Industria e Finanza

Stellantis
In Italia una sola piattaforma di e-commerce per i vari brand

Stellantis
In Italia una sola piattaforma di e-commerce per i vari brand
Chiudi

Nel quadro dell’attuale processo di trasformazione dei processi di acquisto delle vetture, il gruppo Stellantis ha lanciato sul mercato italiano una piattaforma digitale comune per i suoi marchi. L’Italia diventerà così il primo Paese a offrire i modelli Abarth, Alfa Romeo, Citroën, DS, Fiat, Jeep, Lancia, Opel e Peugeot tramite un sistema capace di integrare il canale online con quello tradizionale.

L’indagine. Per inquadrare la propria iniziativa, il costruttore ha ricordato come attualmente siano quasi 27 milioni gli italiani con dimestichezza negli acquisti fatti da pc o altro dispositivo connesso e ha quindi illustrato il principale risultato di un’indagine commissionata a Google: il 25% delle persone intervistate si sono dichiarate pronte all’acquisto di un’auto nuova online, con una crescita di 4 punti percentuali rispetto al periodo pre-Covid. Inoltre, il gruppo Stellantis può contare su 6 mila iscritti alle sue attuali piattaforme, con oltre 2.500 clienti che hanno acquistato una nuova vettura. Di questi, l’80% ha scelto un modello con tecnologia 100% elettrica, ibrida plug-in o mild hybrid.  

La nuova piattaforma. La strategia del costruttore entra ora in una nuova fase con la nuova piattaforma di e-commerce, caratterizzata da una serie di condizioni specifiche: gli ordini sono senza vincoli, con recesso gratuito e restituzione immediata della caparra e possibilità di reso entro i 14 giorni dalla consegna. Non solo: per gli acquisti omnline sono previsti prezzi specifici e promozioni dedicate. “L’aspetto vincente di questa nuova forma di commercio elettronico – sottolinea Santo Ficili, Country Manager di Stellantis in Italia – è l’integrazione tra gli aspetti virtuali, online, e quelli tradizionali: il dealer mantiene la propria centralità e resta attore protagonista del processo d’acquisto. Acquisisce però un ulteriore punto di contatto con i clienti in modo da intercettare e soddisfare le nuove esigenze di acquisto. La digitalizzazione rappresenta un passo fondamentale per soddisfare pienamente le necessità dei nostri clienti e migliorarne l’esperienza con i nostri brand e i nostri dealer, che restano comunque il perno della strategia operativa”.

COMMENTI