Industria e Finanza

Incentivi auto
Ecobonus fino a 10 mila euro e contributi anche per le Euro 6

Incentivi auto
Ecobonus fino a 10 mila euro e contributi anche per le Euro 6
Chiudi

I partiti della maggioranza di governo hanno raggiunto l'accordo definitivo sull'impalcatura del pacchetto di incentivi per il settore auto. L'intesa, raggiunta giovedì sera al termine dei lavori sugli emendamenti al decreto Rilancio, è stata successivamente confermata dalla commissione Bilancio alla Camera: oltre a rafforzare l'ecobonus, con l'introduzione di un ulteriore sconto destinato alle elettriche e alle ibride plug-in (per un totale che può arrivare a 10 mila euro), la misura comprende sussidi anche per le vetture Euro 6, in modo da ridurre lo stock di invenduto.

Elettriche e non solo. In base all'emendamento approvato dalla commissione, dall'1 agosto al 31 dicembre 2020 è previsto un bonus di 1.500 euro (più altri 2.000 garantiti dal concessionario) per chi acquista una nuova auto Euro 6 con emissioni tra i 61 e i 110 g/km di CO2 e prezzo fino a 40 mila euro al netto dell'Iva, con contestuale rottamazione di una vettura vecchia di almeno dieci anni (ovvero immatricolata in data anteriore all'1 gennaio 2010): l'incentivo, per un totale di 3.500 euro, è comunque subordinato allo sconto del venditore. Senza rottamazione, il contributo per una nuova Euro 6 con emissioni tra i 61 e i 110 g/km scende a 750 euro (con 1.000 euro garantiti dal concessionario). Per quanto riguarda l'acquisto di vetture tra i 0 e i 60 g/km, ovvero le elettriche e le ibride plug-in che già godono dell'ecobonus, l'emendamento prevede un ulteriore contributo di 2 mila euro (più altri 2 mila messi dal venditore) per la rottamazione di una vecchia auto e di 1.000 euro (più altri 1.000 della concessionaria) senza rottamazione.

Si rafforza l'ecobonus. Pertanto, per gli ultimi cinque mesi del 2020, l'ecobonus e le misure del decreto Rilancio si sommano e rafforzano sensibilmente il sostegno destinato alle auto più eco friendly: per le vetture tra 0 e 20 g/km di CO2, l'incentivo complessivo passa da 6 a 10 mila euro con rottamazione e da 2.500 a 6.500 senza; per l'acquisto di auto tra i 21 e i 60 g/km di CO2, invece, il contributo viene incrementato dagli attuali 2.500 euro a 6.500 in caso di rottamazione, e da 1.500 a 3.500 senza rottamazione.

Ora tocca alla Camera. Il provvedimento passerà all'esame della Camera a partire da lunedì. Tuttavia, non manca un ultimo ostacolo legato alle coperture finanziarie: per tutte queste misure, infatti, la norma prevede lo stanziamento di 50 milioni di euro per il 2020, una somma che potrebbe non bastare per soddisfare la potenziale domanda. Tuttavia, non è escluso che il governo trovi le risorse disponendo uno scostamento di bilancio, da far approvare al Parlamento.

COMMENTI

  • Vorrei sapere se nell'incentivo, di € 3500, con rottamazione di auto oltre 10 anni, comprenderà l'acquisto di auto a KM 0 (sempre incluse nella Euro 6, e con classe inquinante di 110 g/km.) .Grazie
  • Al solito le solite toppe. Le auto ibride partono da oltre 30.000 €, quindi anche con il massimo degli incentivi siamo al oltre 20.000€. Meglio se facciamo i conti con le euro 6 basso costo, ma tocca vedere se il concessionario fa lo sconto, e sulle "basse" non credo. Con l'attuale crisi non credo che gli incentivi servano a molto, specie se condideriamo che oltre il 30% delle famiglie ha risorse per 3 mesi, come risulta dati dati pubblicati. Poi a svecchiare il parco auto queste cose servono a poco chi ha auto ultredecennali, in genere non ha i soldi per cambiarla, specie on questo periodo, e poi compra usato, oppure fa pochi km/anno e le tiene fino alla morte. Tutte le precdenti rottamazioni non sono servite a svecchiare di molto, l'età sale sempre di più dai dati a disposizione oltre 1/3 delle auto ha più di 13 anni. La mia grande, era un invenduto, è immatricolata nel 2010, ma è stata prodotta nel 2006, ed non ho intenzione di cambiarla, prima di una vera ripresa economica.
  • Devono eliminare il bollo auto o quantomeno, diluirlo sui carburanti così chi più percorre,in proporzione, più contribuisce,oramai è solo una tassa truffa che non porta ad alcun servizio
     Leggi risposte
  • Forse qualcuno dovrebbe spiegare ai governanti che la ratio del provvedimento dovrebbe essere quella di smaltire l'invenduto e non svecchiare il parco auto, tanto chi non lo vuole svecchiare non lo svecchia lo stesso: io ho come seconda macchina una vecchia polo e non la cambio semplicemente perché non ne vale la pena visto che ci faccio 5mila km/anno
     Leggi risposte
  • helicopter money
     Leggi risposte
  • Gli incentivi non servono a farti cambiare prima la macchina, ma a farti comprare un'auto che in condizioni normali non compreresti perchè costosa.
     Leggi risposte
  • Ho sempre pensato che la rottamazione droghi il mercato. Non serve a niente, se non a convogliare tutti gli acquisti in un periodo, quello con la rottamazione, a discapito di un altro, il post rottamazione. Chi deve cambiare la macchina prima o poi la cambia, incentivarlo a farlo prima non serve..Questi sono palliativi tecnici utili a far smuovere un attimo il mercato, ma come al solito non si pena al dopo
     Leggi risposte
  • Sono d'accordo con i commenti di chi dice che l'incentivo non aiuterà chi non può permettersi un auto a comprarla ma è pur sempre vero che in qualche modo qualunque incentivo ha gli stessi problemi alla fine. Serve a smuovere il mercato del commercio al dettaglio e poi di conseguenza tutto il resto a catena. E' vero che le automobili sono per lo più prodotte all'estero ma è anche vero quello riguarda l'assemblaggio, molti componenti vengono prodotti da molte piccole società italiane.
     Leggi risposte
  • Scusate, i limiti di emissioni di CO2 per usufruire degli incentivi per auto EURO6 sono riferiti al nuovo ciclo WLTP, o al vecchio NEDC, al quale ancor oggi sono convertiti i valori misurati nel ciclo WLTP? Se sono quelli del ciclo WLPT, in 110 g/km ci rientrano ben pochi modelli e l'altro limite di 40.000 € è superfluo.
     Leggi risposte
  • piuttosto speriamo che le persone e le aziende approfittino degli eco bonus sull'edilizia per sostituire le vecchie caldaie a gasolio degli edifici. Questi bonus sulle auto sono solo mera politica.
  • senza rottamazione 0 20 g km 4000 6000 non 2500 6500
  • Ma quindi facciamo due conti, conviene? 🤔 Diciamo voglio prendere una nuova auti ho 3.500 di eco bonus più sconto casa più rottamazione? 🤔 O sono solo quei 3 500? Perché io ero andato a fare un preventivo per una panda metano e per una yaris hybrid e comunque mi facevano lo stesso sconto anche prima..
     Leggi risposte
  • ma quindi posso comprare una Tipo Diesel 1.3mjt (103/104 g/kg co2) ma non posso comprare una benzina 1.4 95cv (129 g/kg co2)? ma non si era detto che il diesel inquinava di più? del listino fiat si salva solo la 500 ibrida, la panda ibrida e la twin air, e appunto la tipo 1.3mjt.... qualcuno può spiegarmi cortesemente?
     Leggi risposte
