Industria e Finanza

BMW
Nel 2021 verrà svelata la prima M elettrificata

BMW
Nel 2021 verrà svelata la prima M elettrificata
Chiudi

In un anno difficile come il 2020, la BMW è riuscita a ottenere un risultato importante con il record di vendite dei modelli M: sono state 144.218 le unità immatricolate, con gli Usa che si confermano il mercato principale. Anche in Italia le consegne sono aumentate (del 47%), grazie alla gamma ancora più ampia, composta da motorizzazioni a benzina e diesel (il conteggio include sia le M sia le varianti M Sport, come le M40i ed M40d). E l'offerta è destinata ad ampliarsi ulteriormente con il lancio della prima BMW M elettrificata.  

Le novità del 2021. Per l'anno appena iniziato le novità confermate sono già numerose: saranno avviate infatti le consegne delle M3 berlina ed M4 Coupé e della M5 CS. Nel corso dell'anno si aggiungeranno anche la M4 Cabriolet e gli allestimenti Competition, mentre la M3 Touring è ancora in fase di sviluppo e potrebbe debuttare l'anno prossimo. 

La prima volta degli elettroni sulle M. Il 2021 sarà anche l'anno della presentazione della prima M elettrificata, che inaugurerà un nuovo capitolo nella storia del marchio. Un piccolo indizio relativo a questa novità si era già visto nel video "M Town" risalente al dicembre scorso, ma tuttora la Casa non ha indicato quale modello della gamma M porterà al debutto la tecnologia elettrificata. In ogni caso, il debutto avverrà in tempo per il 2022, quando si festeggeranno i 50 anni delle serie M. 

COMMENTI