Industria e Finanza

Tesla
Nuovo record per Musk: 240 mila consegne nel terzo trimestre

Tesla
Nuovo record per Musk: 240 mila consegne nel terzo trimestre
Chiudi

La Tesla continua ad aggiornare i suoi record commerciali: nel terzo trimestre, infatti, le consegne si sono attestate a 241.300 unità, il 19,8% in più rispetto al precedente massimo storico di 201.250 registrato tra aprile e giugno 2021 e quasi il doppio se confrontate con le 139.300 dello stesso periodo del 2020.

Battute le attese. La progressiva crescita messa a segno dall’azienda californiana da inizio anno ha così portato il cumulato dei primi nove mesi a contare 627.120 consegne. Pertanto, è sempre più probabile che venga superato l’obiettivo indicato dall’amministratore delegato Elon Musk su un 2021 con almeno 750 mila modelli spediti alla clientela. Inoltre, la Casa è riuscita a superare ancora una volta le attese dei mercati finanziari: gli analisti, infatti, si aspettavano consegne trimestrali intorno alle 230 mila unità. Tuttavia, bisogna ricordare che la Tesla tende sempre ad accelerare le procedure di spedizione dei propri modelli nell’ultima parte del trimestre per superare le stime borsistiche e ridurre l’impatto delle scorte sul conto economico.

Model S e X in lieve ripresa. Le performance commerciali hanno continuato a beneficiare del positivo andamento della domanda per le Model 3 e Y, consegnate in 232.025 esemplari, mentre rimangono bassi, seppur in ripresa rispetto ai mesi passati, i numeri delle Model S e X, arrivate nelle mani dei clienti in 9.275 unità. La Tesla ha anche comunicato i livelli produttivi raggiunti nel trimestre: le sue fabbriche hanno sfornato 237.823 veicoli, a fronte dei 206.421 dei tre mesi precedenti.

COMMENTI

  • Io aspetterei a vedere quando nel mondo finiranno gli incentivi.
     Leggi le risposte
  • Tesla è diventata come Apple, ha una platea (crescente) di fedeli che crede nel divino Elon. Certo, oltre alla fede ci sono pure i fatti perché è con il prodotto, e non solo con la religione, che sta mettendo a soqquadro un mondo cristallizzato attorno ai suoi dogmi immutabili che, come tutti i dogmi, prima o poi si sgretolano
     Leggi le risposte
  • LA domanda è una: Il mondo delle case automobilistiche "normali" sta soffrendo la crisi del chip, dell'acciaio, ecc..... hanno linee praticamente ferme. E la Tesla no? Come può essere???
     Leggi le risposte
  • Per quanto odioso ed arrogante, non si puo' che ammirare Musk e Tesla. Sono numeri straordinari che confermano Tesla come leader di mercato e tecnologia, con un run rate di 1 milione di vetture elettriche all'anno e volumi previsti in crescita del 50% per 2022.