Industria e Finanza

BMW
Il comitato aziendale preme per realizzare una piattaforma solo elettrica

BMW
Il comitato aziendale preme per realizzare una piattaforma solo elettrica
Chiudi

La BMW potrebbe avviare un cambio di strategie sull’elettrico, iniziando a realizzare una piattaforma dedicata esclusivamente a veicoli a emissioni zero. Finora, il costruttore bavarese ha sviluppato pianali che possono essere equipaggiati sia con motori elettrici sia con motori endotermici.

La voce a favore. A supportare il cambiamento è il comitato aziendale del gruppo: "Solo con una nostra piattaforma elettrica – ha detto il presidente Manfred Schoch alla testata tedesca Der Spiegel - potremo sfruttare appieno i vantaggi" di questa tipologia di veicoli. In particolare, Schoch teme la competizione con altri costruttori, come la Tesla e l’avanzata delle concorrenti cinesi in questo campo, che in futuro sarà decisivo.

Non cambia la posizione, per ora. Secondo quanto riportato dal settimanale tedesco, l’uscita del presidente del comitato aziendale avrebbe dato voce all’opinione di una compagine interna al management che da tempo spinge per una nuova strategia sull’elettrico: per realizzare, cioè, veicoli in grado di monetizzare i vantaggi progettuali (tra cui, per esempio, una maggiore abitabilità) di una base dedicata. Ufficialmente, la BMW non ha commentato la richiesta: non più tardi del febbraio scorso, la Casa aveva ribadito di voler costruire piattaforme destinate sia a veicoli elettrici, sia a veicoli con motore a combustione.

COMMENTI