Industria e Finanza

Gruppo Volkswagen
Herbert Diess sarà amministratore delegato fino al 2025

Gruppo Volkswagen
Herbert Diess sarà amministratore delegato fino al 2025
Chiudi

Herbert Diess rimarrà a capo del Gruppo Volkswagen fino al 2025: il Consiglio di sorveglianza del costruttore tedesco ha infatti comunicato di aver esteso il contratto, che era in scadenza nel 2023, al top manager ex BMW e Bosch. Per la precisione – fa sapere l’azienda - Diess manterrà la presidenza del Consiglio di amministrazione fino al mese di ottobre, durante il quale compirà 67 anni.

Il commento del Consiglio di sorveglianza. “Riteniamo che sotto la guida del Dr. Diess ci saranno le condizioni ottimali per continuare a sviluppare con successo l’intera azienda nei prossimi anni, soprattutto in vista della strategia 2030” ha detto Dieter Pötsch, presidente del Consiglio di sorveglianza del gruppo automobilistico di Wolfsburg. Il rinnovo, che in passato il dirigente tedesco aveva più volte cercato di anticipare, senza successo a causa di alcuni conflitti interni, è stato infatti ufficializzato pochi giorni prima della presentazione (13 luglio) del piano New Auto, che illustrerà un aggiornamento ai programmi del costruttore con orizzonte al 2030.

Nuove iniziative per le batterie. In particolare, l’ultima revisione dovrebbe fornire nuove indicazioni sugli investimenti e le strategie dedicati alla produzione di batterie per le auto elettriche, ma riguarderà anche le scelte aziendali nel campo della guida autonoma, dello sviluppo dei software e dei servizi di mobilità su di esso basati, nonché la riconversione e la formazione del personale alla luce dei cambiamenti in atto nell’industria automobilistica.  

COMMENTI