Industria e Finanza

BMW
Al via a Monaco la produzione della i4

BMW
Al via a Monaco la produzione della i4
Chiudi

Ormai non è più un mistero: l’elettrificazione minaccia sempre più il futuro delle fabbriche europee, soprattutto quelle che hanno fatto la storia dell'automobile. È il caso, recente, dello stabilimento di Wolfsburg, messo in difficoltà dalla crisi dei chip e dalla mancata conversione verso la mobilità alla spina. Seicento chilometri più a sud, la situazione è diversa: la BMW ha già deciso da tempo il futuro del suo storico impianto di Monaco di Baviera, dove oggi, con l’inizio della produzione della i4, è stato avviato un percorso che porterà alla piena elettrificazione dell’intera gamma prodotto dello stabilimento. 

COMMENTI

  • e mica la potevano rimandare con qualsiasi banale frottola tipo carenza di chip
  • 2021-bmw-monaco-03

    Impianto full electric. "Per lo stabilimento e la forza lavoro, il lancio della BMW i4 è una pietra miliare sulla strada della mobilità a zero emissioni", ha dichiarato il responsabile delle attività produttive, Milan Nedeljković. "Entro il 2023, più della metà di tutti i veicoli del nostro sito di Monaco avrà una motorizzazione elettrificata. La maggior parte sarà completamente a corrente. Quindi, l'impianto diventa completamente elettrico". La Casa bavarese ha stanziato 200 milioni di euro per integrare la berlina-coupé a batteria nelle attuali strutture produttive del suo stabilimento principale e procedere con l’ammodernamento necessario a sostenere la transizione verso la mobilità pulita.

    2021-bmw-monaco-05

    Trasformazione. I lavori, annunciati a gennaio dell'anno scorso, ma iniziati solo alla fine di luglio per colpa della pandemia da Coronavirus, hanno portato alla realizzazione di nuovi macchinari per montaggio e carrozzeria e, soprattutto, a una nuova configurazione dell’intero stabilimento, che non prevede più la produzione di motori (entro la fine dell’anno, infatti, i 4 cilindri saranno trasferiti a Hams Hall, nel Regno Unito, e a Steyr, in Austria, ed entro il 2024 sarà completato lo spostamento dei restanti propulsori in altri siti). Al contempo, tutte le attività di assemblaggio sono state concentrate su una sola linea, in grado di sfornare tutte le varianti di alimentazione dei modelli prodotti: Serie 4 Gran Coupé, Serie 3, Serie 3 Touring, M3 e M4. A queste si aggiunge ora la i4, mentre, verso il 2025, arriverà anche la Neue Klasse, la capostipite di una famiglia di veicoli sviluppati su una nuova piattaforma dedicata esclusivamente alla mobilità elettrica.