Dieselgate Usa, causa contro Mercedes-Benz per le emissioni irregolari

×
 

La Mercedes-Benz è stata citata in giudizio nello stato americano del New Jersey: l'accusa, secondo le informazioni riportate da Bloomberg, è quella di aver installato sui modelli BlueTec un "defeat device" analogo a quello studiato dal Gruppo Volkswagen, il famigerato dispositivo in grado di ingannare i controlli delle emissioni che ha dato vita allo scandalo del dieselgate lo scorso settembre. 

Le accuse di un nuovo defeat device. Il presunto sistema della Mercedes-Benz, la cui presenza è per il momento solo ipotizzata nella denuncia, sarebbe capace di alterare i livelli effettivi delle emissioni nocive, disattivando i controlli a temperature esterne inferiori ai 10 gradi centigradi.

Sospetti non solo dagli Usa. Lo stesso, ipotetico "device" era stato citato anche dal giornale tedesco Der Spiegel in una recentissima inchiesta: secondo l'articolo, la Casa di Stoccarda ha ammesso l'esistenza di un sistema che avrebbe la finalità di proteggere l'integrità del propulsore, e che si attiverebbe dunque per sole ragioni di sicurezza. Anche un test indipendente condotto dall'ente olandese Tno per conto del locale Ministero dell'Ambiente punta il dito verso le vetture di Stoccarda, accusate di far registrare valori effettivi di emissioni superiori di decine di volte rispetto a quelli omologati.

Gli avvocati affilano le armi. L'azione legale è stata presentata dallo studio Hagens Berman Sobol Shapiro LLP, già noto ai media per aver sostenuto le azioni di alcuni clienti contro il Gruppo Volkswagen: l'obiettivo dei legali è quello di organizzare una class action a livello nazionale, dal momento che il sistema sospetto, accusano gli avvocati, potrebbe trovarsi su un'ampia gamma di Suv e berline della Casa.

La Casa: "Accuse prive di fondamento". Un portavoce di Daimler AG ha smentito seccamente le accuse definiendole "prive di fondamento", e confermando che tutti i veicoli Mercedes-Benz con tecnologia BlueTec rispettano le normative di omologazione richieste. L'eco della notizi, tuttavia, è stato sufficiente a far perdere quasi il 2% al titolo alla Borsa di Francoforte.

Lorenzo Corsani

Gino Gini

Il futuro prossimo (o meglio, il presente) sono le ibride, poi passeremo tutti senza problemi alle elettriche e qui apro una parentesi, tralasciando nuove tecnologie che verranno, vorrei parlare del fatto che "tutti" (gli ignoranti che vogliono screditare) si lamentano della batteria, ma non capiscono varie cose. Intanto che il litio attualmente non viene recuperato rendendo un colabrodo il mondo, distruggendo il mare, facendo guerre negli stati arabi o chissà cos'altro, ma la fonte principale è un qualche lago marcio in Cile o qualche agglomerato di pietre in Australia, non penso che sia tutto rosa e fiori, ma di sicuro non è distruttivo come tutto il settore petrolifero. Le batterie durano una decina di anni e poi possono intraprendere due strade, il riciclo che comprende più del 90% della batteria, oppure il riutilizzo insieme ad altre batterie usate come accumulatori d'emergenza o per portare l'elettricità nel "terzo mondo" pannelli solari (o altro) e accumulatori = energia elettrica anche nel buco più dimenticato. La batteria è una componente importante per un'auto elettrica, una nuova batteria potrebbe portare maggiori prestazioni e maggiore autonomia, credete forse che cambiare automobile sia meglio che fare invece degli aggiornamenti di quella precedente? Un'azienda potrebbe benissimo vendere nuove batterie ai vecchi clienti, e se poi la tua auto è messa male allora sconto speciale, non credo che progettare nuove auto, prendesi il ca**iattone per aver falsato i diesel, dover riciclare e smuovere tutte le auto vecchie e nuove sia più conveniente che fare un progetto di un'auto ogni X anni e sviluppare invece nuove batterie e motori elettrici aggiuntivi optional sulle ruote "pacchetto power 2 motori aggiuntivi sulle ruote posteriori" e va******lo a dover fare decine di motori diversi, più grandi, più piccoli, più turbo, meno turbo, "vuoi la GiNoGENO X100 da 300cv? ok prendi la 150cv con il pacchetto power", si se non si è ancora capito io parlo di automobili modulari e le aziende potrebbero guadagnarci ugualmente. Le compagnie petrolifere si possono trasformare in compagnie di produzione d'energia ecosostenibile e ricerca e sviluppo di "batterie" e cose del genere, poi c'è anche tutto il settore dell'idrogeno e dell'aria compressa (sono a conoscenza di un ottimo progetto funzionante che verrà a breve lanciato su piccola scala per ora) quindi c'è il posto per tutti e pensate, sono cose che si possono fare in "casa" senza andare a scocciare altre nazioni o altri ecosistemi marittimi e terresti, perché forse non molti hanno capito come dovrebbe essere la globalizzazione, quella vera, quella buona.