  • Sono incentivi finti per l'economia perchè fanno rottamare auto di 10 anni ancora valide; forse aiuterà il bilancio finanziario di qualcuno ma il bilancio etico va in negativo. Soprattutto sono finti per il "green", perchè ti fanno comprare l'auto elettrica ma non fanno aumentare la quota di elettricità prodotta da fonti rinnovabili; era meglio, per esempio: se uno comprava l'auto elettrica riceveva l'incentivo per installare i pannelli fotovoltaici sul tetto, con 7-8000 euro tre KW di fotovoltaico si dovrebbe riuscire a metterli.
     Leggi risposte
  • Quanti modelli di auto, diesel e benzina, emettono fra 61 e 110 g/KM? Penso non più di 25-30, di cui pochissimi (penso 2 o 3) per neopatentati. Non capisco la "genialata" di questo emendamento, anzi si, la capisco benissimo. E' "fumo negli occhi" per chi non sa far di conto; peggio di un Diesel Euro 0. E fu così che l'automotive in Italia morì!
     Leggi risposte
  • Marco Aresi, visto che citi la Storia, anch’io citerò la mia versione. Nella storia (minuscolo) recente (ultimo “30ennio”), di incentivi alla vendita di auto ne sono stati varati tanti. In diversi articoli su Q. si sono analizzati gli effetti, e i risultati sono sempre stati gli stessi: ad un apparente vantaggio iniziale, è sempre corrisposto (senza eccezioni) un disastro a lungo termine. Questo per il motivo già citato da altri; gli incentivi aiutano solo i concessionari, finché hanno auto “vendibili” in casa, poi questo fuoco di paglia lascia solo cenere. Per vendere le attuali giacenze, ci vorrebbe la rottamazione “delle giacenze”, non dell’usato del cliente!!! Ovvero, qualcosa tipo l’esenzione totale dall’IVA sul venduto. Che sarebbe legata al listino e non alle furbate del concessionario. Sono più di 60anni che leggo Q. e molto altro sull’argomento, ma di sicuro non cambierò la mia auto di 11 anni per un’elemosina che serve solo a favorire i furbi. Figurati un cassaintegrato o un disoccupato. Almeno io sono in pensione. A mali estremi, estremi rimedi. L’unica mossa degna dello Stato sul cui territorio è nato il concetto di “civitas”, sarebbe che fosse proprio lo “Stato” a fare rinunce a favore dei cittadini!!!
  • Ovviamente tutti pensate ancora di essere nel ventennio autentico del fu Dux. Come si possono dire queste eresie? Se l'Italia fa questi incentivi, è out una filiera lunghissima con decine di migliaia di lavoratori; inoltre, FCA copre circa un terzo del mercato nazionale, non sono proprio noccioline... Aggiungo, che è a cosa di gran lunga la più importante, le Francia, Germania, Spagna hanno già varato incentivi anche più consistenti, non é forse vero che anche in quei Paesi si aiuteranno i produttori stanieri, tea cui FCA? Non e forse vero chr diamo nell'Uniona Europea, e che forme di incentivi ed aiuti non possono, GIUSTAMENTE, essere attuati per qualcuno si e per qualcuno no (Si chiama comportamento mafioso); non è forse vero che siamo in un monddo globalizzato da 30 anni, e che quindi se cade una foglia in Australia, si sente il tonfo a Roma? Non e forse vero, termino, che non avete mai capito una mazza in tutti questi commenti superficiali ed inutili. Mamma mia, pensa se foste vpi al goverono, che criticate, qualunque esso sia.
     Leggi risposte
  • leggendo i vari commenti mi trovo d'accordo con essi. Specie su quelli che criticano gli incentivi. Concordo gli incentivi sono una "droga" che tra parentesi "aiuta" solo chi è passato indenne il covid. E non serviranno a rialzare l'economia, anche perchè la maggioranza delle auto sono costruite all'estero, quindi si aiuterebbe solo la filiera delle vendite e non della produzione. Ma questo degli incentivi a "pioggia" sui vari settori, sembra l'unica soluzione che questo governo sia in grado di fare. Una soluzione "globale" sarebbe quella di ridurre le tasse. in questo modo ci sarebbero minore chiusure delle piccole attività, e quindi maggiori soldi da spendere, anche nel settore auto.
     Leggi risposte
  • Il problema è che a gennaio 2021 saremo da capo, perchè buona parte degli acquisti determinati da questi incentivi, che finiranno sembra a dicembre 2020, saranno semplicemente un anticipo di quanto già programmato per l'anno venturo. Gli incentivi sono una sorta di droga, che determinano una "crisi d'astinenza" quando terminano: basta guardare la storia di questi ultimi anni, in Italia ma anche in Europa
