Industria e Finanza

Nissan
Nel 2030 tutti i nuovi modelli saranno elettrificati

Nissan
Nel 2030 tutti i nuovi modelli saranno elettrificati
Chiudi

“Entro i primi anni della decade 2030 ogni nuovo veicolo proposto nei mercati chiave (Giappone, Cina, Usa ed Europa, ndr) sarà elettrificato”, ha annunciato la Nissan fissando ufficialmente l’obiettivo di conseguire la neutralità carbonica per le sue attività e per il ciclo di vita dei propri prodotti entro il 2050. Un traguardo che la Casa di Yokohama si prefigge di raggiungere anche innovando i processi produttivi e le tecnologie alla base dei suoi modelli a emissioni zero e ibridi.

Si preme sull'acceleratore. “Siamo determinati a creare una società a emissioni zero e ad accelerare gli sforzi contro i cambiamenti climatici” ha detto il ceo della Nissan, Makoto Uchida. Ma le spinte in questa direzione arrivano anzitutto in patria: in Giappone, il governo ha  infatti dichiarato di voler proibire la vendita di veicoli nuovi con motore a benzina entro la metà del 2035, spingendo i costruttori ad accelerare ulteriormente la transizione verso l’elettrico. La Nissan, che nel 2010 ha lanciato il suo primo modello a emissioni zero, la Leaf, quest’anno amplierà l’offerta con la crossover Ariya. Ed è pronta anche a operare su vari fronti per diventare un’azienda competitiva sul mercato delle auto alla spina.

Batterie allo stato solido e riciclate. L’innovazione delle batterie è un altro tema chiave: la Casa sta lavorando alla progettazione e alla futura produzione di batterie allo stato solido per migliorare l’efficienza dei nuovi modelli elettrici che verranno presentati. Lo stesso discorso vale per gli ibridi, attraverso un continuo sviluppo della tecnologia e-Power che debutterà nel 2022 sulla nuova Qashqai. Tornando alle batterie, la joint venture 4R Energy Corp., nata nel 2010 con la Sumitomo, ha messo a punto processi che consentiranno di rigenerare, riutilizzare e rivendere gli accumulatori dei modelli elettrici di nuova generazione.

Produzione all'avanguardia. L’obiettivo della decarbonizzazione verrà perseguito dalla Nissan anche attraverso i processi industriali. La Casa vuole accrescere le collaborazioni con il settore energetico per ricorrere, nelle proprie strutture, a una quantità sempre maggiore di elettricità prodotta da fonti rinnovabili. Allo stesso tempo, i processi in fabbrica saranno innovati attraverso un alto tasso di automazione, che renderà più efficienti le fasi di assemblaggio. La Nissan intende poi ridurre le emissioni prodotte anche ricorrendo all’utilizzo di materiali più ecosostenibili nella produzione.

COMMENTI

  • Elettrifica nel 2030? Cioè ibride ed elettriche tra 10 anni? Lo stesso che farà tra 2 Honda? Contenti voi.
  • Adesso fa pure come Marzullo, si fa le domande con un profilo e si dà le risposte con l'altro...
     Leggi le risposte
  • In Nissan sono più intelligenti che in Toyota. Meno male e non era difficile questa volta .)
     Leggi le risposte