Tesla Consegne in forte crescita nel primo trimestre

Rosario Murgida Rosario Murgida
Tesla
Consegne in forte crescita nel primo trimestre
Chiudi
 

Nel primo trimestre di quest'anno la Tesla ha registrato dati contrastanti sulle sue performance commerciali. Le consegne sono infatti cresciute del 110% rispetto ai primi tre mesi del 2018 ma scese del 31% se confrontate con l'ultimo trimestre dell'anno scorso.  

Il rush di fine marzo. La Casa californiana è riuscita a migliorare i dati soprattutto negli ultimi dieci giorni del mese di marzo. Nel comunicato diffuso durante la notte italiana si legge, infatti, che alcuni dei problemi già resi noti nelle scorse settimane, come le difficoltà logistiche nelle spedizioni verso Cina ed Europa, hanno determinato un calo delle consegne del 50% nel periodo tra il 1 gennaio e il 21 marzo. Pertanto molti veicoli, che originariamente erano previsti in consegna per il primo trimestre, saranno consegnati tra aprile e giugno. Tra questi figurano anche i 10.600 auto che alla fine di marzo risultavano "in transito" verso la clientela di tutto il mondo. In questo caso il dato è di molto superiore alla media dei 3.000 veicoli degli ultimi trimestri, di riflesso alla "forte domanda" riscontrata in Cina ed Europa soprattutto nella parte finale del trimestre.

Deluso il mercato. La Tesla, che da inizio anno ha prodotto 77.100 veicoli (-11% sul quarto trimestre del 2018), ha così deluso le attese del mercato. Gli analisti si aspettavano 76 mila consegne ma hanno comunque giustificato la Casa californiana con due motivazioni principali: da una parte le difficoltà logistiche e dall'altra il venire meno degli incentivi federali statunitensi per l'acquisto di auto a emissioni zero. Dal primo gennaio le agevolazioni sono passate da 7.500 a 3.750 dollari spingendo, tra l’altro, la Casa a rivedere i prezzi e la sua offerta complessiva. La società ha inoltre ribadito le aspettative su consegne annuali tra 360.000 e 400.000 veicoli a dimostrazione della fiducia dei vertici aziendali sulla possibilità di superare le difficoltà incontrate durante la prima parte dell'anno grazie, soprattutto, alla Model 3. A detta della Tesla, è stata ancora una volta la berlina premium più venduta in Nord America nel trimestre, con consegne superiori del 60% alla sua più vicina concorrente. Inoltre gli ordini sono risultati superiori "in modo significativo" rispetto alla capacità produttiva. 

Lo spaccato dei modelli. La Tesla ha, nello specifico, consegnato 50.900 Model 3 nel trimestre, al di sotto del 20% circa rispetto alle 63.359 dei tre mesi precedenti e delle 54.600 attese dal mercato. Si tratta, inoltre, di un dato peggiore rispetto a quanto indicato dai vertici aziendali a gennaio quando si parlava di ben 10 mila berline in meno rispetto al quarto trimestre. Le consegne dell'ammiraglia Model S e della Suv Model X sono, invece, scese dalle 27.602 unità del quarto trimestre del 2018 a 12.100.

Impatto negativo sulle finanze. Ovviamente le consegne sotto le attese avranno ripercussioni sui risultati finanziari del periodo come ammesso dalla stessa Tesla: "a causa dei volumi di consegna inferiori alle attese e di numerosi aggiustamenti dei prezzi, prevediamo un impatto negativo sui risultati netti del primo trimestre. Anche così, abbiamo chiuso il trimestre con un livello sufficiente di cassa a disposizione". Del resto l'amministratore delegato Elon Musk ha già anticipato una trimestrale con profitti in calo in occasione dell'annuncio di tagli al personale varati per la necessità di rendere più efficiente l'intera struttura operativa.

COMMENTI

  • vorrei chiedere agli impavidi elettricisti che fine a fatto la M3 base da 35mila dollari. Nonostante la presentazione di qualche mese fa nessun cliente l'ha ricevuta e non hanno notizie sulla consegna, anzi si vocifera che non esista...ancora. Oltre al fatto che sul sito prenta lo sptesso peso della standard plus e il Divino aveva dichiarato che il modello base non aveva una batteria "bloccata" ma era un pacco ad hoc. Misteri...divini...
     Leggi risposte
  • Per 4R fa tutto pena e tutto è negativo , a meno che non si tratti di BMW, VW E AUDI.
  • riguardo tesla 4R spero copra adeguatamente i prossimi eventi, il 19 aprile 'Full Self-Driving roadmap and strategy'', il 22 aprile 'Tesla shared autonomy fleet' . tesla non è una azienda costruttrice di auto come tutte quelle abbiamo conosciute finora, è la rivoluzione in tutti i sensi della mobilità su 4 ruote
     Leggi risposte
  • Ci sono tanti qua, che cercano di evidenziare il discorso borsistico della Tesla (che poi questi cali fanno comodo per riacquistare), per non parlare del boom di vendite della 3 a marzo in Europa, che è solo l'inizio dell'invasione di vari mercati
     Leggi risposte
  • Certo che se le concorrenti sono come la E-Tron, con prestazioni inferiori, batterie più pesanti e consumi molto più elevati (vedi prova su 4R), Tesla può dormire tranquilla.
     Leggi risposte
  • un titolo che invariabilmente crolla quando arrivano le trimestrali che mostrano sempre e solo perdite. Un'azienda che vive di aspettative invariabilmente disattese: pare l'Alfa Romeo...
     Leggi risposte
  • Prima o poi riusciranno a risolvere i problemi logistici, non è facile traghettare in giro per il mondo merci, specialmente quando sono ingombranti quanto una vettura. Inizio 2020 dovrebbe partire la produzione in Cina, è ovvio che occorre produrre in loco, al pari dei produttori "tradizionali" che dispongono di siti di produzione sparsi per il mondo. Quello che trovo molto più "interessante" è il calo delle vendite dei modelli S e X, la domanda che si pone è: questo è dovuto alle concorrenti come E-Tron, I-Pace e la Porsche Taycan con oltre 20'000 vendite in tre mesi, o i potenziali clienti attendono il Facelift previsto per quest'estate ??
     Leggi risposte
  • Ora che stanno scendendo in campo i big, la vedo dura per Tesla. Difatti l'apripista S e la brutta X le stanno già prendendo sia da Jag che da Audi (per ora in Italia). Peccato perché ho finalmente visto dal vivo una 3: da amante delle berline, mi ha ben impressionato. Molto meglio che in foto. Detto questo, dati troppo ottimistici o meno, era ovvio che quella di Musk era una "mission impossible": mentre lui le gigafactory le doveva (e deve) ancora fare, gli altri già ce le avevano. Scusate se è poco. Rimango dell'idea che prima o poi Tesla verrà accorpata da qualche Major.
     Leggi risposte
  • il titolo Tesla a Milano in questo momento perde quasi l'11%
     Leggi risposte
  • il tutolo a Milano perde quasi l'11%
  • il titolo Tesla in pre-market fa -10%
  • Non e' cje ci importi tanto in Italia visto che le vendite si aggirino sul qualche centinaio su 2 Milioni di auto vendute ogni anno. Il nulla cosmico amplificato da 4R con articoli costanti per qualche click e commento in piu'.
  • Ma quello che diceva che Tesla ormai produce 8000 Model3 alla settimana....?? Che balla si inventerà a sto giro, chissà...
     Leggi risposte
  • Più che ai dati sulle consegne, io presterei attenzione ai dati economico-finanziari, visto che Musk stesso ha messo le mani avanti con un profit-warning oltre che alla preoccupante continua emorragia di top management e figure chiave.
     Leggi risposte
  • dati imprevisti e molto deludenti, la previsione bloomberg questa volta era troppo ottimistica
  • 150-200 mila vetture l'anno è un target più che positivo per un costruttore che vende solo elettriche. Il mercato è destinato a crescere, ma arriveranno molte altre marche. Non mi sembra vada male!
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20986/poster_006.jpg Tesla Model 3: fra poco arriva in Europa! http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/parigi-2018-tesla-model-3-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20716/poster_0021.jpg Tesla Model 3, l'abbiamo guidata in anteprima! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/anterpima-ecco-la-tesla-model-3-su-strada- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18585/poster_011.jpg La nuova Tesla Model X in prova! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-nuova-tesla-model-x-in-prova Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18245/poster_003.jpg Il crash test IIHS della Tesla Model S http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-iihs-della-tesla-model-s1 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17883/poster_001.jpg Il nuovo sistema Tesla punta alla guida autonoma http://tv.quattroruote.it/news/video/il-nuovo-sistema-tesla-punta-alla-guida-autonoma News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17214/poster_016.jpg La nostra prova della Tesla Model S P90D Performance http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/prova-tesla-model-s-p90d Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17176/poster_009.jpg Elon Musk presenta la nuova Tesla Model 3 http://tv.quattroruote.it/news/video/elon-musk-presenta-la-nuova-tesla-model-3 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16840/poster_002.jpg Tesla: la Model S per i bambini costa 500 dollari http://tv.quattroruote.it/news/video/tesla-la-model-s-per-i-bambini-costa-500-dollari News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16763/poster_016.jpg Tesla presenta il proprio sistema high-tech per la guida semiautonoma http://tv.quattroruote.it/news/video/tesla-presenta-il-proprio-sistema-high-tech-per-la-guida-semiautonoma News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16751/poster_004.jpg Al volante della Tesla Model S P90D sotto il ghiacciaio del Pitztal http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/al-volante-della-tesla-model-s-p90d-sotto-il-ghiacciaio-del-pitztal- Flash

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca