Industria e Finanza

Nuova Nissan Qashqai
Iniziata la produzione a Sunderland

Nuova Nissan Qashqai
Iniziata la produzione a Sunderland
Chiudi

La Nissan ha avviato la produzione della nuova Qashqai. La Suv continuerà a essere prodotta a Sunderland, nel Regno Unito: dal 2007, lo stabilimento ha realizzato più di 3,5 milioni di esemplari. Per aggiornare l’impianto e prepararlo all’assemblaggio della terza generazione della crossover, la Casa giapponese ha investito 400 milioni di sterline (circa 465 milioni di euro).

Le novità della fabbrica. L'iniezione di capitali ha permesso di realizzare una seconda linea di stampaggio, un sistema di riciclaggio dei rottami, chiamato Cyclone, e 117 nuovi robot per il reparto carrozzeria che lavorano sia con l'alluminio, sia con l’acciaio ad alta resistenza. Le novità riguardano anche il reparto di verniciatura, dove sono stati installati quattro nuovi robot in grado di dar vita a cinque nuove combinazioni bicolore e di applicare un sottile strato di materiale fonoassorbente all'interno dell'auto. Gli aggiornamenti continuano anche nel reparto dedicato all’assemblaggio finale, nel quale sono stati installati nuovi macchinari per adattare la fabbrica alla produzione di vetture realizzate sulla piattaforma Cmf dell’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, su cui è basata anche la nuova Qashqai.

Coinvolgere i giovani. Oltre a ciò, il costruttore ha riproposto la Nissan Skills Foundation, un’iniziativa nata nel 2014 che prevede una serie di attività pensate per coinvolgere gli scolari del nord-est dell’Inghilterra e indirizzarli verso le carriere nel settore manifatturiero e ingegneristico. Alan Johnson, vicepresidente Nissan per la produzione nel Regno Unito, ha dichiarato: "Sappiamo che è stato un anno difficile per i giovani, quindi stiamo usando il lancio di questa vettura per intensificare i nostri sforzi per ispirare la prossima generazione di talenti manifatturieri".

COMMENTI