COMMENTI

  • Il futuro prossimo (o meglio, il presente) sono le ibride, poi passeremo tutti senza problemi alle elettriche e qui apro una parentesi, tralasciando nuove tecnologie che verranno, vorrei parlare del fatto che "tutti" (gli ignoranti che vogliono screditare) si lamentano della batteria, ma non capiscono varie cose. Intanto che il litio attualmente non viene recuperato rendendo un colabrodo il mondo, distruggendo il mare, facendo guerre negli stati arabi o chissà cos'altro, ma la fonte principale è un qualche lago marcio in Cile o qualche agglomerato di pietre in Australia, non penso che sia tutto rosa e fiori, ma di sicuro non è distruttivo come tutto il settore petrolifero. Le batterie durano una decina di anni e poi possono intraprendere due strade, il riciclo che comprende più del 90% della batteria, oppure il riutilizzo insieme ad altre batterie usate come accumulatori d'emergenza o per portare l'elettricità nel "terzo mondo" pannelli solari (o altro) e accumulatori = energia elettrica anche nel buco più dimenticato. La batteria è una componente importante per un'auto elettrica, una nuova batteria potrebbe portare maggiori prestazioni e maggiore autonomia, credete forse che cambiare automobile sia meglio che fare invece degli aggiornamenti di quella precedente? Un'azienda potrebbe benissimo vendere nuove batterie ai vecchi clienti, e se poi la tua auto è messa male allora sconto speciale, non credo che progettare nuove auto, prendesi il ca**iattone per aver falsato i diesel, dover riciclare e smuovere tutte le auto vecchie e nuove sia più conveniente che fare un progetto di un'auto ogni X anni e sviluppare invece nuove batterie e motori elettrici aggiuntivi optional sulle ruote "pacchetto power 2 motori aggiuntivi sulle ruote posteriori" e va******lo a dover fare decine di motori diversi, più grandi, più piccoli, più turbo, meno turbo, "vuoi la GiNoGENO X100 da 300cv? ok prendi la 150cv con il pacchetto power", si se non si è ancora capito io parlo di automobili modulari e le aziende potrebbero guadagnarci ugualmente. Le compagnie petrolifere si possono trasformare in compagnie di produzione d'energia ecosostenibile e ricerca e sviluppo di "batterie" e cose del genere, poi c'è anche tutto il settore dell'idrogeno e dell'aria compressa (sono a conoscenza di un ottimo progetto funzionante che verrà a breve lanciato su piccola scala per ora) quindi c'è il posto per tutti e pensate, sono cose che si possono fare in "casa" senza andare a scocciare altre nazioni o altri ecosistemi marittimi e terresti, perché forse non molti hanno capito come dovrebbe essere la globalizzazione, quella vera, quella buona.
  • Quando negli Usa viene fuori un problema di inquinamento, qualcuno si sente in dovere di dire che le loro auto inquinano di più. Una volta per tutte: Nessuno obbliga le case auto a vendere in Usa, se vogliono vendere in quel paese devono rispettare le leggi Usa. In quasi tutto il continente americano, quindi non solo in Usa, le auto sono ciclo OTTO, il ciclo DIESEL viene relegato ai mezzi pesanti. Giusto o sbagliato è così, in quel continente viene ritenuto più pericoloso bruciare nafta piuttosto che benzina, giusto o sbagliato è così. Chiunque voglia vendere mezzi in America si deve adattare alle norme Americane. Inoltre gli "sporchi yankees" sono "puritani" e non ammettono che non si dica la verità. A Clinton non fu contestato di aver fatto sex nella camera ovale, ma di non aver detto la verità. Quindi nessuno si può permettere di dire il falso, perchè il falso è il peggior reato in America. Per il falso in bilancio c'è il carcere a vita, non come in Italia dove c'è la poltrona di senatore a vita. La differenza è tutta qui.
     Leggi risposte
  • A me stupisce una cosa: "... la cui presenza è per il momento solo ipotizzata nella denuncia..." Solo ipotizzata. Quindi le prove non ci sarebbero, il tutto sarebbero solo ipotesi. Quando mai si condanna qualcuno solo per ipotesi in assenza di prove?
  • insomma....mi sa che si arriverà alla solita deduzione.... In Europa, forse peggio ancora che in Italia, siamo governati dalla feccia che proviene da tutte le nazioni......gente teorica incapace ignorante..... al di fuori dell'automotive..in tutti i settori le norme europee che stanno diventando cogenti presentano situazioni assurde ovunque.......complicatissime irrispettabili nella loro totalità. Chi produce e deve fare i conti con la realtà si rende conto che le legiferazioni europee sono allo sbando!..auguriamoci tanta fortuna...
  • Perché gli americani non vanno a misurare le emissioni dei propri SUV e pickup V8 e V6 a stelle e strisce, anche diesel? Perché sono diventati il popolo più ipocrita sulla faccia della terra, e da un pezzo ormai. Lo studio Hagens Berman Sobol Shapiro è spinto sicuramente, nella sua azione legale, da nobilissimi motivi ed esclusivamente nell'interesse della salute collettiva e, naturalmente, dell'ambiente. Ad ogni modo, probabilmente, una qualche sorta di defeat device c'è. Bisognerà stabilire se è inappropriato, o, piuttosto, illegale. Auguri...
     Leggi risposte
  • Questo spiega come mai VAG, Daimler e BMW hanno deciso, anni addietro, di unire i loro sforzi per progettare diesel più ecologici...... spero non sia così, ma mi sa che non progettavano motori ma defeat device!
  • Eh eh, si capisce perché VAG abbia voluto Christine Hohmann Dennhardt dalla Mercedes come responsabile dell'integrità aziendale.
  • Diesel o non diesel, le vetture a combustibili fossili inquinano troppo, anche dieci volte quanto dichiarato. Però, è un problema noto da 50 anni...
  • FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19396/poster_d11e1091-badc-4887-b615-bd7ad416e48c.jpg Mercedes EQ-A Concept in 60 (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-eq-a-concept-in-60-in-inglese- News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19394/poster_1f0d2ae2-6884-49eb-b126-74094abb6edc.jpg Mercedes-Benz al Salone di Francoforte 2017 (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-benz-al-salone-di-francoforte-2017-in-inglese-1 News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19361/poster_493cd38a-f7bc-4cc8-9781-aa8888218f7a.jpg Mercedes-AMG Project One: dalla Formula 1 alla strada http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-amg-project-one-dalla-formula-1-alla-strada News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19360/poster_89765028-29cf-4482-b8ee-e95095ff42f5.jpg Mercedes GLC F-Cell: idrogeno e plug-in insieme http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-glc-f-cell-idrogeno-e-plug-in-insieme News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19359/poster_3d5e2fda-925f-468f-b5ed-4da4a08d4994.jpg Mercedes EQ-A Concept: la compatta full-electric del futuro http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-eq-a-concept-la-compatta-full-electric-del-futuro News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19338/poster_002.jpg Mercedes Maybach Vision 6 cabriolet: lusso a cielo aperto - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/mercedes-maybach-vision-6-cabriolet-lusso-a-cielo-aperto-live Eventi
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19337/poster_015.jpg Mercedes Classe X: la Stella dei pick-up - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/mercedes-classe-x-la-stella-dei-pick-up-live Eventi
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19336/poster_3b2ff7d2-09d8-4795-b7ff-84c360e6395b.jpg Mercedes Classe S: restyling coupé e cabrio a Francoforte 2017 - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/mercedes-classe-s-restyling-coup-e-cabrio-a-francoforte-2017-live Eventi
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19335/poster_5d3b21c5-0db7-410c-be64-e868c6742563.jpg Mercedes-AMG Project One: la regina di Francoforte 2017 - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/mercedes-amg-project-one-la-regina-di-francoforte-2017-live Eventi
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19308/poster_003.jpg Mercedes EQ-A in anteprima a Francoforte 2017 - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/mercedes-eq-a-in-anteprima-a-francoforte-2017-live Eventi

    UTILITÀ

    SERVIZI PER LA TUA AUTO

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca

    SCOPRI
    QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Uilizza subito il servizio calcola assicurazione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze
    In collaborazione con https://www.facile.it
    1. Inserisci i tuoi dati anagrafici
    2. Inserisci i dati del veicolo
    3. Inserisci i dati assicurativi
    4. Confronta i risultati

    Calcola il tuo tagliando

    ×
    Lorem ipsum dolor

    Cerca gli pneumatici più adatti a te

    Oltre 23.000 pneumatici a prezzi incredibili.
    In collaborazione con
    Dimensioni
    Larghezza
    • Larghezza
    Altezza
    • Altezza
    Diametro
    • Diametro
    Tipologia
    Cerca

    Cerca annunci usato

    Marca
    Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CITROEN
    • DACIA
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • HONDA
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MAZZANTI
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PAGANI
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROLLS ROYCE
    • ROMEO FERRARIS
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TAZZARI EV
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Modello
    Seleziona
    • Seleziona
    Prezzo

    da a

    CAP

    PROVE SU STRADA QUATTRORUOTE

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CITROËN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona