Industria e Finanza

Stellantis-Samsung
Alleati per le batteri negli Usa

Stellantis-Samsung
Alleati per le batteri negli Usa
Chiudi

Il gruppo Stellantis e la Samsung SDI hanno sottoscritto un memorandum d’intesa per la creazione di una joint venture nel campo della produzione di celle e moduli batteria per il Nord America. L’accordo segue di pochi giorni l’analoga intesa raggiunta dal costruttore euro-americano con un’altra società coreana, la LG, e prevede la costruzione di un impianto manifatturiero in grado di aiutare Stellantis a dotarsi della capacità produttiva necessaria a raggiungere l’obiettivo, negli Stati Uniti, di portare entro il 2030 le vendite di veicoli elettrificati oltre il 40% del totale.

Produzione dal 2025. La fabbrica entrerà in servizio nel 2025 e avrà una capacità annuale di 23 GWh, che in futuro potrà essere incrementata fino ai 40 GWh indicati per il sito previsto con la LG. Entrambi gli impianti soddisferanno il fabbisogno di batterie degli stabilimenti di assemblaggio del gruppo Stellantis negli Stati Uniti, in Canada e in Messico. “Con i prossimi impianti di batterie che apriranno i battenti a breve, saremo ben posizionati per competere e infine conquistare il mercato nordamericano dei veicoli elettrici”, ha dichiarato l’amministratore delegato Carlos Tavares. “La nostra strategia di collaborazione con partner altamente qualificati migliora la velocità e l'agilità, caratteristiche necessarie per progettare e realizzare veicoli sicuri, accessibili e sostenibili, in grado di soddisfare nel dettaglio le esigenze dei clienti”.

COMMENTI