Industria e Finanza

Tesla Model S
La P90D esce dalla gamma

Tesla Model S
La P90D esce dalla gamma
Chiudi

La Tesla Model S P90D esce dalla gamma della Casa di Palo Alto: oggi, il costruttore ha infatti tolto l'ex top di gamma dal configuratore, "promuovendo" la P100D a unica Performance.

Caratteristiche. Fino all'arrivo della versione con batteria da 100 kWh, la P90D (da 130.640 euro) rappresentava il picco prestazionale della Tesla: la vettura poteva contare su due motori elettrici (539 CV il posteriore, 262 l'anteriore), su un'accelerazione Ludicrous ("smodata", nell'omaggio a "Balle spaziali") in 3 secondi netti e su un'autonomia dichiarata di 520 km.

Unica regina. La top di gamma attuale, la P100D (a partire da 155.600 euro), offre un'accelerazione 0-100 km/h in 2,7 secondi (sempre in modalità Ludicrous, compresa nel prezzo) e un'autonomia nel ciclo Nedc di 613 km, mentre la velocità massima resta limitata a 250 km/h come nella versione 90D (da 104.700 euro). La Model S è disponibile anche con batteria da 75 kWh (da 88.200 euro) e da 60 kWh (l'entry level, da 78.600 euro).

Il nuovo tetto in vetro. Sempre oggi, la Tesla ha introdotto un nuovo tetto in vetro, disponibile come optional su tutte le Model S al prezzo di 1.700 euro. Resta a listino il tetto solare (2.300 euro), compatibile con le barre portatutto.

Redazione online

COMMENTI

  • la tesla è un auto da 800 CV??? dall'estetica non l'avrei mai detto, io pensavo sui 300-400 CV, invece ha i cavalli di una hypercar
     Leggi le risposte
  • sorry, mi autocorreggo nella ultima mia frase del mio post precedente: è nuovo anche il nome del secondo tetto, da "panoramico" a "solare".
     Leggi le risposte
  • Mi permetto di avanzare qualche suggerimento per la Redazione Online che ha compilato l'articolo. Sul titolo: non è che "esce dalla gamma", piuttosto "si evolve" o "diviene". Infatti esce dalla gamma un'auto o un modello non più prodotto, mentre "si evolve" o "diviene" consiste in un miglioramento che viene applicato al medesimo modello, con una evoluzione, in questo caso dei kWh della batteria. L'auto è quella. Sul contenuto: sarebbe utile indicare i cv dei motori della 100D, visto che indicate quelli della 90D. Sorpresa: sono gli stessi identici motori, a controprova che l'auto è la stessa ma evoluta con batteria maggiore e maggiore disponibilità di potenza. Infine è corretto che il tetto nuovo è quello "completamente a vetro", ma è nuovo anche quello "solare", nuovo in quanto è quello che era "apribile" ma ora è in vetro sia la parte che si apre sia la parte fissa, per questo viene denominato "solare" e non più "apribile" come prima in quanto consente ora una visione piena del panorama, come quello appunto quello nuovo in vetro non apribile. Grazie. Scan
     Leggi le risposte
  • Il nuovo pacco batteria, con parte attiva aggiornata, ha una capienza tipica nominale ed effettivamente disponibile imponente. In produzione costa uno sproposito, più di 45 mila dollari, ma il costo calerà con l'avvento della Gigafactory.