Industria e Finanza

Gruppo FCA
La Corte dei Conti approva il prestito con garanzie statali da 6,3 miliardi

Gruppo FCA
La Corte dei Conti approva il prestito con garanzie statali da 6,3 miliardi
Chiudi

La Corte dei Conti ha approvato la concessione del prestito da 6,3 miliardi di euro, con garanzie statali, alla filiale italiana del gruppo Fiat Chrysler. Le anticipazioni di diverse agenzie di stampa, sulla base di quanto riferito da fonti istituzionali, sono state confermate nella tarda serata di ieri dallo stesso costruttore italo-americano.

Iter completato. Con il via libera della magistratura contabile, viene completato l'iter procedurale per la concessione del finanziamento ai sensi delle disposizioni del Decreto Liquidità varato dal governo per contenere gli effetti economici della pandemia del coronavirus. Il prestito, erogato da Intesa Sanpaolo e garantito dalla Sace per l’80% dell’importo totale, ha già ricevuto il via libera del ministero dell'Economia e delle Finanze e ora, come previsto dalle normative, è stato registrato dal controllo preventivo della Corte dei Conti, alla quale spetta la supervisione finale del relativo decreto del dicastero retto da Roberto Gualtieri. Al momento, mancherebbe dunque solo un ultimo passaggio tecnico: la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto ministeriale, che, a questo punto, potrebbe arrivare già nei prossimi giorni.  

Le condizioni. Il via libera più importante è comunque giunto già negli scorsi giorni dalla Sace, che per accendere il semaforo verde all’erogazione ha imposto una serie di condizioni in linea con quanto chiesto dal alcuni esponenti di spicco del governo. Tra i vari vincoli, Fca Italy dovrà impegnarsi ad aumentare gli investimenti del piano industriale per l'Italia da 5 miliardi a 5,2 miliardi, a evitare operazioni di delocalizzazione, a raggiungere l'obiettivo della piena occupazione entro il 2023 e a non cedere i marchi Maserati, Alfa Romeo, Fiat, Fiat Professional, Abarth, Lancia e la partecipazione nella Sevel, la joint venture con PSA per la produzione di veicoli commerciali ad Atessa. Nel contratto di finanziamento saranno inserite anche ulteriori disposizioni, come la precisa ripartizione dei fondi, nonché un prerequisito già previsto dallo stesso Decreto Liquidità: la società torinese non potrà distribuire dividendi alla sua capogruppocon sede in Olanda.

Il funzionamento. La linea di credito sarà messa a disposizione solo al momento dell’emissione della garanzia da parte della Sace e il suo utilizzo sarà sottoposto alla supervisione del ministero dell’Economia e di quello dello Sviluppo economico. In sostanza - è bene precisarlo - lo Stato non eroga alcun fondo o contributo, ma sarà tenuto a procedere con un ristoro a favore della banca solo in caso di insolvenza da parte della beneficiaria FCA Italy. In sostanza la garanzia serve a ridurre i tassi di interesse a favore della Intesa Sanpaolo (per ora non si sa la loro entità) ed eliminare una serie di costi aggiuntivi sui prestiti come gli oneri per le fideiussioni o le polizze assicurative. Inoltre consentirà allo Stato di incassare una serie di introiti. Il Dl Liquidità prevede, infatti, che le garanzie abbiamo un costo crescente: lo 0,5% delle garanzie emesse per il primo anno, l’1% per il secondo e il terzo anno, il 2% dal quarto al sesto anno. Nel caso il prestito venisse rimborsato alla scadenza dei sei anni senza, quindi nessun ipotesi di insolvenza, la Sace potrebbe arrivare a incassare oltre 500 milioni di euro mentre lo Stato non dovrebbe sborsare alcun fondo. Il prestito sarà erogato con un meccanismo che sia la banca che la FCA Italy definiscono innovativo e passibile di essere replicato per ulteriori casi legati ad altri settori produttivi in Italia. I fondi saranno erogati non sui conti correnti dell’azienda beneficiaria, ma saranno gestiti attraverso conti correnti dedicati, accesi con Intesa Sanpaolo al solo scopo di "garantire supporto operativo per i pagamenti alle attività di FCA in Italia e ai fornitori italiani" e sostenere così "la ripartenza delle produzioni in Italia e la prosecuzione dei principali progetti di investimento negli impianti italiani del Gruppo e presso i propri fornitori".

Il commento da Torino. "Di fronte a una crisi senza precedenti, questo è un esempio dell’Italia che si unisce per salvaguardare un vitale ecosistema industriale", ha commentato Pietro Gorlier, chief operating officer per l’area Emea del gruppo automobilistico. "Il governo, la più grande banca del paese e Fiat Chrysler Automobiles si sono messe al lavoro per assicurare con la loro forza congiunta che l’intero sistema automobilistico italiano possa continuare a giocare il proprio ruolo nella ripartenza dell’economia italiana. Il 100% delle risorse che fanno parte di questo accordo sarà indirizzato al nostro business in Italia, quindi alle migliaia di imprese e alle centinaia di migliaia di lavoratori il cui futuro dipende dal rilancio del nostro intero settore, nel momento in cui noi proseguiamo nella trasformazione e nell’evoluzione verso un domani guidato dai motori elettrici e ibridi".

Questione Tar. Sull'intera operazione pende, comunque, la spada di Damocle dei ricorsi al Tar. Il Codacons ha, infatti, chiesto al tribunale amministrativo del Lazio di bloccare l'erogazione del prestito. 

COMMENTI

  • Ennesimo "regalo" agli agnelli, camuffato da prestito , che non sara' mai restituito , pena ricatto di licenziamenti . Ma, se i posti di lavoro , li paga lo stato , tanto vale entrare nel capitale sociale FCA e statalizzarla , come in francia con la Renault . Almeno ingrassano gli italiani e non gli agnelli .
  • Sono una stirpe di senza vergogna! Hanno la faccia di bronzo (eufemismo...) con le tasche piene di miliardi, se ne fregano altamente del giudizio degli italiani...
  • E di nuovo Murgida rilancia la notizia sulle condizioni imposte a FCA tralasciando il “dettaglio” in base al quale le delocalizzazioni saranno vietate solo per i modelli attualmente in produzione. Incredibile, quasi da dubitare che sia semplice distrazione o superficialità: un giornalista di 4R potrebbe leggere un qualsiasi quotidiano di oggi (ovviamente non Repubblica o La Stampa) o glielo vieta il dottore ?
     Leggi risposte
  • Evitare operazioni di delocalizzazioni. Cosa vuol dire? Meglio non farle e se le faccio non succede nulla? Banda di falliti.
  • Purtroppo ! In realtà FCA , o meglio, gli Agnelli dovrebbero restituire agli italiani i miliardi estorti nel corso degli anni con il ricatto del licenziamento dei lavoratori. Per decenni hanno prosperato con i soldi degli italiani, riempendosi le tasche. Io non darei neanche un soldo e li butterei fuori dall'Italia togliendo nazionalità e passaporto con divieto di entrare.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg Il giro di pista della Chevrolet Corvette C8 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-giro-di-pista-della-corvette-c8 News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca