Mercato

Toyota RAV4
Si aprono gli ordini, prezzi da 34.550 euro

Toyota RAV4
Si aprono gli ordini, prezzi da 34.550 euro
Chiudi

La Toyota ha aperto gli ordini per la quinta serie della Rav4, la Suv giapponese che ha debuttato al Salone di New York con un design completamente nuovo, una corposa dotazione di novità tecniche e di dispositivi tecnologici di ultima generazione. Tre gli allestimenti disponibili: l'entry level active accanto alle versioni Style e Lounge. I prezzi di listino partono da 34.550 euro.

Nuova piattaforma Tnga. La Rav4 è stata sviluppata base della nuova piattaforma modulare Tnga (Toyota new global architecture) che consente di ottenere una scocca più rigida e una migliore distribuzione delle masse a tutto vantaggio, secondo la Casa, della maneggevolezza e del confort di marcia. Lunga 4,59 metri, larga 1,85 e con un passo di 2,69 metri propone un abitacolo molto spazioso e un bagagliaio da 580 litri. 

Powertrain ibrido. La Suv è proposta, al momento, con un unico powertrain ibrido che abbina un'unità a benzina di 2.5 litri a un motore elettrico da 88 kW per un totale di 222 CV (218 nella variante a due ruote motrici), coniugati con una trasmissione automatica Cvt. Con queste credenziali è accreditato di consumi ed emissioni rispettivamente pari a 4,4 l/100 km e 100 g/km nel ciclo Nedc per la versione a trazione integrale AWD-i (dati in attesa di omologazione). Di serie, infine, su tutti gli allestimenti il pacchetto Safety Sense 2.0, con i sistemi di assistenza alla guida e sicurezza attiva di ultima generazione. 

Listino prezzi
Toyota Rav4 2.5 Hybrid 2WD Active, 34.550 euro
Toyota Rav4 2.5 Hybrid 2WD Style, 38.450 euro
Toyota Rav4 2.5 Hybrid 2WD Lounge, 40.950 euro

Toyota Rav4 2.5 Hybrid AWD-i Active, 37.050 euro
Toyota Rav4 2.5 Hybrid AWD-i Style, 40.950 euro
Toyota Rav4 2.5 Hybrid AWD-i Lounge, 43.450 euro

COMMENTI

  • Intanto, perché non comunicare i consumi nel ciclo WLTP? Poi: la RAV4 è a tutti gli effetti una SUV, oggi una categoria abbastanza invisa ai più. Ma gli stessi le sconteranno il fatto di essere ibrida? Penso di sì: ovvero, due pesi, due misure. Eppure parliamo di un a vettura che, a scanso dei suoi 4,6m di lunghezza, pesa fra i 17 e i 18q, a seconda degli allestimenti. Vetture anche più grandi di questa, costruite con acciai altoresistenziali, e motorizzazioni tradizionali, oggi possono stare anche sotto i 15,5q. Dato che le PM sono prodotte anche dallo sgretolamento di asfalto e pneumatici.... lascio le conclusioni a chi sa fare 2+2. Al netto delle considerazioni su consumi, impatti ambientali e qualità del prodotto (ancora non è uscita, aspettiamo le prove), che dire del piacere di guida? Auto come questa sono "mezzi di trasporto per andare da un punto A a un punto B": perfetti per chi non ritiene (o non ritiene più) che la guida possa ancora dare piacere ed emozioni. Provata la NX300h di un amico: effetto scooter garantito, se cerchi un minimo di guida sportiva motore e ruote sembrano due mondi non comunicanti, rollio evidente e la "supposta" trazione integrale, ottenuta per mezzo del motore elettrico, che non sta neanche in parte ad una "vera" 4WD (vedere del resto le prove di 4R). De gustibus... Per l'affidabilità... mah... nel 2018 Toyota ha richiamato quasi 2,5 milioni di ibride per rischi di incendio causa deterioramento connettori e moduli elettrici innescati dalle vibrazioni del propulsore... senza contare i richiami per i piantoni dello sterzo che crollavano sulle ginocchia e quelli per le vetture che restavano accelerate...
     Leggi risposte
  • Ibrido buona pratica, niente più. Non può recuperare più di quanto consuma e rappresenta un vero vantaggio solo nellentratte urbane a patto, però, di avere le pile piene. In queste circostanze i 200 e passa cv suonano come una presa in giro. Il cvt fa arricciare il naso? Piace ai giapponesi, quindi fatevene una ragione.
  • Perché comprare questa automobile piuttosto di una concorrente con motorizzazione a gasolio, secondo me: è più silenziosa, soprattutto all'esterno. Trasmette meno vibrazioni di un pari frazionato a quattro cilindri, anche se non ha la raffinatezza e l'erogazione di un sei. Non richiede l'utilizzo di adblue. Permette di recuperare l'energia altrimenti completamente persa di ogni rallentamento, il che è una gran cosa. Emette allo scarico una frazione degli ossidi di azoto rilasciati da un diesel (anche se questo vantaggio sparisce a partire dagli euro 6d) . I gas di scarico hanno un odore meno percepibile o comunque meno sgradevole. La potenza sulla carta è sicuramente più che bastante per accelerare con vigore. Il vantaggio nei consumi in città è rilevante. I consumi in statale possono essere molto buoni soprattutto in condizioni di traffico sostenuto e continui stop and go. Toyota resta un punto di riferimento per quanto riguarda l'affidabilità, e non è poco. Clima politico ideologicamente favorevole al concetto di propulsione ibrida, con tutto ciò che ne deriva. C'è sicuramente dell'altro che ora non mi viene in mente. Vediamo qualche punto debole: in autostrada (soprattutto in modalità cruise control attivo e quindi a velocità costante) il rendimento è quindi i consumi sono scarsi. Stesso discorso per quanto riguarda statale scorrevole con poco traffico. Durata del powertrain rispetto a un diesel di pari potenza sicuramente minore (e quindi non idoneità a persone che macinano molti km/anno, a maggior ragione se fanno poca città). Cambio automatico non il massimo del piacere della guida, idem per le qualità dinamiche (leggasi veicolo inadatto a chiunque cerchi qualcosa in più rispetto al comfort e a una buona accelerazione in rettilineo). Il rendimento del 40% sbandierato da Toyota è tale solo in condizioni ideali, il che si verifica non così di frequente. Un diesel è sufficiente non tenerlo su di giri. Il costo del carburante è tuttora superiore (benzina Vs diesel). Il design di questa RAV4 è di scarso appeal, molte concorrenti fanno molto meglio. Parrebbe che, per il guidatore medio che non deve viaggiare troppo e non ha pretese di "una guida più appagante", sia la soluzione migliore. Per me il diesel resta la soluzione vincente, soprattutto in vista di una probabile ibridazione sempre più diffusa anche di quest'ultimo in futuro (anche se solo su prodotti "premium"). Ma siccome mi oriento su prodotti premium, il problema non si pone. Le Lexus sono fantastiche auto da pensionato, forse le prenderò in considerazione tra 30 anni, design permettendo (quello attuale è indigesto a dir poco).
     Leggi risposte
  • Ottima evoluzione della precedente che guido da un anno e mezzo. La mia 4x4 fa una media reale di 17-22 km/l in città, statali, 12-14 km/l montagna, autostrada una media dopo 18.000 km di circa 15 km/l. La mia guida è normale, tranquilla, entro i limiti. Prima avevo una Sorento 2.500 diesel, media complessiva 11,5 km litro. La Rav non fa miracoli ma comfort, silenzio... nei trattati in elettrico puro e a sentire alcuni meccanici, affidabilità di alto livello la rendono appetibile. Per quanto riguarda l’estetica non commento, secondo me devono ancora lavorare per migliorare, in compenso Lexsus con per esempio l’NX che ho guidato ha finiture premium come le classiche tedesche ma con in più l’ibrido che sta aiutando la migrazione verso l’elettrico puro. Sui diesel il problema è un insieme di fattori che li rendono ormai obsoleti, come dice Giampiero, sistemi con urea, che si paga cara al concessionario, filtri antiparticolato che possono otturarsi se mal gestiti, a volte cambi automatici che faticano con le potenze di coppia di questi motori e rischiano la rottura, frizioni da sostituire, e poi i blocchi in tutto il Nord Italia che già coinvolgono le euro 4... domani 5... e poi dopo 6... mah... vien da chiedersi chi ve lo fa fare di spendere 30 40 k con queste premesse per un diesel. Se parliamo di sportività allora lasciamo perdere, la Rav4 è un suv di segmento D comodo, sicuro, spazioso per gente tranquilla alla quale non frega una pippa di correre ma che al bisogno ti da uno 0-100 in 8,3 secondi che non è da buttare...
     Leggi risposte
  • se si mettono insieme le foto delle prime 3 serie della RAV e questa, la domanda sarebbe: cosa caspita è successo all'evoluzione stilistica Toyota? Boh tra due anni dovrò cambiare auto. probabilmente, e il RAV mi interessava, ovviamente, ma non mi convince affatto. Quello che manca è il clessicismo delle prime versioni. ancora oggi le prime tre serie fanno la loro splendida figura, perché azzeccate, nel loro tempo, ma azzeccate. Questa versione non ha nulla che attragga. Sembra di vedere a tratti una ssangyong, a tratti una Subaru tamarrizzata, a tratti una jeep compassion, a tratti una Volvo incidentata....peccato, gli interni sembrano gradevoli. Boh per ora ux rimandata, rav bocciato, chr un po' sottomotorizzata. Devo dire una roba che mi fa torcere le budella? oggi, di pancia, mi prenderei una Audi A1 1.8 tfsi rossa, che ho tanta nostalgia della delta HF
     Leggi risposte
  • Rav4 è da 1.5 serie che è diventato un crossover, stavolta pare anche bello e personale sia fuori che dentro. Chi fa tanta autostrada finché può si terrà il suo diesel, come me, o prenderà ancora diesel e di scelta ce n'è ancora tanto. Toyota punta giustamente ad altra clientela e spero abbia il successo che si merita, peccato no incentivi per questo tipo di auto. Buon anno.
  • non è un difetto essere una crossover piuttosto che un suv: è, finalmente, una bella toyota. peccato che sia offerta solo in modalità ibrida: un vincolo che le impedisce di esprimere pienamente tutte le sue potenzialità funzionali
  • Gli unici commenti positivi che vedo invece sono di persone che vogliono acquistarla. Ben per voi e auguri. Poi in tangenziale quando inquinerete come un tir potete fregarvene, dopotutto abitate in centro e fate 10k km /anno. Non è un auto nata x il mercato italiano, poi saranno i numeri di vendita a smentirmi.
     Leggi risposte
  • Ho notato che la maggior parte dei commenti sono impietosi e superficiali. Per esempio nessuno ha evidenziato che i consumi sono migliorati del 25% rispetto al modello uscente ibrido che tra l'altro è abbastanza recente,meno di 3 anni, se poi aggiungiamo l'aumento di 25 cv ,che non sono pochi soprattutto considerando il -25% dei consumi, senza considerare dotazioni di sicurezza e assistenza alla guida di prim'ordine, sull'affidabilità Toyota non si discute, il cruscotto e gli interni a giudicare dalle fotografie sembrerebbero a livello premium; il tutto senza nessun aumento di prezzo rispetto al modello precedente. Al contrario ho notato che i Suv di nuova generazione con omologazione 6-Dtemp come nuova Q3 o X3 hanno avuto aumenti del 10% sui modelli precedenti. Quindi attendo di vederla dal vivo prima di dare giudizi assoluti ma per quello che vedo dico che è un eccellente prodotto dall'ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Esteticamente l'è urrande, per me ovviamente. Powertrain interessante, mi sto rapidamente avvicinando al concetto di ibrido, anche perché la tassazione in Italia è terribile es assolutamente ottusa. Non è proprio l'ideale per uno che sta in campagna come me, ma credo sia il momento di ragionarci.
     Leggi risposte
  • Come sempre lo spettacolo è nei commenti
  • chissà, forse questa sarà un po' meno inguidabile di quella vecchia. Auto fatta per anziani col cappello che la usano esclusivamente in città (perchè oltre i 60/70 kmh è inusabile)
     Leggi risposte
  • Ciao, sul giudizio estetico anch'io mi astengo, spesso le foto non rendono giustizia, ma per quanto riguarda il 4x4 ti informo che la trasmissione all'altro asse è prettamente elettrica, quindi nessun aumento dei consumi. Tant'è che le ibride Toyota/Lexus non sono delle vere 4x4, dato che non possono dividere la potenza dei due motori, a secondo l'esigenza, sui due assali. Riguardo alla risposta del mercato per un auto di oltre 30k euro basta vedere l'andamento delle vendite dei crossover: 36% sul totale delle auto vendute. Mentre per i prezzi, da quello che leggo in listino, non è che Audi, Mercedes, BMW ecc ecc fanno offerte speciali per i loro crossover che non sono neanche ibridi…. Infine per chi vive nelle grandi città ormai è obbligo, se vuoi circolare senza restrizioni, farsi almeno un ibrida. Sulle previsioni di stagnazione in zona EU, le ricordo che sono otto anni che in Italia "si naviga a vista".
     Leggi risposte
  • Non faccio giudizi estetici, posso solo affermare che questa nuova Rav4 sancisce la fine del suv, declinandosi ormai alla connotazione crossover. Premesso ciò, è ovvio che il cliente tipo di quest'auto necessita di un uso prevalentemente urbano. Trova così sempre meno senso la trasmissione 4x4 (a benzina...in Italia?). Rimango cmq sempre perplesso di fronte ad una cilindrata così abbondante. Ora sono curioso di vedere la risposta del mercato: >30k euro non sono pochi, per portarsi a casa un mezzo i cui reali costi di gestione non hanno per ora uno storico. Da considerare oltretutto che sono le quasi certe le previsioni di stagnazione in zona EU.
     Leggi risposte
  • Esteticamente fa il verso a Lexus ma in maniera oscena. Anche questa bocciata (come l’attuale). 2.5 benzina ibrido.. a che serve x girare in città? Un suv 4x4. Non ci siamo...
     Leggi risposte
  • Sul sito toyota la base parte già "incentivata" a 29.950. La base ha già tutti gli ADAS completi. 222 CV 0-100 poco sopra gli 8 sec e da 100gr a 105 gr CO2 a Km. La yaris 1.0 benzina (non ibrida) consuma di più e chiaramente anche le altre concorrenti classe B. Immaginatevi le classi superiori. Per avvicinarsi come C02 i concorrenti devono usano i 1.0 3 cil. Turbo o Metano ma 4x4 se lo sognano. Si capisce che si tratta di "un'altra" cosa perchè il 4wd consuma meno e quindi emette meno co2 della 2wd. Dimenticavo 10 anni di garanzia su parte elettrica e anche meccanica. Potrà entrare in ZTL e in alcune provincie non paga il bollo ecc ecc (a Trento per 5 anni). Continuate a dire che i diesel emettono meno CO2. Trovatemi una concorrente 4x4 diesel superiore ai 220 CV che magari "vinca" in prestazioni ma magari non superi i 160 GR di co2.
     Leggi risposte
  • Esteticamente abominevole, una via di mezzo fra Ssangyong e DR.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22369/VolvoXC40BEV08.jpg XC40 Recharge: ecco la prima elettrica di casa Volvo http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/xc40-recharge-ecco-la-prima-elettrica-di-casa-volvo Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22366/poster_001.jpg Giro pista - Porsche Cayenne Turbo: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-pista-porsche-cayenne-turbo-ecco-il-tempo-a-vairano Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22362/poster_24ef7910-f7d9-412d-bf15-5c6d5f9c5365.jpg Nuova Toyota Yaris: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/nuova-toyota-yaris-ecco-com- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22360/thumb cupra.jpg Cupra e-Racer: brivido elettrico http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/cupra-e-racer-brivido-elettrico Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22328/poster_c73b9f88-06d0-40a0-88fa-827eae3da037.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-3 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22324/poster_19f793b7-cabf-4cc1-9e49-a5a881623216.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-2 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22321/QRT00004PANDA.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 1 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-1 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22320/poster_007.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 4 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22290/Mazda3_Skyactiv-X_dynamic_HB_soul_red_crystal-5.png Mazda3 Skyactiv-X: quanto consuma il benzina che lavora come un diesel? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/mazda-3-1-0-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22287/thumb porsche.jpg Porsche Taycan: su strada con la Turbo S http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/porsche-taycan-su-strada-con-la-turbo-s Prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca