PSA-GM Europe Trattativa per rilevare il marchio Opel

×
 

Il Gruppo PSA sta valutando una possibile acquisizione del ramo europeo della General Motors, che comprende i marchi Opel e Vauxhall. L'operazione è stata anticipata ieri da Bloomberg, inzialmente con il sostegno di "fonti vicine alle trattative". In un report uscito negli stessi minuti, anche la Reuters ha pubblicato le medesime anticipazioni, aggiungendo che "un accordo potrebbe essere annunciato a giorni". La notizia è giunta a sopresa, dando il via alle speculazioni degli analisti sui possibili scenari che si aprirerebbero nell'industria automotive se l'accordo andasse a buon fine.

La conferma ufficiale. Nella tarda mattinata è arrivata poi la conferma ufficiale da parte di un portavoce del Gruppo PSA, che ha commentato: "Siamo in trattativa con Opel per espandere i nostri progetti condivisi". Un'apertura che ha immediatamente fatto schizzare il titolo in Borsa: a Parigi le azioni PSA risultavano in progresso del 6% poco dopo le 12 e hanno chiuso la sessione a +4%.

Un'intesa già attiva sul piano industriale. Il legame tra Gruppo PSA e General Motors risale al 2012, quando gli americani avevano fatto il loro ingresso nel capitale della controparte, acquisendo il 7% delle quote azionarie. Venuto meno il vincolo finanziario, con l'uscita di Detroit dalla proprietà francese nel corso dell'anno successivo, è rimasto in vigore l'accordo industriale, che ha dato il suo primo frutto con il progetto congiunto delle piccole Suv: la Opel Crossland X è stata sviluppata sulla piattaforma francese delle future B-Suv Peugeot-Citroën, e nascerà nell'impianto GM di Saragozza, ospitando al suo fianco le linee delle parenti transalpine.

Trattative in corso. Secondo le anticipazioni, la General Motors avrebbe avanzato una richiesta cospicua, valutata in alcuni miliardi di dollari, in considerazione del miglioramento delle performance finanziarie del ramo europeo, con le perdite nette scese dagli 813 milioni di dollari del 2015 ai 257 dell'ultimo esercizio. I negoziati sul valore di Opel e Vauxhall, confermati da entrambe le parti coinvolte, sarebbero in pieno svolgimento, ma le trattative, secondo le fonti, "sono complesse e potrebbero risolversi in un nulla di fatto".

Le reazioni tedesche. Duro il commento sulla vicenda da parte del governo tedesco: il ministro dell'Economia, Brigitte Zypries, ha infatti dichiarato che i negoziati tra i francesi e la GM sono stati condotti senza informare il governo federale, quello del Land dell'Assia, dove ha sede la società, né il consiglio di fabbrica, violando così le regole della cogestione. L'ipotesi di cessione crea preoccupazioni per le possibili ricadute occupazionali che potrebbe comportare un cambio di proprietà, sia per la produzione che per la ricerca. E sebbene i sindacati si diano detti disponibili "a valutare possibili cessioni della società", il percorso è tutt'altro che privo di ostacoli.

Si muovono le dirigenze. Per questo il ceo del Gruppo PSA, Carlos Tavares, ha fatto sapere che inconterà a breve le autorità tedesche, forse anche la stessa cancelliera Angela Merkel, per discutere del possibile accordo. Nel frattempo, anche Mary Barra, la ceo della General Motors, ha raggiunto la Germania insieme al presidente Dan Ammann. Lo ha riferito la stessa Opel, precisando che i due dirigenti hanno raggiunto Rüsselsheim per riferire al management della Casa sugli ultimi sviluppi dei contatti con PSA.

La Borsa e le opportunità per FCA. Anche la Borsa ha raccolto questi segnali. A Parigi oggi, alle 12, il titolo PSA perdeva infatti il 2,25% ed era il peggiore dell'indice CAC 40. Ma tra gli analisti c'è anche chi ritiene che la cessione di Opel ai francesi, che renderebbe PSA il secondo Gruppo più forte in Europa dopo Volkswagen, potrebbe agevolare la fusione della GM con il Gruppo FCA che Marchionne in passato ha auspicato, ma alla quale GM finora non è mai parsa interessata. Secondo gli esperti, infatti, la General Motors, alleggerita dal peso finanziario della divisione europea, potrebbe trovare vantaggiosa, sotto il profilo industriale, un'alleanza con FCA. Ipotesi che, va detto, per ora resta tale e sulla quale non ci sono state dichiarazioni ufficiali, ma che ha dato comunque la spinta anche alle azioni FCA. A Piazza Affari, infatti, nella mattinata di oggi, il titolo si è fatto notare per l'andamento positivo, con una crescita che ha toccato l'1,57%, per un valore di 10,98 euro.

Fabio Sciarra

Giulio Ossini

Qualche considerazione personale, tanto per..., poco attenta quindi al discorso conti di cui, non essendo azionista GM, comunque posso fare abbastanza a cuor leggero : 1) trovo folle da parte di GM privarsi di quella che di fatto è la "vera" testa pensante all'interno del suo gruppo, ovvero il marchio Opel che di fatto, con i suoi modelli (studiati ed ingegnerizzati in Germania), da "da mangiare" a tutta una galassia di marchi e marchietti che GM si trova a gestire in giro per il mondo (Buick in Nordamerica e Cina, Holden nel Pacifico, Vauxhall in GB, etc...) 2) che senso ha per PSA "accollarsi" un soggetto economico acclaratamente in perdita da anni ed anni quando lei stessa, Psa, fino all'altro giorno navigava in pessime acque (e che se non fosse stato per Stato francese e cinesi vari a darle un paracadute insperato chissà come finiva)?; 3) non ravvedo l'utilità di acquisire un marchio come Opel che ha una gamma grandemente sovrapponibile calla propria se non per il non trascurabile obiettivo di esercitare una maggior massa critica sui fornitori ed aver quindi maggior potere contrattuale... ok, tutto molto bello, ma se poi le auto che produci, pur "risparmiando" sugli acquisti, non te le comprano? Il tonfo sarebbe ben più pesante che non viaggiando soli 4) Perchè PSA, ora che i conti andavano meglio, va ad impelagarsi in una brutta gatta da pelare, tantopiù "liberando" spazio ad una diretta concorrente come GM che potrà fare quel che vorrà più liberamente (Fca o non Fca...) quando da soli pochi anni si stava dedicando alla nascita di un promettente, sulla carta , brand premium quale DS? Che di sicuro, pur non facendoti vendere qualche milione di auto in più come farebbe Opel, potenzialmente, se ben gestito e ben diretto, azzeccando il prodotto adatto potrebbe garantirti ben altri margini di guadagno? (per assurdo avrebbe avuto più senso "chiedere" a GM di cedergli Cadillac) 5) Non sarebbe stato più logico attendersi che ad Opel si interessasse un qualsiasi costruttore di un qualche Paese emergente, desideroso di mettere un solido piede in Europa (cosa che Opel può cmq garantire), piuttosto che lo faccia un noto gruppo, PSA appunto, che invece ha già solo (o quasi...) l'Europa come suo mercato predominante? Non sarebbe più logico puntare anche ad una Proton, per assurdo, piuttosto che non ad una altra balena bianca di un mercato che sarà sempre più marginale nello scacchiere globale? Ci avrei visto bene una Opel che ingolosisca i vari Tata ("stufi" dei soli brand premium Jaguar e Land R., vogliosi di un marchio "da numeri", magari), o una Mahindra (che ha già comprato Ssangyong, Pininfarina, Peugeot scooters ed i marchi BSA e Jawa) piuttosto che una Geely anch'essa finalmente a metter un piede fermo in Europa con un marchio "popolare" che sia quindi ben diverso, per target, dalla già acquisita Volvo. Insomma di carne al fuoco ce n'è tanta direi e francamente, salvo ipotesi più o meno fantasiose, al momento, e cmq sempre divertenti da fare, come stanno le cose sul serio sui tavoli delle trattative difficilmente possiamo saperlo.

COMMENTI

  • Qualche considerazione personale, tanto per..., poco attenta quindi al discorso conti di cui, non essendo azionista GM, comunque posso fare abbastanza a cuor leggero : 1) trovo folle da parte di GM privarsi di quella che di fatto è la "vera" testa pensante all'interno del suo gruppo, ovvero il marchio Opel che di fatto, con i suoi modelli (studiati ed ingegnerizzati in Germania), da "da mangiare" a tutta una galassia di marchi e marchietti che GM si trova a gestire in giro per il mondo (Buick in Nordamerica e Cina, Holden nel Pacifico, Vauxhall in GB, etc...) 2) che senso ha per PSA "accollarsi" un soggetto economico acclaratamente in perdita da anni ed anni quando lei stessa, Psa, fino all'altro giorno navigava in pessime acque (e che se non fosse stato per Stato francese e cinesi vari a darle un paracadute insperato chissà come finiva)?; 3) non ravvedo l'utilità di acquisire un marchio come Opel che ha una gamma grandemente sovrapponibile calla propria se non per il non trascurabile obiettivo di esercitare una maggior massa critica sui fornitori ed aver quindi maggior potere contrattuale... ok, tutto molto bello, ma se poi le auto che produci, pur "risparmiando" sugli acquisti, non te le comprano? Il tonfo sarebbe ben più pesante che non viaggiando soli 4) Perchè PSA, ora che i conti andavano meglio, va ad impelagarsi in una brutta gatta da pelare, tantopiù "liberando" spazio ad una diretta concorrente come GM che potrà fare quel che vorrà più liberamente (Fca o non Fca...) quando da soli pochi anni si stava dedicando alla nascita di un promettente, sulla carta , brand premium quale DS? Che di sicuro, pur non facendoti vendere qualche milione di auto in più come farebbe Opel, potenzialmente, se ben gestito e ben diretto, azzeccando il prodotto adatto potrebbe garantirti ben altri margini di guadagno? (per assurdo avrebbe avuto più senso "chiedere" a GM di cedergli Cadillac) 5) Non sarebbe stato più logico attendersi che ad Opel si interessasse un qualsiasi costruttore di un qualche Paese emergente, desideroso di mettere un solido piede in Europa (cosa che Opel può cmq garantire), piuttosto che lo faccia un noto gruppo, PSA appunto, che invece ha già solo (o quasi...) l'Europa come suo mercato predominante? Non sarebbe più logico puntare anche ad una Proton, per assurdo, piuttosto che non ad una altra balena bianca di un mercato che sarà sempre più marginale nello scacchiere globale? Ci avrei visto bene una Opel che ingolosisca i vari Tata ("stufi" dei soli brand premium Jaguar e Land R., vogliosi di un marchio "da numeri", magari), o una Mahindra (che ha già comprato Ssangyong, Pininfarina, Peugeot scooters ed i marchi BSA e Jawa) piuttosto che una Geely anch'essa finalmente a metter un piede fermo in Europa con un marchio "popolare" che sia quindi ben diverso, per target, dalla già acquisita Volvo. Insomma di carne al fuoco ce n'è tanta direi e francamente, salvo ipotesi più o meno fantasiose, al momento, e cmq sempre divertenti da fare, come stanno le cose sul serio sui tavoli delle trattative difficilmente possiamo saperlo.
     Leggi risposte
  • Un bell'articolo su Just-Auto faceva notare come GM-FCA non avrebbe senso. GM sta sacrificando volumi per tenere alti i profitti (OPEL è una voragine). FCA porterebbe debiti e troppa sovrapposizione in America. Dal Bar Sport rispondo che 1. l'Europa non si può abbandonare a cuor leggero: o con Chevrolet o con FCA, i tipi di GM ci devono rientrare.2. Che GM si fonda con PSA mi pare eccessivo. 3. Per FCA vedo molto più sensato un partner Asiatico (il viceversa ha ancora più senso). Offro io un giro di Braulio.
     Leggi risposte
  • PSA-Opel-FCA
     Leggi risposte
  • Incredibile....fosse mai che Opel diventa un marchio serio?????
  • Ma secondo voi arriveranno a fare un accordo dove potenzialmente ci rimetterebbero tutti e due, PSA sovrapposizione di mercato con Opel da risanare, GM 1,2 mln di veicoli in meno con uscita da europa. Qui la questione è molto semplice PSA si vuole globalizzare e come ha sempre detto vuole entrare in USA. Per cui Peugeot salva Opel ma in cambio GM gli apre il mercato americano. Il tutto dipende da chi ci mette i soldi, se GM o PSA, quindi se PSA compra Opel e poi GM compra quote in PSA, oppure se compra tutta PSA con fusione... Ora che Mary Barra dopo aver sbattuto la porta in faccia a Marchionne, improvvisamente vada da Peugeot e gli dice " ti prego comprami la Opel che mi devo fondere con FCA!" la trovo assurda come cosa. A seconda di cosa ne uscirà fuori a prenderlo in tasca è FCA.
     Leggi risposte
  • Comunque quella che finora ha guadagnato di più da questi rumor in borsa è stata stranamente FCA: si vede che sti investitori non ne capiscono nulla...
     Leggi risposte
  • Raga, il Corriere paventava questo scenario: PSA piglia Opel, GM ed FCA si fondono. Ora, al Bar Sport queste speculations piacciono molto. Pensate che GM possa permettersi di stare senza Europa? O ci tornerà con Chevrolet (facendo ridere i polli, naturalmente)? Al convegno di Auto News, a Detroit, un tale deprecava come lo stato avesse offerto alla straniera Fiat il gruppo Chrysler e come ora questi sforzi potevano finire in mano Cinese. Devo dire che discutere di questi scenari è meglio che stilare la formazione della nazionale, ma di gran lunga.
     Leggi risposte
  • A Peugeot non converrebbe avere solo un accordo commerciale con Opel? Sono da sempre in perdita, un colosso come GM riesce a ripianare le perdite, riuscirebbe a farlo Peugeot, che fino all'altro ieri stava per fallire?
  • Pic, dimentichi tal cirin pomicin il quale sosteneva l'imminente chiusura di PSA mentre Io dicevo che comprare azioni PSA e obbligazioni PSA si sarebbe rivelato un ottimo affare. Basta andare a controllare i prezzi. Ovviamente Mantelli The genius, provolone, e tutti gli altri "fenomeni" fiat fan boys erano d'accordo con cirin pomicin. Anzi forse uno di loro è proprio lui col nick nuovo.
     Leggi risposte
  • Senza la cina psa sarebbe fallita da tempo, con gli scarsi prodotti che si ritrova
     Leggi risposte
  • Come ha scritto Roberto Iunco credo sia prematura qualsiasi considerazione non essendo trapelati dettagli dell'eventuale operazione, ho letto varie ipotesi anche sui media francesi, alcune davvero irrealistiche. ... Di certo PSA+Opel/Vauxhall creerebbero un gruppo leader assoluto in EMEA e avrebbero un discreto mercato in Cina (ma solo perchè vi è già presente PSA) e non risolverebbero il problema dell'isolamento da altri mercati tipo nord America e resto dell'Asia, dunque sulla carta non sembrerebbe un accordo capace di creare un player di dimensioni mondiali. ..... Di certo sarebbe uno smacco per i "fini analisti finanziari" di questo blog che davano PSA fallita già da un anno, e per un iper_celebrato manager canadese che in passato ha tentato invano di acquisire Opel.......
     Leggi risposte
  • Questa PSA non muore mai. Il problema è che un eventuale accordo con Opel, fallito da Fiat ai tempi dell' acquisizione Chrysler esclusivamente per un divieto politico da parte di governo e sindacati tedeschi, credo potrebbe essere un serio problema per Fca, che già ha problemi a rinnovare la gamma Fiat (vedasi Punto ed anche il marchio Lancia ormai morto, se vogliamo escludere Y). E' da vedere, qualora andasse a buon fine, in cosa consiste questo accordo, ma il timore è che Fca definitivamente debba andare a cercarsi un nuovo padrone.
     Leggi risposte
  • Se GM dovesse riuscire a liberarsi di Opel/Vauxhall, potrebbe in seguito prendere in cosiderazione di acquistare FCA, particolarmente interessanti Jeep e Maserati. A quel punto Chrysler e Dodge potrebbero sparire e Alfa Romeo potrebbe essere anche venduta. Questo significherebbe una grossa perdita di posti di lavoro in USA, quindi non sarebbe facile convincere la UAW (che comunque detiene molte azioni GM). E' comunque uno scenario possibile. A quel punto i lavoratori italiani potrebbero rimpiangere Marchionne in quanto non vedo un grande interesse a conservare i posti di lavoro in Italia in future.
     Leggi risposte
  • mi piacerebbe definire questa operazione come una conseguenza dell'effetto trump, ovvero della "raccomandazione" a produrre in usa. di fatto psa comprerebbe un marchio e un auto, l'astra, perché tutto il resto è il frutto dell'incompetenza tipica della multinazionale americana, interessata ad acquisire brand in tutto il mondo senza dar loro un minimo senso industriale. e chi lo sa se psa non ci ha visto giusto, centrando la sua produzione in un mercato che, non conoscendo protezioni, può consentirle di sopravvivere solo grazie alla bontà concreta dei propri prodotti. e chi lo sa se opel non torna, finalmente, a fare auto e non solo ad accrescere gli allori di vw
     Leggi risposte
  • Night Prowler (ovvero N.P.) 12/12/2013 00:00 è ormai tramontata, restano in piedi solo sporadici accordi industriali, quelli che "per inerzia" non si posson più fermare e dureranno al massimo due o tre anni... Per chi è interessato si segni quanto scritto e aspetti, ne riparleremo. 2) A quelli esperti(?) che si danno ragione da soli dicendo: "visto psa non è fallita", dico che esistono vari tipi di fallimento: quello con tutti i crismi...Questo è uno dei tanti commenti e tanti erano quelli che speravano e o pronosticavano il suo fallimento entro il 2014.
     Leggi risposte
  • non si capisce ancora,ovviamente,cosa succedera':"estendere gli accordi esistenti"potrebbe significare condividere sviluppo e piattaforme,in particolare ibride ed elettriche,non unacquisizione.anche perche' in questo caso non si capisce bene la logica industriale...Peugeot e ancor piu' Opel sono in pratica presenti solo sul mercato europeo,fanno prodotti del tutto analoghi e direttamente concorrenti,Citroen e' piu' presente altrove(Cina) e fa un prodotto di fascia piu' bassa.avrei capito di piu' l'acquisto,ad esempio,di Buick,che e' solo in tre mercati,uno,Israele,molto piccolo ma gli altri due (USA e Cina)enormi.vedremo..
  • Magari ! Così Chevrolet potrebbe ritornare in Europa !
  • Prima di commentare bisognerebbe sapere cosa verrebbe venduto: solo il marchio, anche la rete distributiva, anche gli stabilimenti, anche icentri di ricerca, anche... Non credo che GM venda in toto tutto quello che ha in Europa e non credo che PSA compri solo 2 marchi. Quindi non sappiamo ancora niente, e forse si è andati troppo in là, magari condivideranno solo la progettazione di nuovi modelli (anche se finora GM ha pescato in casa PSA non contribuendo alla progettazione, ha pagato i pezzi e se li è adattati). Detto questo, mi pare strano che GM rinunci al mercato europeo e che PSA, che è chiusa in Europa, si potenzi in Europa e non fuori.
  • Se l'acquisizione dovesse andare in porto, per FCA si potrebbero aprire due strade: 1. quella di GM, la nuova filiale europea diverebbe FCA, più profittevole della Opel, non ci sarebbero sovrapposizione di gamma, con Alfa, Maserati, Corvette e Cadillac, avrebbero abbastanza marchi premium, per creare ampio profitto. Una fusione con GM creerebbe un colosso da 12 Mln e passa di auto, schizzerebbe subito in cima alla classifica. Ma il problema è che GM, ha si un azionariato diffuso, col maggior azionista il sindacato UAW (8-9%), però è più grossa di FCA il rapporto è 3:1. Quindi la holding Exor si troverebbe con una quota molto diluita intorno al 12-18%. Comunque sempre primo azionista. 2. La nuova Opel-PSA creerebbe un nuovo player da 4-5 mln di auto con core business in Europa e Cina. FCA attualmente si aggira sui 5 mln di auto e vende principalmente fuori dall'Europa America Nord e Sud. Una eventuale unione FCA-PSA-Opel arriverebbe alla famosa soglia critica di 10 mln di auto. In questi ultimi anni Marchionne ha ben saputo diversificare i marchi che possiede: Fiat il low cost (stile Dacia), Lancia (morta), Alfa e Maserati (lusso-premium), Jeep (suv). A mio avviso un unione con i francesi non creerebbe alcun tipo di sovrapposizioni in quanto Peugeot (mid-premium) potrebbe lottare con VW e Citroen con Skoda-Seat. La sovrapposizione ci sarebbe solo tra Peugeot e Opel in quanto fanno gli stessi prodotti. L'eventuale fusione Opel-Psa contribuirebbe a concentrare eccessivamente il business nel continente europeo con inevitabili sovrapposizioni di gamma e di certo non risolverebbe il problema di PSA cioè l'assenza dal continente Americano. Nel caso ci fossero alcuni accordi ... Opel potrebbe essere la chiave per far entrare PSA negli USA. Ma ne dubito. Comunque sia FCA in questo rimescolamento potrebbe entrare a gamba tesa, ovvero in ottica di acquisizione di Opel da parte di PSA, FCA potrebbe lanciare un 'Opa su PSA, sopratutto se GM eventualmente chiedesse delle quote in PSA o ci fosse uno scambio azionario...beh se fosse così Marchionne invece di entrare in GM dalla porta, entrerebbe dalla finestra. 3. tanti se tanti ma, ma...appunto....potrebbe anche essere un'esca acchiappa FCA e costringerla alla acclamata fusione PSA-FCA di cui si è tanto parlato.
     Leggi risposte
  • Francesi? Quali francesi? Peugeot avrebbe chiuso se non avesse venduto tutto ai cinesi.
     Leggi risposte
  • Quindi Chevrolet Ri-tornerà in Europa?
     Leggi risposte
  • 2 malati messi insieme non faranno una persona sana. Per Fca è meglio continuare da sola aumentando la redditività e insistendo nella strategia Premium visto che hanno 3 marchi premium con enorme potenziale.......come i gruppi Bmw e Mercedes (circa 2 milioni di auto per entrambi) dimostrano che non serve essere primi per vendite ma per redditività. Inoltre aggiungerei che Opel in Europa ha una immagine molto appannata, ed è in perdita costante da 20 anni. Entrambi i costruttori hanno gamme sovrapponibili e la vedo dura con le chiusure degli stabilimenti per fare sinergie di costo....sia in Francia che in Germania i sindacati sono molto forti e contrari a qualsiasi chiusura.
     Leggi risposte
  • Molto interessante come direbbe qualcuno HO HO HO Mary Barra secondo, qualcuno avvisi il Fu NP che anche questa opportunità e svanita nel nulla. No GM no Mitsubishi no Suzuki no Peugeot se vanno avanti di questi passi non ne rimangono molti.
     Leggi risposte
  • sarebbe un ottimo accordo con delle sinergie su economie di scala e di condivisione di componenti.
     Leggi risposte
  • FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19396/poster_d11e1091-badc-4887-b615-bd7ad416e48c.jpg Mercedes EQ-A Concept in 60 (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-eq-a-concept-in-60-in-inglese- News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19400/poster_5bc718e4-8b86-4400-9590-58a22de2bedb.jpg Audi Elaine Concept: l'auto è sempre più intelligente http://tv.quattroruote.it/news/video/audi-elaine-concept-l-auto-sempre-pi-intelligente News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19405/poster_fd8b1cfb-e0ea-49d1-bcd4-59efc1729934.jpg Bugatti Chiron da record: 0-400 km/h in soli 42 secondi http://tv.quattroruote.it/news/video/bugatti-chiron-da-record-0-400-km-h-in-soli-42-secondi News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News

    UTILITÀ

    SERVIZI PER LA TUA AUTO

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca

    SCOPRI
    QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Uilizza subito il servizio calcola assicurazione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze
    In collaborazione con https://www.facile.it
    1. Inserisci i tuoi dati anagrafici
    2. Inserisci i dati del veicolo
    3. Inserisci i dati assicurativi
    4. Confronta i risultati

    Calcola il tuo tagliando

    ×
    Lorem ipsum dolor

    Cerca gli pneumatici più adatti a te

    Oltre 23.000 pneumatici a prezzi incredibili.
    In collaborazione con
    Dimensioni
    Larghezza
    • Larghezza
    Altezza
    • Altezza
    Diametro
    • Diametro
    Tipologia
    Cerca

    Cerca annunci usato

    Marca
    Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CITROEN
    • DACIA
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • HONDA
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MAZZANTI
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PAGANI
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROLLS ROYCE
    • ROMEO FERRARIS
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TAZZARI EV
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Modello
    Seleziona
    • Seleziona
    Prezzo

    da a

    CAP

    PROVE SU STRADA QUATTRORUOTE

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona