Industria e Finanza

Tesla
Videogiochi nell'infotainment, indagano i federali Usa

Tesla
Videogiochi nell'infotainment, indagano i federali Usa
Chiudi

L'Nhtsa mette di nuovo nel mirino la Tesla. Dopo l'indagine dello scorso agosto sull'Autopilot, l'agenzia federale americana ha avviato degli accertamenti sui videogiochi che la Casa californiana offre nell'infotainment delle proprie vetture.

"Applicazioni attivabili anche in movimento". Su segnalazione di un utente proprietario di una Model 3, l'Nhtsa ha aperto un canale di comunicazione con Palo Alto in merito a queste applicazioni del sistema multimediale, senza per il momento avviare un'indagine vera e propria (ovvero aprire un fascicolo). Secondo i federali, a seguito di un aggiornamento da remoto, il costruttore ha reso possibile "l'uso dei giochi anche con il veicolo in movimento", generando un potenziale pericolo per la sicurezza. Allo stato attuale, infatti, le elettriche di Elon Musk offrono un livello di assistenza alla guida che non consente al guidatore di distogliere l'attenzione dalla strada.

Le raccomandazioni della Casa. Va sottolineato che il software delle Tesla prevede un disclaimer che - ovviamente - raccomanda l'uso dei giochi ai soli passeggeri: tuttavia, le immagini vengono proiettate su due terzi dell'unico display di bordo, fornendo quindi al guidatore una possibile fonte di distrazione anche se questi non interagisce con il videogioco. Oltretutto, con queste app attive chi sta al volante ha più difficoltà nell'individuare altri messaggi relativi alle funzionalità del veicolo. Le prime risposte sull'ammissibilità dei sistemi come quello della Tesla, in prospettiva sempre più diffusi, dovrebbero dunque arrivare dall'agenzia per la sicurezza stradale americana.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Tesla - Videogiochi nell'infotainment, indagano i federali Usa

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it