Bertone
Dichiarato il fallimento

La Bertone è fallita. La sentenza del Tribunale di Torino, con la nomina di Filiberto Ferrari Loranzi come curatore, ha messo fine al lungo capitolo dell’azienda italiana, che solo due anni fa aveva festeggiato il centenario.

Gli anni della crisi. Lilli Bertone e i soci avevano tentato in ogni modo di rivitalizzare il marchio, fin da quando, dopo la morte di Nuccio, la società era entrata in crisi. E dopo l'annullamento del contratto con la Fiat per la produzione dell'Alfa Romeo GT, era iniziato un valzer di trattative sulla cessione - mai andate a buon fine - che avevano minato anche l'unità della famiglia. In particolare, dopo il mancato accordo con la Di Risio, le figlie Barbara e Marie Jeanne si erano opposte alla vendita del 65% dell'azienda al Gruppo Keiber, di proprietà del finanziere Domenico Reviglio. Un'operazione sulla quale aveva indagato anche la Procura, ipotizzando il reato di bancarotta fraudolenta. Alla fine dell'indagine, la Bertone era stata dichiarata insolvente e posta in amministrazione straordinaria: il Ministero dello Sviluppo Economico aveva nominato tre commissari con il compito di mettere a punto un programma di cessione e pubblicare il relativo bando di gara. Nel 2009, infine, era stata decretata la cessione dello stabilimento di Grugliasco al Gruppo Fiat, mentre il marchio era rimasto di proprietà della famiglia.

Speranza per gli operai. Il futuro occupazionale dell’impresa è ora nelle mani di eventuali acquirenti italiani e stranieri, o almeno questa è la speranza dei sindacati: "Ci auguriamo che il fallimento, e la chiarezza che la sentenza porterà nei prossimi giorni, spinga gli interessati a comprare la Bertone a farsi avanti in tempi rapidi", hanno dichiarato Marinella Baltera, Fiom-Cgil, e Margot Calliero, Fim-Cisl. "Solo così si potrà scongiurare la mobilità per i quasi cento operai coinvolti nella vicenda". A.C.

COMMENTI

  • vin , mi sa tanto che in Europa ormai tutti parlano male degli altri, igonrando la propria verità. in Peugeot sono stati licenziati parecchi dipendenti che adesso vivono di disoccupazione , in italia c'é la cassa integrazione ( che va ai dipendenti e non alla ditta). i dipendenti di grugliasco comunque erano della bertone e non della fiat ed adesso grazie a fiat Hanno un lavoro. visto che hai incluso nel discorso anche settori esterni dell'automotive, voglio ricordarti come noi europei paghiamo un conto salato per aver salvato le banche francesi, tedesche e spagnole. proprio quelli che Hanno causato la grande crisi in Europa. Alitalia in confronti è una bricciola. la Germania ha un debito come l'italia ma paga le metà degli interessi. se questa è la politica monetaria dell'europa allora è meglio uscirne. adesso sono addirittura i tedeschi ( la popolazione , non i politici) a lamentarsi che i loro risparmi non fruttano. però è proprio la politica della Germania che ha portato a questa situazione, ma tutti danno la colpa all'euro. l'euro forte lo vogliono solo i tedeschi. ormai anche i francesi Hanno capito che cosÌ non escono più dalla crisi o solo molto , ma molto lentamente. per tornare all'automotive mi sa che i lavoro della fiat va proprio nella direzione che tu dici di volere, ma poi la critichi sempre. investimenti e pomigliano, grugliasco, melfi, ... poi se il mercato é totalmente sottotono ( in italia si vende quasi il 45% meno del 2007/2008, certo non aiuta . ma mi sa che la crisi non è ancora finita e certi professori che già tre anni fa vedevano la luce alla fine del tunnel sono solo seduti in parlamento a incassare ( in italia come in francia).
  • Piange il cuore vedere come tante realtá in italia si sgretolino sotto i nostri occhi, ormai come l oriente è diventato la culla dell hi -tech, per telefonini e televisori, la germania è destinata a diventare il centro strategico della produzione e stile di auto di lusso. Per ora resta in piedi Ferrari. Lamborghini e Bugatti han giá traslocato da un pezzo, questi carrozzieri italiani per chi dovrebbero lavorare? Per Alfa Romeo?...o per Lancia???
  • dai vin, che non ti è simpatica la fiat e gli Agnelli oltre a marchionne si sa. ma quanti aiuti di stati a preso Peugeot e Cosa a fatto per il paese. alla fine Hanno venduto ( o svenduto, ci dirai tu) ai cinesi. allora magari la dongfeng compra anche la bertone per disegnare delle bellissime Peugeot. mi sembra strano che scrivi sempre su questo sito italiano dove fai volentieri anche della battute su Berlusconi, ma di sarkosi non ci hai raccontato ancora niente. a si tutta brava gente i francesi.
     Leggi risposte
  • Ma io mi domando questo: ci siamo svenduta la Lamborghini, poi la Ducati adesso non si sa che fine farà Bertone, ma i vari imprenditori o "magnacci" italiani dove sono?
     Leggi risposte
  • oggi, però, non è fallito il vero patrimonio dell'azienda bertone: un capitale immenso di buon gusto, di talento, di amore verso l'automobile che ha saputo contagiare e ha contribuito a formare il gusto di tanti appassionati come me. non esistono sentenze in grado di cancellare il lavoro di designer come giugiaro, gandini e tanti altri, capaci di rendere concreti autentici sogni su 4 ruote, facendo diventare dei prodotti industriali delle opere d'arte. il mercato oggi premia la clonazione dei modelli, l'esibizione di tratti inutilmente aggressivi, contorti o spigolosi e i costruttori vi si adeguano, alcuni per sopravvivere, altri per primeggiare
  • Giusto per puntualizzare: Bmw ha fatto costruire a bertone fino al 2003 lo scooter C1(Quello con il tetto) Opel ha fatto costruire diverse generazioni di opel prima kadett cabrio, poi astra cabrio, fino a che a deciso di prodursele in proprio. Nello stesso periodo fiat gli ha tolto la produzione della punto cabrio, il tutto unito alla non capacità della vedova e delle figlie (nel senso che non hanno le competenze, non ci inventa capitani di industria, il genio era il marito)
     Leggi risposte
  • E' una notizia terribile, un pezzo di storia se ne va. Sarebbe davvero il caso che questa ditta venga rilevata da qualche ditta tedesca, cinese o indiana, ormai li hanno loro i soldi da investire per rilanciare un azienda. PS: peccato anche per la Pandion, un auto davvero bella, di gran lunga la più bella Alfa disegnata in questi anni. Fiat dovrebbe ispirarsi decisamente a questa auto per la futura Giulia.
  • Giugiaro vendendo a VW ha dimostrato che è stata un grandissimo non solo designer ma anche uomo di finanza e che ha saputo anticipare i tempi puntano sull'engineering capendo che col solo design (purtroppo) non si andava avanti....è proprio per la forza dell'engineering che vw ha comprato a caro prezzo italdesign-giugiaro, del resto vw SE vuole comprare veramente qualcosa lo fa anche strapagandola. Per Bertone per fortuna che la su fabbrica l'abbia regalata la regione a fiat che ne ha fatto un suo fiore all'occhiello (anche a scapito di mirafiori)...pinin sono anni che dicono che bmw sia interessata ma ormai chi viene più a produrre in italia.
     Leggi risposte
  • Tanto tuonò che piovve...... Cmq su queste pagine qualcuno ha ancora il coraggio di scrivere la parola traditore a Giorgetto Giugiaro perchè a loro avviso si sarebbe svenduto ai tedeschi..... c'è solo da sperare che magari BMW o Mercedes si comprino Pininfarina e magari quel che resta di Bertone perchè se si dovesse sperare sulla "italiana" (scritto tra virgolette) famiglia degli ovini allora stiamo freschi.... giusto ieri in ambito sportivo c'è chi ha ricordato che questa famiglia ha solo "spolpato l'italia". e mi viene in mente che il tanto odiato Della Valle sta restaurando il Colosseo mentre quello della Fontana di Trevi è ad opera della maison Fendi. Cosa hanno fatto o stanno facendo per aiutare "il loro paese" (sempre scritto tra virgolette) o magari la città di Torino, questi qui???
  • Tanto tuonò che piovve...... Cmq su queste pagine qualcuno ha ancora il coraggio di scrivere la parola traditore a Giorgetto Giugiaro perchè a loro avviso si sarebbe svenduto ai tedeschi..... c'è solo da sperare che magari BMW o Mercedes si comprino Pininfarina e magari quel che resta di Bertone perchè se si dovesse sperare sulla "italiana" (scritto tra virgolette) famiglia degli ovini allora stiamo freschi.... giusto ieri in ambito sportivo c'è chi ha ricordato che questa famiglia ha solo "spolpato l'italia". Mi viene in mente che il tanto odiato Della Valle sta restaurando il Colosseo e la maison Fendi la Fontana di Trevi. Cosa hanno fatto o stanno facendo per aiutare "il loro paese" (sempre scritto tra virgolette) o magari la città di Torino, questi qui???
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca