Gruppo Volkswagen Vendite, nel 2015 un passo indietro

×
 

Per la prima volta dal 2002 il Gruppo VW ha registrato una flessione (-2%) delle consegne globali annuali, che nel 2015 si sono attestate a 9,93 milioni di vetture, circa 200.000 unità in meno rispetto all’anno precedente. Dopo aver raggiunto quota dieci milioni di auto vendute nel 2014 e aver superato la Toyota come primo costruttore al mondo durante il primo semestre del 2015, VW ha fatto un passo indietro per una serie di fattori. La crisi economica del Brasile e della Russia, il rallentamento del mercato cinese durante il secondo e terzo trimestre dell’anno scorso e lo scandalo dieselgate hanno avuto un effetto negativo sulla performance del colosso automobilistico. Dal momento che il problema emissioni è scoppiato durante gli ultimi mesi dell’anno, non c’è stato un impatto devastante sul totale cumulato. Per questo motivo durante i 12 mesi appena trascorsi, l’Europa e il Nord America sono state le uniche regioni a chiudere in positivo. Non è stato il caso di Sud America e Asia, dove il crollo brasiliano e il rallentamento del mercato cinese hanno interessato la maggior parte dell’anno. Al contrario, dicembre ha chiuso con il segno meno in quasi tutte le regioni.

Dicembre in sofferenza. Il mese di dicembre ha chiuso con il segno meno in quasi tutte le regioni. Il Gruppo VW ha consegnato complessivamente 835.000 auto (-5,2%), una delle flessioni mensili più alte dell’anno. In Europa il risultato positivo della Germania non è bastato a mitigare il crollo in Russia, nonostante l’ottimo andamento delle consegne nel resto dell’Europa Orientale. Nel suo mercato locale, la Germania, le vendite sono aumentate del 2,1%, ma a causa dei risultati negativi degli altri Paesi dell’Europa Occidentale, il totale è aumentato solo del 0,5%. Impressionante la caduta del Brasile (-55%) con 30.000 auto consegnate in meno rispetto dicembre 2014. La Cina rimane il mercato piu grande, ma il totale è sceso del 2,1%. In Nord America sembra che il dieselgate abbia avuto un impatto negativo solo negli Stati Uniti (-2%) perché le consegne della regione sono aumentate del 2,3%.

VW-2015-2

I numeri dell’Europa. Nel cumulato annuale l’Europa è stata la regione piu importante con il 41% del totale globale. Le consegne sono aumentate del 2,5% grazie all’Europa Occidentale e ai Paesi dell’Est che hanno contribuito a ridurre la caduta della Russia (-37%) al -8%. Dal punto di vista delle immatricolazioni il totale si è attestato a 1,26 milioni di autovetture segnando una crescita del 4,2% contro un aumento totale del mercato del 5,6%. Nel Regno Unito VW ha immatricolato 526.000 autovetture, pari al 2,5% in più, a fronte di un mercato che è cresciuto del 6,3%. Analoga situazione in Francia, Italia e Spagna, dove la crescita del Gruppo è stata inferiore rispetto all’andamento del mercato. In Francia sono state immatricolate 246.700 autovetture, escludendo Porsche (+3,9% contro il +6,8% del totale mercato), mentre in Italia sono state immatricolate 209.100 unità  (+9,9% contro il +15,7% del totale mercato). Nonostante la crescita a doppia cifra (+16%, pari a 235.000 autovetture)  il risultato è stato anche in questo caso inferiore all’aumento totale del mercato, pari al +21%. La quota del Gruppo nei cinque principali mercati europei è passata dal 24,66% del 2014 al 23,86% nel 2015.

VW-2015-3

In sofferenza Asia-Pacifico. Le consegne in Asia-Pacifico hanno rappresentato il 40% del totale e sono scese del 3% come consequenza della flessione registrata in Cina (-3,4%). Il gigante asiatico ha visto diminuire le vendite di auto nel corso del secondo e terzo trimestre e il Gruppo VW non è riuscito a crescere nonostante una ripresa vissuta durante gli ultimi mesi. La performance del 2016 dipenderà molto dalle strategie con cui i tedeschi riusciranno a gestire questo mercato. Intanto, le immatricolazioni in Giappone sono state di 91.600 autovetture, pari al 13% in meno, come consequenza del crollo del 19% del brand Volkswagen. In Corea il sono state consegnate 72.600 unità, con un incremento del 18%.

In America risultati disomogenei. Dall’altra parte del mondo, nel continente americano le consegne di hanno avuto risultati disomogenei. In Nord America il Gruppo è cresciuto del 4,4% pari a 932.000 unità grazie soprattutto al buon andamento in Canada e in Messico, mentre negli Stati Uniti si è registrata solo una lieve crescita: + 1,2%, pari a 7.000 unità. Il dieselgate ha cominciato ad avere un impatto negativo sulla domanda negli ultimi due mesi del 2015 (a dicembre le consegne sono cadute del 2%). Tenendo in considerazione solo le vendite, i dati di dicembre indicano che il Gruppo tedesco ha subito un calo del 3,3% a causa del crollo del brand VW (-9,1%) e di una crescita minore registrata da Audi (+6%) in un mercato che è cresciuto del 8,9%. Il totale venduto dal gigante tedesco negli Stati Uniti è stato di 555.000 unità, pari al 0,4% in più, con una quota passata dal 3,35% del 2014 all’attuale 3,18%. Il marchio VW ha pesato per il 63% del totale, mentre Audi ha rappresentato il 36% (nel 2014 era il 32,.9%). In Canada e in Messico il totale è aumentato rispettivamente dell’8,8% e dell’11,9%, contro un aumento totale del mercato del 2,4% in Canada e del 19% in Messico. Al sud del continente il gruppo ha vissuto una situazione molto difficile a causa della sua grande dipendenza dal Brasile, dove il mercato continua a crollare. L’anno scorso sono state consegnate 390.000 unità contro le 630.000 del 2014. Il crollo è stato evidente anche sull’immatricolato visto che il Gruppo ha perso la sua storica seconda posizione dietro FCA ed è stato superato da GM. Fortunatamente, l’anno è stato positivo in Argentina (+3,2%) dove è risultato il Gruppo automobilistico piu grande.

L’andamento dei singoli marchi. Il 59% delle auto consegnate durante il 2015 è stato del marchio Volkswagen ed è proprio per questo motivo che il totale complessivo si è ridotto del 2%. Il brand Volkswagen ha consegnato 5,82 milioni di unità, cioè il 4,8% in meno, ed è stato l’unico marchio di autovetture a chiudere l’anno in negativo. Il totale di Audi si è attestato a 1,8 milioni di vetture segnando una crescita del 3,6%. Skoda e Seat sono cresciute ancora di meno mentre Porsche destaca con 225.000 unità consegnate, pari al 18.6% in piu. A dicembre Skoda e Audi sono stati gli unici brand a crescere (+5,7% e 5,6% rispettivamente) mentre Porsche è crollata (-26%) e Seat a VW sono calate rispettivamente del 9,2% e del 7,9%.

Redazione online

Roberto Tosetti

Senza guardare freccine verdi e rosse, nessuno parla del vero danno che si sono inflitti col fare i furbetti! Ok sono leggermente calate le vendite, ma sono calati a dismisura i guadagni del gruppo WV ormai obbligati a sgonfiare gli esagerati prezzi di listino che prima coprivano riparazioni in garanzia anche costosissimi (vedi motori 1400 turbo che andavano sostituiti dopo 30000 km ecc..., oltre agli sconti fatti prima della fine dell'anno 2015, per non rimanere sulla pancia euro scaduti! Il tutto non ufficiale, ma polo a 7800 euro non se ne erano mai viste, neppure golf anche se base a 9900, in alcuni casi si sono superati sconto del 40%!

COMMENTI

  • Senza guardare freccine verdi e rosse, nessuno parla del vero danno che si sono inflitti col fare i furbetti! Ok sono leggermente calate le vendite, ma sono calati a dismisura i guadagni del gruppo WV ormai obbligati a sgonfiare gli esagerati prezzi di listino che prima coprivano riparazioni in garanzia anche costosissimi (vedi motori 1400 turbo che andavano sostituiti dopo 30000 km ecc..., oltre agli sconti fatti prima della fine dell'anno 2015, per non rimanere sulla pancia euro scaduti! Il tutto non ufficiale, ma polo a 7800 euro non se ne erano mai viste, neppure golf anche se base a 9900, in alcuni casi si sono superati sconto del 40%!
  • A quando la notizia che anche nel 2015 BMW vince la gara tra i marchi premium????mi sembra per l'undicesimo anno consecutivo....
  • Non voglio commentare la grafica impietosa del verde usato al posto del rosso...è un peccato veniale ma è pur sempre un peccato...il fatto è che non so quanto sia voluto..fino ad ora QR non si è dimostrata proprio imparziale sulla faccenda e molto è stato fatto per mettere in maniera dolosa in un unico calderone la TRUFFA CONCLAMATA E CONFERMATA del gruppo VW e la necessità di avere delle verifiche delle emissioni più veritiere e attendibili...in ogni caso considerando che il dieselgate è iniziato dal mese di ottobre, quindi solo 3 mesi fa, la perdita del 2% non mi sembra poi così trascurabile (su 10 mln di auto sono 200000 auto in meno vendute), non proprio bruscolini...considerando che nelle immatricolazioni degli ultimi 3 mesi ci so e non dobbiamo dimenticare che molte delle sono state acquistate formalmente durante l'estate poi immatricolate durante l'autunno, quindi prima dello scandalo...meditate gente!
     Leggi risposte
  • non mi sembra che ci sia scritto quanti milioni di auto hanno venduto in TUTTO il MONDO..... e neanche la classifica del 2015...... ho sbaglio... che ci frega della Russia e del Brasile
     Leggi risposte
  • ma che strano..... non vedo l'articolo con le cifre globali a livello Mondiale.... eppure a fine Maggio si era subito parlato del sorpasso dei crucchi sui Jap....... Toyota vende auto e qualità i crucchi solo cifre fasulle.... andate a vedere le prove di Autobild sui 100'000 km chi solo le migliori..... ma poi quando c'è da fare I paragon evitano sempre la Toyota
     Leggi risposte
  • Io sono proprietario di una A4 del 2008 che deve essere richiamata. Ho deciso di vendere e cambiare marchio(passo ai jap) perchè come consumatore attento(alemno un po') non posso accettare di essere preso per i fondelli da lor signori, prima facendo sentire noi italiani gente mediocre e poi sbattendoci continuamente in faccia che loro sanno fare quello e questo meglio vedendo poi alla fine che sono uguali se non peggio. Ritengo di aver già dato troppi soldi alla loro economia è ora che abbassino la cresta e tornino a lavorare con umiltà.
     Leggi risposte
  • E ora chi lo dice all'indomito direttore ? Aveva appena finito di spiegarci che il dieselgate non influisce o influisce solo marginalmente nei mercati europei (Germania compresa) e invece il suo stesso staff ci crea su un bell'articoletto con tanto di impietosi grafici. Insomma, VW accusa per ora il colpo nei mercati in ripresa; non è escluso che in Italia a breve non vada diversamente e che, ad esempio non sia imminente un'impennata di vendite di Touran. Ne dubito, visto che la presa di 4R sui lettori mi sembra sempre meno salda, ma già trepido per la copertina di febbraio...
  • O, finalmente l'articolo.
     Leggi risposte
  • FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19570/poster_ce3164fe-ea48-404c-a30c-b7af0689eb8b.jpg Volkswagen T-Roc: al volante della turbodiesel da 150 CV http://tv.quattroruote.it/premiere/video/volkswagen-t-roc-al-volante-della-turbodiesel-da-150-cv Première
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19418/poster_00412.jpg Volkswagen Polo, la prova completa della nuova generazione http://tv.quattroruote.it/prove-su-strada/video/volkswagen-polo-la-prova-completa-della-nuova-generazione Prove su strada
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19415/poster_001.jpg Teaser - Le prime immagini della nuova Volkswagen Polo http://tv.quattroruote.it/flash/video/teaser-le-prime-immagini-della-nuova-volkswagen-polo Flash
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19362/poster_04d2aa6e-f8d1-41bf-8764-197cda40d409.jpg La Volkswagen I.D. Crozz Concept si rifà il trucco http://tv.quattroruote.it/news/video/la-volkswagen-i-d-crozz-concept-si-rif-il-trucco News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19348/poster_5993c775-be2b-4a1f-8cbd-9096d091e8c5.jpg Volkswagen I.D. Crozz Concept: a Francoforte l'evoluzione della crossover elettrica - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/volkswagen-i-d-crozz-concept-a-francoforte-l-evoluzione-della-crossover-elettrica-live Eventi
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19342/poster_002.jpg Volkswagen Polo GTI, ecco la nuova generazione - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/volkswagen-polo-gti-ecco-la-nuova-generazione-live Eventi
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19340/poster_1939122d-ec42-4bbe-be2d-58292274d008.jpg Volkswagen T-Roc: la SUV anti-noia -LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/volkswagen-t-roc-suv-brillante-e-giovanile-live Eventi
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19299/poster_007.jpg Volkswagen Polo: a Francoforte c'è la sesta generazione - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/volkswagen-polo-a-francoforte-c-la-sesta-generazione-live Eventi
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19278/poster_012.jpg Il Salone di Francoforte in quattro minuti - LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/il-salone-di-francoforte-in-quattro-minuti-live Eventi
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19277/poster_005.jpg In viaggio verso il Salone di Francoforte -LIVE http://tv.quattroruote.it/eventi/video/in-viaggio-verso-il-salone-di-francoforte-live Eventi

    UTILITÀ

    SERVIZI PER LA TUA AUTO

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca

    SCOPRI
    QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Uilizza subito il servizio calcola assicurazione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze
    In collaborazione con https://www.facile.it
    1. Inserisci i tuoi dati anagrafici
    2. Inserisci i dati del veicolo
    3. Inserisci i dati assicurativi
    4. Confronta i risultati

    Calcola il tuo tagliando

    ×
    Lorem ipsum dolor

    Cerca gli pneumatici più adatti a te

    Oltre 23.000 pneumatici a prezzi incredibili.
    In collaborazione con
    Dimensioni
    Larghezza
    • Larghezza
    Altezza
    • Altezza
    Diametro
    • Diametro
    Tipologia
    Cerca

    Cerca annunci usato

    Marca
    Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CITROEN
    • DACIA
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • HONDA
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MAZZANTI
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PAGANI
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROLLS ROYCE
    • ROMEO FERRARIS
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TAZZARI EV
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Modello
    Seleziona
    • Seleziona
    Prezzo

    da a

    CAP

    PROVE SU STRADA QUATTRORUOTE

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CITROËN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona