Industria e Finanza

Lamborghini
Primo trimestre da record per consegne, fatturato e utili

Lamborghini
Primo trimestre da record per consegne, fatturato e utili
Chiudi

Dalla Motor Valley  continuano ad arrivare notizie positive sulle performance delle grandi realtà automobilistiche emiliane. Dopo la Ferrari, anche la Lamborghini ha chiuso il primo trimestre con nuovi record per i principali indicatori finanziari e commerciali: le consegne sono cresciute del 4,8% al nuovo massimo di 2.539 unità e il fatturato ha raggiunto i 592 milioni di euro, in aumento del 13,3%, mentre l'utile operativo è migliorato del 25% fino a 178 milioni. “Il primo trimestre è stato il migliore di sempre, un risultato trainato da una gamma prodotto altamente attrattiva e da una strategia che, tra i suoi pilastri, si basa su un’offerta minore della domanda, per mantenerne alta la desiderabilità, unita a una distribuzione bilanciata delle vendite nelle tre macro-regioni del mondo", ha commentato il presidente e amministratore delegato Stephan Winkelmann.

Le novità di prodotto. "L’inizio del 2022 - ha aggiunto il direttore finanziario Paolo Poma - è stato caratterizzato da un continuo contesto di incertezza. In questa situazione, i risultati del primo trimestre dimostrano ancora una volta la nostra resilienza. Continuiamo a lavorare con la convinzione di poter confermare la nostra crescita nel corso dell’anno in rapporto ai risultati raggiunti nel 2021". La crescita sarà supportata anche dal lancio di nuovi modelli. Il secondo trimestre, iniziato con il record produttivo della Huracán numero 20.000, ha visto il lancio a New York della Huracán Tecnica, mentre nei prossimi mesi sono previste altre tre novità di prodotto, due per la Urus e una seconda per la stessa Huracán.

COMMENTI