Industria e Finanza

Audi
Solo elettriche dal 2026

Audi
Solo elettriche dal 2026
Chiudi

L’Audi ha deciso di imprimere un colpo di acceleratore alle proprie strategie di elettrificazione: stando a quanto riferito dalla Sueddeutsche Zeitung, infatti, la Casa di Ingolstadt avrebbe in programma di abbandonare del tutto le motorizzazioni endotermiche nel 2026.

Stop anche alle ibride. Le indiscrezioni della testata tedesca troverebbero fondamento in alcune dichiarazioni rese dall’amministratore delegato dell’Audi, Markus Duesmann, ai rappresentanti dei lavoratori e ai dirigenti di prima linea. L’addio alle endotermiche sarebbe accompagnato da uno stop all’offerta di motorizzazioni ibride, sempre dal 2026, e dalla contestuale focalizzazione della gamma su soluzioni esclusivamente elettriche.

Si accorciano i tempi? Per ora non ci sono reazioni alle ricostruzioni della Sueddeutsche Zeitung. L’eventuale rinuncia alle endotermiche sarebbe da leggere all’interno di una progressiva accelerazione da parte dell’intero gruppo Volkswagen sulla strada della mobilità a emissioni zero. Tuttavia, da Wolfsburg non sono mai arrivate indicazioni precise sulle date del cosiddetto “phase-out”, se non per qualche marchio come la Bentley: i tedeschi hanno annunciato pubblicamente l'intenzione di mantenere in gamma alcune motorizzazioni endotermiche per servire mercati non ancora pronti a un passaggio alle auto alla spina e, al contempo, di limitare gli investimenti su tecnologie messe a dura prova dai sempre più stringenti regolamenti sulle emissioni. Proprio Duesmann, pochi mesi fa, ha rivelato l'intenzione dell'Audi di bloccare i programmi di sviluppo delle propulsioni endotermiche a causa delle eccessive restrizioni imposte dai futuri standard Euro 7, e alla luce del crescente focus sull’elettrico delle attività di Ingolstadt.

COMMENTI

  • Che tristezza....
  • Strategie di comunicazione.Tutto da definire su valutazioni che si faranno di anno in anno.
  • Probabilmente è più una necessità che una scelta, vendendo auto grandi e pesanti, soprattutto a gasolio, rischiano più di altri di perdere mercato e gradimento. Il costo finale dell'auto elettrica in percentuale non cresce poi così tanto su auto premium.
  • Probabilmente il gruppo VW deve recuperare i giganteschi investimenti sui BEV e, con le buone o con le cattive (leggi interventi del regolatore per il mercato europeo), deve ora convincere gli acquirenti a comprarle. Ma in altri mercati (USA, ma non solo) probabilmente non sarà così facile
  • Si saranno stufati di pagare mazzette per le omologazioni fasulle.
  • mah, non ci credo che tutti i costruttori buttino a mare decenni di ricerca e miliardi e miliardi di investimenti sugli endotermici è una follia poi a tutta sta filiera superprofessionalizzata cosa faccimao fare? chi li mantiene? la tecnologia dell'auto sta nella meccanica mica nelle app..........
     Leggi le risposte
  • Il futuro è la graziella bike, zainetto e dinamo per ricaricare la lucina sul comodino da 2 watt. Magari la faranno anche marchiata Audi cosi all'apericena ci arrivi si sudato ma con il marchietto blasonato sul manubrio. Bello il futuro. TOP
  • sarebbe, potrebbe, forse, secondo quanto dice mio cugino... C'è un po di articolo in questa fuffa.
  • Penso non sia campata in aria, e mi ricollego ai nomi delle macchine in gamma. L'ultima nata la Q4 E-tron va in questa direzione come se mantenessero le stesse nomenclature con il suffisso in fondo. Una riprova potrebbe essere se rinominassero la prima E-Tron come Q7 o Q8 Etron in futuro.. Sull'opportunità non discuto, non ho la sfera di cristallo, ciò che dico io potrebbe essere smentito dai fatti in futuro
  • Ok le restrizioni mettono a dura prova le case automobilistiche, ok il mercato elettrico è la moda del momento, tutti vogliono essere ecoligici. Ma io penso che sia una cazzata. I primi 10 anni circa "non" inquini perchè non emetti gli scarti della combustione nell'aria, ma dopo tutte queste batterie sappiamo come smaltirle, sono molto più tossiche e inquinanti. Ora costruiscono magazzini dove stoccarle se non lo sapete... Io comprerò elettrico solo dopo che sono sicuro che realmente riduco l'inquinamento con questo acquisto, se no, se me lo permettono (perchè il mercato è una merda e decide per te), endotermico a vita.
  • Il gruppo Volkswagen ha giocato tutto per tutto sull'elettrico. Un vero azzardo. Se l'elettrico non si diffonde la Volkswagen sarà la Lehman Brothers del futuro !
  • Toyota afferma che è prematuro concentrarsi solo sulle elettriche, Audi dice che tra 5 anni farà solo elettriche... Ma io oggi che voglio cambiare macchina, che cavolo mi compro???
     Leggi le risposte
  • In altri posti ho letto una cosa un po' diversa: Audi dal 2026 non introdurrebbe più nuovi modelli non elettrici, ma quelli che ci sono continuerebbero a venderli. Quello vorrebbe dire che gli ultimi modelli messi in gamma, contando una commercializzazione di almeno 5 anni, verrebbero venduti fino oltre al 2030 (poi anche a me frega niente: non comprerò mai un'audi).
  • Non so se sia la strategia giusta per Audi, e sinceramente m'interessa poco. Però annunci come questi non aiutano certo il mercato, se tutti mi dicono che tra 5 anni le auto attuali saranno obsolete ci penso due volte a comprarne una.
  • Buono a sapersi, comprerò altro
     Leggi le risposte
  • Beh lo trovo coerente. se per fare l'euro 6 hanno dovuto taroccare le centraline il 7 è decisamente fuori portata quindi meglio abbandonare.
     Leggi le risposte
  • Evidentemente hanno fiutato che Audi avrà vita sempre più dura nelle flotte (cannibalismo interno??) ed è meglio concentrarsi su nicchie più remunerative. Secondo me la cosa non è poi così campata in aria ed irragionevole. Il mondo dell'auto sta cambiando sotto i nostri sederi giorno dopo giorno. Inutile continuare ad inseguire i numeri se poi non si fa margine.
  • Un suicidio commerciale. Non credo avverra'.
  • Prevedo prezzi alle stelle per l'usato endotermico più recente.
     Leggi le risposte
  • Ovvero come non vendere più auto. Certamente un'elettrica o ibrida non la comprerò prima dei prossimi 20 anni, continuerò con il termico.
  • Vedremo che numeri faranno in Italia dove le colonnine saranno anche tra anni sempre meno di quelle in Germania?Poi per il "target" prodotto,credo che clienti AUDI abbiano quasi tutti il posto auto per ricaricare(che non è poco rispetto a chi parcheggia in strada)
     Leggi le risposte