Mercato europeo Gennaio positivo: FCA vola, Volkswagen perde quota

×
 

Il 2016 del mercato europeo inizia con il segno più, registrando il 29° mese consecutivo di crescita: secondo i dati appena diffusi dall'Acea, il mese di gennaio si è chiuso con 1.061.150 immatricolazioni (escluse quelle dei Paesi Efta, altre 32.415), pari a un aumento del 6,2% rispetto a un anno fa. Una partenza più prudente rispetto al +16,6% di dicembre e al +9,3% del 2015 nel suo complesso, ma comunque positiva. Tra i Costruttori si segnala la grande performance di FCA (trainata dal dato italiano), sia per vendite (+14,4%) che per quota di mercato (+0,5%), mentre il Gruppo Volkswagen aumenta le immatricolazioni (+0,8%) cedendo sul fronte market share (-1,3%).

Italia al vertice. Come detto, tra i Paesi la parte del leone spetta all'Italia (155.157 immatricolazioni, +17,4%) e alla Spagna (76.395, +12,1%), entrambe con una crescita a doppia cifra. Mercato positivo anche in Francia (138.400 veicoli, +3,9%), Germania (218.365, +3,3%) e Regno Unito (169.678, +2,9%).

FCA, esordio col turbo. Il Gruppo ha registrato un gennaio da incorniciare, con 71.732 consegne (+14,4% rispetto al 2015) e una quota di mercato in aumento dal 6,3 al 6,8%. Tra i marchi, spiccano Jeep (7.610 veicoli, +34,1%), Alfa Romeo (4.511, +14,7%) e Fiat (53.508, +13,7%), mentre Lancia/Chrysler si ferma a 5.695 immatricolazioni (+2,4%).

Audi e Skoda in evidenza. Come detto, Wolfsburg ha registrato un aumento complessivo delle consegne (256.989, +0,8%), cedendo una sensibile quota di mercato (passata dal 25,5% al 24,2). Ad eccezione di Audi (forte di 60.933 immatricolazioni, +13,7%) e di Skoda (45.067, +5%), il Gruppo registra il calo dei marchi Volkswagen (124.149, -3,8%), Seat (22.020, -9,2%) e Porsche (4.600, -6,9%, dato su cui influisce il restyling della 911).

I Costruttori francesi. Il rapporto dell'Acea prosegue con il Gruppo PSA: i francesi guadagnano in immatricolazioni (112.332, +3,9%) ma perdono sul fronte della quota di mercato (10,5% contro il 10,8 di gennaio 2015). Il dettaglio vede Peugeot con 64.632 consegne (+3,3%), Citroën con 42.199 (+4,9%) e DS con 5.501 (+4,5%). Anche il Gruppo Renault registra più immatricolazioni (96.095, +0,7%) e una flessione della quota di mercato (dal 9,5 al 9,1%): nello specifico, il marchio Renault ha chiuso il mese di gennaio con 65.822 consegne (+1,1%), mentre Dacia si è fermata a 30.273 (-0,1%).

Opel, BMW e Daimler. Con 70.649 nuove vetture (+12,2%) e market share in aumento dal 6,3 al 6,7%, il 2016 si apre positivamente per Opel/Vauxhall. Sempre in Germania, BMW migliora sul fronte delle immatricolazioni (62.977, +4%) ma cede su quello della quota di mercato (dal 6,1 al 5,9%): a gennaio, il marchio BMW ha immatricolato 52.045 auto (+4,9%), mentre Mini è stabile (10.932 vetture). Buone notizie per Daimler, forte di 61.062 consegne (+8,5%) e di una quota di mercato passata dal 5,6 al 5,8%: nel dettaglio crescono sia Mercedes-Benz (54.363 vetture, +9%) sia Smart (6.699, +4,6%).

Le altre Case. Con 75.710 immatricolazioni (+11,4%), Ford inaugura il 2016 aumentando la quota di mercato dal 6,8 al 7,1%. Toyota, invece, ha registrato 50.511 consegne (+2,8%), passando dal 4,9 al 4,8%: in particolare, il marchio Lexus ha contribuito con 3.385 registrazioni (+8,4%). I dati dell'Acea proseguono con Nissan (40.901 consegne, -4,2%, e quota di mercato dal 4,3 al 3,9%); Hyundai (35.220 auto, +8,9% e quota dal 3,2 al 3,3%); Kia (28.863, +13,2%, quota dal 2,6 al 2,7%), Volvo (18.362, +1,9%, quota dall'1,8 all'1,7%); Mazda (18.112, +36,2%, quota dall'1,3 all'1,7%); Suzuki (13.178, +20,2%, quota dall'1,1 all'1,2%); Honda (12.122 vetture, +41,9%, quota dallo 0,9 all'1,1%); Mitsubishi (9.034, -11,6%, quota dall'1 allo 0,9%). Infine, il grande balzo di Jaguar Land Rover, forte di 16.520 consegne (+53,8%) e di una quota di mercato passata dall'1,1 all'1,6%: i numeri di gennaio sono ottimi sia per Land Rover (12.744 immatricolazioni, +37%) sia per Jaguar (3.776, +162,4%, merito dell'introduzione della XE).

Il boom elettrico. Per quanto riguarda le alimentazioni alternative (elettriche, ibride, a metano e a Gpl), gli ultimi dati dell'Acea sono positivi: a livello europeo (Paesi Efta esclusi), i veicoli a batteria hanno chiuso il quarto trimestre a quota 164.718 immatricolazioni (pari a una crescita del 21,1%), mentre il saldo finale del 2015 è di 582.135 consegne (+20%). In tutto questo si registra il boom delle vetture elettriche, extended range, elettriche plug-in (e a idrogeno, per ora numericamente trascurabili): il quarto trimestre ha registrato 58.689 immatricolazioni (+160,5% rispetto allo stesso periodo del 2014), mentre il 2015 si è chiuso con 146.161 consegne, pari a una crescita del 108,8%. Nel 2015, l'Italia ha contribuito con 2.283 nuove vetture a batteria (+60,8%).

Redazione online

Rick D

E' un buon risultato per FCA, però ricordiamoci che il boom è dovuto al nostro mercato principalmente, anche se ultimamente anche in Francia e Germania apprezzano di più le nostre auto (giustamente aggiungerei). Il cliente medio è comunque idiota e ignorante, perchè compra Audi pensando di comprare l'eccellenza quando sotto le chiappe ha delle Vw. Aggiungo che sono anche macchine di una mediocrità imbarazzante: tanto per fare esempi in azienda sono arrivate delle Passat 1.6 in sostituzione delle Laguna SW. Su 4 Passat una ha un problema all'alternatore e mangia batterie a tutto spiano, l'altra perde acqua e dopo 3 pompe cambiate sembra che tutto vada meglio. Due esempi di quanto Vag investa sulle sue auto. Mi ha stupito il fatto che FCA abbia superato la quota di GM in Europa, dove Opel ha sempre avuto terreno fertile (e soprattutto abbia sfornato nuove auto ottime come Astra e Mokka). Bene la "mia" Ford, sono anni che lavorano meglio di tanti e il mercato gli sta finalmente dando ragione, peccato solo che abbiano sbagliato il mini Suv e che la Kuga sia troppo imborghesita per incontrare i clienti della vecchia. Bravi comunque

COMMENTI

  • E' un buon risultato per FCA, però ricordiamoci che il boom è dovuto al nostro mercato principalmente, anche se ultimamente anche in Francia e Germania apprezzano di più le nostre auto (giustamente aggiungerei). Il cliente medio è comunque idiota e ignorante, perchè compra Audi pensando di comprare l'eccellenza quando sotto le chiappe ha delle Vw. Aggiungo che sono anche macchine di una mediocrità imbarazzante: tanto per fare esempi in azienda sono arrivate delle Passat 1.6 in sostituzione delle Laguna SW. Su 4 Passat una ha un problema all'alternatore e mangia batterie a tutto spiano, l'altra perde acqua e dopo 3 pompe cambiate sembra che tutto vada meglio. Due esempi di quanto Vag investa sulle sue auto. Mi ha stupito il fatto che FCA abbia superato la quota di GM in Europa, dove Opel ha sempre avuto terreno fertile (e soprattutto abbia sfornato nuove auto ottime come Astra e Mokka). Bene la "mia" Ford, sono anni che lavorano meglio di tanti e il mercato gli sta finalmente dando ragione, peccato solo che abbiano sbagliato il mini Suv e che la Kuga sia troppo imborghesita per incontrare i clienti della vecchia. Bravi comunque
     Leggi risposte
  • Ma se FCA ha dati di vendita così lusinghieri, perché le sue quotazioni in Borsa a partire da gennaio sono praticamente crollate? In quanto a perdita di valore il titolo FCA in un mese ha quasi eguagliato la svalutazione del titolo VW seguito al diesel gate. Per tacere di Ferrari che è stata collocata in Borsa con quotazioni troppo alte è ha già perso il 40%: buon pro ha fatto alla proprietà, ma gli azionisti che ci hanno messo i soldini si sono sentiti un po' presi in giro.
     Leggi risposte
  • Fiat ha iniziato il iniziato il 2016 col piede giusto ....
  • ho come l'impressione, per ovvie ragioni fisiologiche(cioè per come era scesa ora risalirà), che il gruppo FCA farà la parte del leone in Europa nei prossimi anni...sia per tutti i modelli che arriveranno...sia per la tecnologia che porterà.....
     Leggi risposte
  • Qualcuno svegli Pitasi dai suoi deliri. Peggiora di giorno in giorno!
  • Noto con piacere che i giapponesi acquistano volentieri motori FCA, prima la Suzuki con i diesel, poi la mazda con il multiair.... dovremmo abbandonare la sindrome di Tafazzi.
  • Guardando i dati francesi di vw su bestsellingcar.com si può notare che le vendite dei privati sono cadute mentre quelle delle flotte hanno ripianato il buco.Di seguito queste vetture vengono poi vendute a prezzi più bassi ai privati in modo massiccio.ecco come vw riesce a vendere le auto Ahah
  • il dato delle vendite Vag conferma ciò che ho sempre sostenuto sul dieselgate. Si è sempre parlato di scandalo wolksvagen preservando Audi, e in seconda battuta skoda. Ottima mossa del marketing Vag, con la complicità dei media. A conferma del fatto che molti possessori di audi (almeno fino alla a3-q3seg. b e c) sono ignari di avere tra le mani delle Vw imbellettate e che (anche oltre nei seg d e e) le le loro vetture condividono motori col resto del gruppo
     Leggi risposte
  • Se escludiamo il mercato italiano, si nota una certa "ritrosia" degli altri mercati europei, ad accettare auto FCA. Tipica forma di pregiudizio verso i prodotti "italiani", considerati di qualità scadente, mentre in genere i "compranti" italiani hanno un pregiudizio positivo verso i prodotti nordici. Amen.
     Leggi risposte
  • La penso come lei, Ciccio B e stavo per scrivere un commento simile al suo, per quanto riguarda FCA. Del resto Marchionne ha affermato prima della fine dell'anno che non era interessato a sacrificare utili per acquisire maggiori quote di mercato. Adesso forse comprendo meglio quell'affermazione che allora non capì. Ho la sensazione che anche VW stia puntando allo stesso obiettivo. Confortante anche che il dato che trascina FCA sia quello legato alla produttività in Italia.
  • Per quanto riguarda la VOLKSWAGEN va detto che forse il mercato e cioè i consumatori cominciano a capire prendendo coscienza dell'entità sotto il profilo economico e quello etico della truffa mondiale posta in essere. Pertanto bene fanno ad interrogarsi se sia giusto o meno, mettendo da parte vecchi e superati archetipi, continuare a comprare automobili prodotte da da un'azienda screditata, la VOLKSWAGEN per l'appunto, che per soddisfare il desiderio di supremazia ha imbrogliato i propri clienti vendendo loro un prodotto taroccato... E' giusto a parer mio che VOLKSWAGEN paghi per tutto ciò e paghi duramente.
     Leggi risposte
  • l'aumento della quota di mercato di FCA è dovuta principalmente al forte aumento del mercato italiano...fa piacere perché la maggior parte di questo aumento è dovuto dal prodotto uscito dalle fabbriche italiane, ma essendo che si parla del mercato europeo e che FCA non è un'azienda italiana, sarebbe più lecito ed onesto parlare di tutti i Gruppi automobilistici in ordine alle quote del mercato europeo...si è impostato quest'articolo favorendo l'emotività di tifosi e campanilisti...La Gazzetta dello Sport è più equilibrata
     Leggi risposte
  • Dopo FCA maggior costruttore nazionale e VW maggiore inserzionista, attendiamo con fiducia dati degli altri costruttori.
     Leggi risposte
  • FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19388/poster_1e908834-49cc-4c75-903f-3ab1b5e74a28.jpg La Renault Symbioz Concept ci prioetta al 2030 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-renault-symbioz-concept-ci-prioetta-al-2030 News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19389/poster_197bca3e-cfa7-43e1-b30b-0d144719e116.jpg Il design della nuova Bentley Continental GT (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/il-design-della-nuova-bentley-continental-gt-in-inglese- News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19394/poster_1f0d2ae2-6884-49eb-b126-74094abb6edc.jpg Mercedes-Benz al Salone di Francoforte 2017 (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-benz-al-salone-di-francoforte-2017-in-inglese-1 News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19396/poster_d11e1091-badc-4887-b615-bd7ad416e48c.jpg Mercedes EQ-A Concept in 60 (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-eq-a-concept-in-60-in-inglese- News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19400/poster_5bc718e4-8b86-4400-9590-58a22de2bedb.jpg Audi Elaine Concept: l'auto è sempre più intelligente http://tv.quattroruote.it/news/video/audi-elaine-concept-l-auto-sempre-pi-intelligente News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19405/poster_fd8b1cfb-e0ea-49d1-bcd4-59efc1729934.jpg Bugatti Chiron da record: 0-400 km/h in soli 42 secondi http://tv.quattroruote.it/news/video/bugatti-chiron-da-record-0-400-km-h-in-soli-42-secondi News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19459/poster_011.jpg Citroën C3 Aircross: al volante della Suv compatta http://tv.quattroruote.it/news/video/citro-n-c3-aircross-al-volante-della-suv-compatta News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News

    UTILITÀ

    SERVIZI PER LA TUA AUTO

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca

    SCOPRI
    QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Uilizza subito il servizio calcola assicurazione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze
    In collaborazione con https://www.facile.it
    1. Inserisci i tuoi dati anagrafici
    2. Inserisci i dati del veicolo
    3. Inserisci i dati assicurativi
    4. Confronta i risultati

    Calcola il tuo tagliando

    ×
    Lorem ipsum dolor

    Cerca gli pneumatici più adatti a te

    Oltre 23.000 pneumatici a prezzi incredibili.
    In collaborazione con
    Dimensioni
    Larghezza
    • Larghezza
    Altezza
    • Altezza
    Diametro
    • Diametro
    Tipologia
    Cerca

    Cerca annunci usato

    Marca
    Seleziona
    Modello
    Seleziona
    • Seleziona
    Prezzo

    da a

    CAP

    PROVE SU STRADA QUATTRORUOTE

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CITROËN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona