno un ventennio.....
     Leggi risposte
  • una condizione ( evitiamo di dire condizionalitá ) che dovevano imporre era quella di tornare a produrre in Italia. Troppe auto vengono prodotte all’estero.Ma ormai Fca é allo sbando....l’unica casa automobilistica al mondo che taglia i modelli anziché crearne di nuovi. Povera Italia.
     Leggi risposte
  • mariano, la necessità di finanziamenti non riguarda solo fca, ma un po' tutta l'industria italiana. e pure all'estero non meglio. quel mercato al quale consigli di rivolgerti sai come reagisce in presenza di una domanda sostenuta di liquidità? sempre se, ovviamente, la liquidità richiesta è effettivamente disponibile. le banche sono le prime aziende in difficoltà e questo, ormai, da lungo tempo, per ragioni che nulla hanno a che fare con la pandemia. mi fanno ridere quelli che oggi sbandierano la copertura finanziaria delle varie operazioni. chiunque, anche un bambino dell'asilo, capisce che la ripresa può solo partire dal debito. certe polemiche da quattro soldi, in certi momenti storici, andrebbero messe da parte
     Leggi risposte
  • A parte che non sono soldi dati alla FCA, ma solo garanzie (utilizzabili solo se fallisce). Al massimo hanno una riduzione degli interessi da pagare, senza impegnare alcuna risorsa aziendale. Mi rimane un dubbio su Sevel: lo stato italiano li obbliga a mantenere le quote, mentre l'antitrust europeo sembra che le voglia far ridurre a causa della posizione dominante. Vediamo.
     Leggi risposte
  • Altri governi europei hanno escluso dagli aiuti aziende con sedi fiscali all'estero. Visto che FCA ha sede legale in Olanda e fiscale in GB li avrei spediti direttamente al mittente.
     Leggi risposte
  • Le altri fonti di informazioni dicono che non ci saranno delocalizzazioni per le versioni attualmente in produzione (quindi su evoluzioni o nuovi prodotti manco impegni sembra abbiano preso)... Continua la socializzazione degli oneri e la privatizzazione degli utili
     Leggi risposte
  • Come volevasi dimostrare! Nessuna effettiva condizionalità. La realtà è che prima il cosiddetto "piano Italia" lo finanziavano con risorse proprie, adesso lo finanzia lo Stato. Che dire, una disfatta per lo Stato su tutti i fronti. C'é tanta campagna incolta...
     Leggi risposte
  • Avrebbero dovuto pretendere una quota azionaria per lo Stato, non per fare un baraccone ma per salvaguardare i marchi e le fabbriche italiane, tanto quanto fanno la Francia con Peugeout e Renault e la Germania con Volkswagen.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg Il giro di pista della Chevrolet Corvette C8 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-giro-di-pista-della-corvette-c8 News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca