Industria e Finanza

BMW Italia
La Casa dell'Elica è il nuovo automotive partner del Milan

BMW Italia
La Casa dell'Elica è il nuovo automotive partner del Milan
Chiudi

A.C. Milan e BMW Italia hanno siglato una partnership per la fornitura di vetture. Giocatori e dirigenti della squadra riceveranno in uso i modelli del costruttore tedesco: l’accordo è stato firmato nella giornata di oggi, mercoledì 31 marzo, a Milano, nella sede della società di calcio rossonera.

Difficile scegliere. Dopo quattro anni il Milan torna dunque a legare il proprio nome a un brand automobilistico. Giocatori e dirigenti avranno a disposizione l’intera gamma dei brand BMW e Mini: al momento, le preferenze dei tesserati non sono ancora state comunicate, ma è facile prevedere una predilezione per modelli extra lusso come la Suv X7, la berlina Serie 7 o la grande coupé Serie 8.

Divisione M o i? Ma la tentazione di sedersi su modelli ad alte prestazioni potrebbe essere forte. Facile, dunque, prevedere anche un grande interesse per la gamma “Emme”: dalle nuove M4 ed M3 fino alla superba M5, passando per vetture del calibro di M2 CS o X6M. C'è poi curiosità nel vedere se le scelte dei giocatori contempleranno anche i modelli a zero emissioni, come la iX3, oppure qualche ibrida plug-in. 

Tante iniziative. In qualità di "premium partner", BMW Italia farà parte integrante del business del Club rossonero, ottenendo visibilità attraverso le piattaforme digitali e fisiche del team, oltre che tramite lo sviluppo di branded content. L’accordo vedrà la filiale nazionale della Casa di Monaco e il Milan lavorare a stretto contatto per la creazione di eventi e iniziative. "BMW, proprio come il Milan, è sinonimo di eccellenza, stile e innovazione. Siamo dunque entusiasti di intraprendere questo viaggio insieme verso un nuovo progresso, verso un futuro sostenibile, a beneficio di tutti", ha detto il Presidente dell'A.C. Milan, Paolo Scaroni.

COMMENTI