Industria e Finanza

Porsche
Germania, la Kba avvia un'indagine su consumi ed emissioni di alcuni modelli a benzina

Porsche
Germania, la Kba avvia un'indagine su consumi ed emissioni di alcuni modelli a benzina
Chiudi

In Germania la Kba (Kraftfahrt-Bundesamt) ha avviato un’indagine ufficiale sulla Porsche che riguarda alcuni dati relativi ai consumi e alle emissioni di CO2 comunicati dalla Casa. In particolare, secondo le ricostruzioni della stampa tedesca e le conferme giunte da Zuffenhausen, l’autorità federale di vigilanza nei trasporti sospetta che il costruttore tedesco abbia trasmesso alcune informazioni errate al fine di ottenere l'omologazione di determinati modelli a benzina. 

Auto-denuncia. La Porsche rischia così di dover avviare una campagna di richiamo per molte migliaia di veicoli, ma è anche possibile che la Kba possa optare per misure meno dure, dal momento che l’indagine è partita proprio grazie a una segnalazione della Casa stessa. Infatti, l’azienda ha precisato di aver inviato l’anno scorso, volontariamente e in via precauzionale, una notifica per avvisare di possibili problemi di violazione delle normative per alcuni singoli veicoli: un controllo interno ha infatti riscontrato "deviazioni di conformità” rispetto ai limiti di legge per alcuni modelli sottoposti ai test. In pratica, è stato scoperto che i software e le parti meccaniche sarebbero stati approntati in modo improprio e avrebbero così ridotto i valori di consumo e di emissioni al banco prova. 

Interessate alcune vecchie Macan e Boxster Spyder. Durante i controlli, condotti in modo casuale su un lotto di veicoli di serie, otto degli undici modelli testati avrebbero mostrato valori all’interno dell’intervallo di tolleranza, mentre altri tre avrebbero superati i limiti di omologazione di oltre il 4%. In sostanza, la stessa Casa ha scoperto di essere nelle condizioni di essere accusata di avere cercato di “ingannare" le procedure. Il numero di veicoli interessati è, comunque, di "molto inferiore" all'1% della flotta Porsche, ha aggiunto un portavoce, sottolineando come l’indagine sia nelle fasi iniziali e, pertanto, la Kba non abbia preso alcuna decisione contro l’azienda. I modelli interessati sono, comunque, vecchie versioni della Macan e della Boxster Spyder 981, commercializzate in circa 20 mila esemplari in tutta Europa.

COMMENTI