Industria e Finanza

Auto elettriche
Usa, approvati tutti i piani per le reti di ricarica: a disposizione 1,5 miliardi di dollari

Auto elettriche
Usa, approvati tutti i piani per le reti di ricarica: a disposizione 1,5 miliardi di dollari
Chiudi

Il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti ha approvato tutti i piani per la realizzazione di infrastrutture per la ricarica di auto elettriche presentati dai 50 Stati, da Washington DC e da Porto Rico. Le varie giurisdizioni potranno ora accedere a oltre 1,5 miliardi di dollari per costruire stazioni di rifornimento lungo circa 120 mila chilometri di arterie autostradali su tutto il territorio nazionale.

Le condizioni. Il via libera completa un iter procedurale che ha già portato a una prima autorizzazione per i progetti di 35 Stati. L’intero programma è sostenuto dalla Bipartisan Infrastructure Law, che mette a disposizione 5 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni per dotare gli Stati Uniti di una rete in grado di supportare l’adozione della mobilità elettrica e, quindi, di rispettare gli obiettivi della Casa Bianca al 2030: almeno 500 mila nuove stazioni e il 50% di vendite con elettriche o ibride plug-in. I fondi federali andranno a coprire l’80% dei costi di costruzione (il restante 20% dovrà essere rappresentato da risorse statali o private), ma saranno erogati a precise condizioni: le colonnine dovranno essere fast a corrente continua e offrire almeno quattro prese. Inoltre, dovranno essere installate ogni 50 miglia (80,5 chilometri) lungo le autostrade interstatali e non potranno distare più di 1 miglio dall’arteria di riferimento.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Auto elettriche - Usa, approvati tutti i piani per le reti di ricarica: a disposizione 1,5 miliardi di dollari

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it