Industria e Finanza

Psa Peugeot-Citroën
Dongfeng e l'Eliseo acquisiscono il 14%

Psa Peugeot-Citroën
Dongfeng e l'Eliseo acquisiscono il 14%
Chiudi

È arrivata nella serata di ieri la sigla dell'accordo definitivo, peraltro già ampiamente anticipato, fra Psa, lo Stato francese e la Dongfeng, che regola il nuovo assetto societario del Costruttore francese: sulla base delle intese sottoscritte dalle parti coinvolte, l'Eliseo e il partner cinese di Peugeot-Citroën, acquisiranno ciascuna una quota pari al 14% della società.

400 milioni di euro di risparmi l'anno. Secondo la nota ufficiale diramata dalla Casa, che stringe ulteriormente il proprio legame con la Dongfeng (la prima intesa risale al 1992), i due partner potranno ottenere risparmi pari a 400 milioni l'anno ciascuno entro il 2020, in virtù delle inedite possibilità di sinergia industriale che si profilano all'orizzonte.

Firma alla presenza di Hollande. L'intesa, che porta anche la famiglia Peugeot a scendere fino a una quota del 14%, è stata firmata alla presenza del ministro dell'Economia francese Pierre Moscovici e dei presidenti François Hollande e Xi Jinping. La nuova partnership strategica prenderà corpo intorno a tre aspetti cardine.

I tre punti dell'accordo. Prima di tutto, crescerà l'importanza della fabbrica di Wuhan: l'impianto cinese, costruito e gestito in joint venture, raggiungerà un volume produttivo di 1,5 milioni di auto entro il 2020. In secondo luogo, i due Costruttori apriranno un centro di ricerca e sviluppo in Cina, per la realizzazione di prodotti e tecnologie dedicati al mercato interno e agli altri Paesi emergenti. Terzo aspetto chiave dell'accordo sarà la nascita di una nuova joint venture che si occuperà di sviluppare le vendite dei marchi Peugeot, Citroën e Feng Shen nel sud-est asiatico ed eventualmente su altri mercati emergenti.

Fabio Sciarra

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Psa Peugeot-Citroën - Dongfeng e l'Eliseo acquisiscono il 14%

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it