Industria e Finanza

California
Dal 2035 stop alla vendita di nuovi veicoli endotermici

California
Dal 2035 stop alla vendita di nuovi veicoli endotermici
Chiudi

La California ha deciso di vietare la vendita di veicoli nuovi ad alimentazione tradizionale a partire dal 2035. Lo stop è stato stabilito dal governatore Gavin Newsom con un ordine esecutivo che replica quanto già annunciato da altri Paesi in tutto il mondo: anche il Regno Unito ha scelto il 2035 come ultimo anno per la commercializzazione di auto a benzina o diesel ma analoghi, e in alcuni casi ancor più stingenti, divieti sono stati annunciati dalla Norvegia, dalla Francia, dall’Olanda, dalla Germania o da Singapore

Solo emissioni zero. L'ordine stabilisce che dal 2035 potranno essere commercializzate solo auto a zero emissioni nel Golden State, dove, a detta del governatore, i trasporti sono responsabili del 50% delle emissioni di gas serra. Newsom ha spiegato che il divieto rappresenta "il passo più efficace che il nostro stato può compiere per combattere il cambiamento climatico. Per troppi decenni, abbiamo permesso alle auto di inquinare l'aria che i nostri figli e le nostre famiglie respirano. Le auto non dovrebbero sciogliere i ghiacciai o alzare il livello dei mari minacciando le nostre adorate spiagge e coste". Del resto, la California si trova attualmente ad affrontare una situazione drammatica, con frequenti e disastrosi incendi che hanno spinto il primo cittadino a sottolineare la necessità di accelerare gli sforzi per ridurre le emissioni e contrastare il fenomeno dei cambiamenti climatici: "I nostri obiettivi sono inadeguati alla realtà che stiamo vivendo in tutti i sensi", ha affermato pochi giorni fa nel corso dell'ispezione di una grande area boschiva colpita dagli incendi che stanno imperversando da settimane sul territorio californiano. 

Il peso della California. La California è il maggior mercato automobilistico degli Stati Uniti, con circa l'11% delle vendite nazionali, ed è, da ormai diversi decenni, in prima fila nella lotta ai cambiamenti climatici: per questo è diventata un esempio da seguire per gli altri Stati americani nella definizione di normative e obiettivi ambientali. Ora, secondo quanto annunciato dal governatore, toccherà al California Air Resources Board (CARB) sviluppare regolamenti che impongano che entro il 2035 il 100% delle vendite all'interno dello Stato riguardino auto e veicoli commerciali leggeri a emissioni zero e consentano, così, di ridurre le emissioni di gas serra del 35%. La stessa sorte toccherà ai camion a partire dal 2045, mentre non sarà impedito il possesso di veicoli tradizionali o la loro vendita sul mercato dell'usato. Ovviamente, l’annuncio di Newsom ha suscitato le critiche dell'amministrazione Trump, già alle prese con una battaglia legale con la California per la questione delle normative sulle emissioni inquinanti. "Si tratta di un altro esempio di quanto sia diventata estrema la sinistra", ha affermato il portavoce della Casa Bianca, Judd Deere. "Vogliono che il governo stabilisca ogni aspetto della vita di ogni americano, e la misura in cui andranno a distruggere posti di lavoro e aumentare i costi per i consumatori è allarmante. Il presidente Trump non lo sopporterà". Anche dal settore automobilistico sono arrivate critiche, nonché timori per gli effetti dell’ordine del governatore californiano, ma anche espressioni di sostegno. "Siamo d'accordo con il governatore Newsom sul fatto che è ora di intraprendere un'azione urgente per affrontare il cambiamento climatico", hanno affermato dalla Ford. "Il progresso richiede partnership pubblico-privato, infrastrutture intelligenti e risorse chiave che incoraggino i consumatori a investire in prodotti elettrificati".

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

California - Dal 2035 stop alla vendita di nuovi veicoli endotermici

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it