     Leggi risposte
  • Cme detto in altri post ho sospeso completamente la sostituzione delle auto, almeno per 2/3 anni, indipendentemente dagli incentivi. Non vi sono le previsioni e condizioni economiche per fare qualsiasi investimento che non sia indispensabile. Inoltre significherebbe dare soldi all'estero visto che la produzione italiana, è molto scarsa e ritotta a pochi modelli
     Leggi risposte
  • Ne approfitterà che finanziariamente è uscito indenne dal Covid e aveva già intenzione di cambiare auto il prossimo anno e ora anticiperà l'acquisto per non perdere il bunus.Chi non ha più occhi per piangere perchè da quel che leggo sono 8 milioni gli italiani nella povertà più assoluta(ero rimasto a 4 milioni!),non acquisterà ne oggi ne domani:penso agli operai di quella azienda a Napoli che chiuderà a fine anno lasciando a casa qualche centinaio di persone e tanti altre migliaia di "casi" che non fanno notizia perchè magari chiude un negozio lasciando a casa un paio si commessi o una azienda artigiana con pochi dipendenti poi..gli incentivi anticipano gli acquisti ma finiti..come acconti imposte.Se dal 90% ti chiedono il 100% poi l'anno dopo non pagherai nulla.
  • L'elefante ha partorito il solito topolino...
  • Penso che a trarne guadagno saranno solo le case automobilistiche. Nel mese di giugno, dovendo cambiare auto, ho girato diversi concessionari ed ho dei prezzi di riferimento ben precisi. Penso che dopo l'approvazione del decreto i prezzi rimarranno molto simili e, ciò significa che mentre a giugno la casa automobilistica ti faceva, per esempio, 4.000 euro di sconto ora te ne fa 2.500 e 1.500 li da lo Stato. in conclusione mentre prima la casa ti dava 4.000 di tasca sua ora te ne da 2.500.
     Leggi risposte
  • Perplesso, sarebbe da dire meglio di niente, certo che acquistare oggi un'auto nuova diventa un atto di fede. Già le concessionarie applicano sconti, sensati o no è tutto da stabilire, però ho la sensazione che diventerà una jungla. Es.: da sito Lancia, Y hibrid, listino 14.600, promozionata 12.050, con finanziamento 10.550... Con l'incentivo che prezzo mi faranno?
     Leggi risposte
  • Concordo con x_bond e roberto gomba. Se questa storia diventa una "paraculata" ad uso dei concessionari che si intascano l'incentivo e annullano gli sconti tradizionali in media intorno al 10/12% è una roba inutile per l'acquirente. Per non parlare poi della capacità finanziaria del provvedimento. A me sa di briciole che si esauriranno in pochi giorni, come in altri casi di pubblici incentivi al consumo e non solo di autoveicoli. Bisognerà, a norma in vigore, vedere come si comporterano i dealer. Da dire che, di questi tempi, se faranno i furbetti difficilmente il mercato si riprenderà. Speriamo sia una buona occasione per chi come me ha un veicolo di un decennio e guarda al mercato dei C-SUV per una sostituzione. Ad maiora
     Leggi risposte
  • Se un conce fa ad esempio 4000/5000 di sconto come avviene spesso adesso... Chissà se i 1500 li sommano oppure verranno inglobati nello sconto attuale. Come livelli di co2 direi ottima scelta.... Ma penso che incentivi o no non sia proprio il momento di cambiare auto.
  • i 2000 che dovrebbero fare i concessionari non sono altro che lo sconto che già fanno dal prezzo di listino della vettura. Ma chi fa le leggi ragiona???
     Leggi risposte
  • Buongiorno... Sono fuori tema,ma vorrei chiedervi un parere:mi e'stato redatto,ultimamente,un preventivo per un'auto nuova e compare (a fronte della permuta del mio usato euro 5 perfettamente a posto) la voce"minipassaggio" di euro 300 a mio carico.... Mi chiedo:ma e'normale che io dia in permuta un usato e mi vengano addebitati dei costi??(((( Ringrazio chi,gentilmente,mi offrirà delucidazioni.
     Leggi risposte
  • Se mettevano gli incentivi per tutte le euro 6 le Ev non le comprava più nessuno.
  • 61-110 .... cioè poco più di un utilitaria... e le altre ? prendere la pallala balzo per smuovere il mercato... niente, non ci arrivano.... e poi piangerete per il PIL
     Leggi risposte



  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg Il giro di pista della Chevrolet Corvette C8 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-giro-di-pista-della-corvette-c8 News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca