Mercato

Volkswagen
I tedeschi ordinano sempre più diesel

Volkswagen
I tedeschi ordinano sempre più diesel
Chiudi

I motori diesel sono destinati secondo molti a sparire dalla circolazione, ma intanto pare che i tedeschi non vogliano abbandonare una delle icone della loro storia industriale. In Germania la Volkswagen sta infatti assistendo a una crescita degli ordini per veicoli a gasolio, nonostante siano molte le città alle prese con frequenti blocchi della circolazione.

Premiate le nuove tecnologie. La Casa di Wolfsburg ha precisato come nel 2018 la quota di ordini raccolti per veicoli equipaggiati con la più recente tecnologia diesel si sia attestata al 43%, contro il 39% del 2017. La domanda è stata "particolarmente forte tra i clienti privati" con una percentuale quasi raddoppiata nel giro di un anno: dal 15% al 27%. "In Germania, il dibattito sui diesel vive di emozioni e spesso si allontana dai fatti. Date la sua alta efficienza e le sue prestazioni e alla luce dei cambiamenti climatici, il motore diesel rimarrà una tecnologia importante per gli anni a venire, soprattutto per coloro che percorrono lunghe distanze", ha dichiarato Jürgen Stackmann, responsabile commerciale del marchio Volkswagen.

Minore CO2 e maggior efficienza. Da Wolfsburg forniscono anche alcuni dati per sostenere la tesi secondo cui i diesel contribuiscono a rispettare le soglie per le emissioni di gas serra. Rispetto a motori a benzina comparabili per cilindrata e prestazioni, la combustione è più efficiente e le emissioni di anidride carbonica (CO2) sono inferiori del 15%.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Volkswagen - I tedeschi ordinano sempre più diesel

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it