Nella nostra galleria di immagini abbiamo raccolto oltre quaranta scoperte tra spider e cabriolet disponibili sul nostro mercato, di ogni prezzo e alimentazione. Tanti i modelli di fascia alta, se non altissima, ma latitano le proposte più economiche: due sole auto, la Fiat 500C e la Smart fortwo cabrio (che sta per dire addio ai propulsori termici) hanno listini di partenza inferiori ai 20 mila euro, mentre tra 20 mila e 30 mila euro troviamo solo altre cinque open top (la DS 3 Cabriolet, ormai a fine vita, la Mini Cabriolet, la Mazda MX-5, l’Abarth 595/695C e la Fiat 124 Spider). E il mercato, in assenza di proposte accessibili, ne risente: da gennaio ad aprile cabrio e spider, immatricolate in 2.841 unità, hanno perso il 22,8% delle registrazioni rispetto allo stesso periodo del 2018.