Mercato

Mercato europeo
Boom di immatricolazioni a dicembre, il 2019 si chiude in crescita

Mercato europeo
Boom di immatricolazioni a dicembre, il 2019 si chiude in crescita
Chiudi

Il mercato europeo dell’auto chiude il 2019 coi classici fuochi d'artificio. Secondo i dati dell'Acea, l'Associazione europea dei costruttori, le immatricolazioni annuali nell'area Ue+Efta si sono attestate su 15.805.752 unità, l'1,2% in più rispetto al 2018. Fino a novembre il trend era stato negativo, seppur di poco (-0,3% il consuntivo dei primi undici mesi), ma il boom di registrazioni di dicembre ha invertito la rotta: parliamo di 1.261.742 unità, pari a una crescita del 21,4%.  

Le ragioni del boom. Un tasso di incremento del genere trova le sue cause in tre fattori, a partire dalla bassa base di confronto con un 2018 penalizzato dall'effetto Wltp, le nuove procedure di omologazione in vigore dall'1 settembre. Inoltre, è stata riscontrata una corsa alle auto immatricolazioni, per la necessità delle Case di liberarsi di un consistente stock di vetture in vista delle nuove normative europee sulle emissioni, entrate in vigore l'1 gennaio. Ne sono un esempio i numeri italiani pubblicati a inizio anno. Infine, in alcuni mercati la crescita è stata determinata dall'annuncio dell’introduzione di specifiche misure fiscali nel corso del 2020.

Su tutti i mercati. Dai dati di dicembre emerge non solo la prevalenza dei segni più, ma anche qualche tasso di crescita a tripla cifra: +113,9% per l'Olanda (gli acquisti sono stati anticipati per evitare l'aumento dall'1 gennaio delle tasse sulle elettriche, alzate dal 4% all'8%) e +109,3% per la Svezia (sono state apportate alcune modifiche alla componente bonus-malus della tassazione legata alle emissioni di Co2). Sono soprattutto i paesi dell'Europa centrale e orientale a registrare le migliori performance, ma non sfigurano neanche i cinque maggiori mercati del Vecchio continente (dai quali dipende il 75% delle immatricolazioni): è il caso della Francia, che per effetto di modifiche analoghe a quanto deciso a Stoccolma registra un +27,7%. Bene anche la Germania, con un +19,5%, seguita dall'Italia (+12,5%), dalla Spagna (+6,6%) e dal Regno Unito (+3,4%). Considerando tutto l'anno, il mercato tedesco è  quello più attivo della top 5, con un +5%: la Francia chiude il 2019 con un +1,9% e l'Italia con un +0,3% mentre la Spagna e il Regno Unito perdono, rispettivamente, il 4,8% e il 2,4%.  

In flessione FCA. Nella classifica dei maggiori produttori, il gruppo FCA perde tre posizioni scendendo dal quinto all'ottavo posto per effetto del sorpasso della BMW, della Daimler e della Ford. Gli italo-statunitensi, nonostante il +13,8% di dicembre, hanno chiuso l'anno con 946.571 immatricolazioni e un calo del 7,3%. Tra i vari brand, solo Lancia evidenzia un dato positivo: +20,6% e 58.938 immatricolazioni. La Fiat, con 659.622 registrazioni, perde il 7,2%; la Jeep, con 167.118 auto, lo 0,9%; l'Alfa Romeo, con 53.876 unitò, il 35%. Mentre Maserati, con 7.017 auto, cede il 27%.  

Tedeschi in crescita. Il gruppo Volkswagen conferma il primo posto con 3.866.779 immatricolazioni, il 3,3% in più rispetto a un 2018 caratterizzato da pesanti cali di vendite per i ritardi nell'implementazione delle nuove procedure di omologazione. Il brand omonimo cresce dello 0,3%, la Skoda del 4,6%, l'Audi del 2,6%, la Seat del 12,2%, la Porsche del 12,9%, mentre i brand del lusso (Bentley, Bugatti e Lamborghini) guadagnano il 13,4%. Il gruppo BMW conquista il quinto posto con 1.048.047 registrazioni e un +1,4%: il marchio dell'Elica ha immesso sul mercato 830.862 auto (+1,9%) e la Mini 217.185 (-0,4%). Bene anche la Daimler, salita al sesto posto della classifica: con 1.016.665 unità, il gruppo di Stoccarda guadagna il 4,8%. Nel dettaglio, il marchio Mercedes-Benz cresce del 3,5% (pari a 902.039 immatricolazioni) e la Smart del 15,8% (114.616 unità).   

Renault meglio di PSA. Alle spalle del leader tedesco si piazza il gruppo PSA, grazie a 2.467.258 immatricolazioni e malgrado un calo dell'1,3%. Tra i brand francesi, sono la Citroën e la DS a mettere a segno le migliori performance con una crescita del 6,4% e del 9,6% rispettivamente. In calo, invece, la Peugeot (-0,7%) e la Opel (-7,8%). Fa meglio l'altro produttore francese, da anni stabilmente al terzo posto della top-ten. Il gruppo Renault, infatti, chiude in rialzo con 1.654.887 vetture (+0,9%): il marchio della Losanga segna un calo del 3,7%, mentre la Dacia sale del 10,1%. In flessione la Lada (-3,9%), mentre l'Alpine balza corre con un +127,7%.  

Bene la Volvo, male la Ford. Tra le altre Case occidentali, la Ford scende dell'1,5% con 965.070 immatricolazioniì; la Jaguar Land Rover piazza 228.626 veicoli e cala del 3,6%, con il marchio del Giaguaro in discesa dell'8,3% e il brand delle fuoristrada in contrazione dell'1%. In crescita la Volvo, con 342.579 registrazioni (+6,8%).    

Asiatici in ordine sparso. Sul fronte dei costruttori asiatici, il gruppo Toyota mette a segno un miglioramento del 4,8% (+3,8% per il marchio omonimo e 19,8% per la Lexus). La Nissan perde il 20,2%, la Honda il 10, mentre la Mitsubishi sale del 2,9%. Infine, il gruppo formato dalle coreane Hyundai e Kia si piazza al quarto posto della classifica europea con 1.065.859 immatricolazioni e una crescita del 2,8%. 

Il commento dell’Unrae. "I dati di dicembre confermano la fondamentale debolezza del mercato auto europeo, che avrebbe chiuso l’anno in calo in assenza dell’ingente ricorso a vendite poco remunerative per un comparto già gravato dagli ingenti investimenti richiesti dalle pressanti sfide tecnologiche", commenta Andrea Cardinali, direttore generale dell’Unrae. "La perdita di 50.000 posti di lavoro nel 2019 nell’industria automobilistica tedesca e il recente studio della Piattaforma nazionale sulla mobilità futura istituita dal governo tedesco, che paventa la perdita di ulteriori 400.000 posti nel prossimo decennio a causa della rapida transizione ai motori a basse emissioni, confermano l'urgenza di una politica industriale europea a supporto del settore automobilistico continentale, che occupa quasi 14 milioni di persone". "In questo contesto", conclude Cardinali, "l'Unrae auspica che l'ambizioso piano di investimenti da 1.000 miliardi di euro del Green Deal, annunciato due giorni fa dalla nuova Commissione europea, possa fungere da catalizzatore per delle politiche integrate di sostegno all’industria auto". 

COMMENTI

  • vengo in aiuto della rivista che casualmente questto mese ( per carità cristiana direi...) ha omesso il link ai dati reali ACEA: https://www.acea.be/uploads/press_releases_files/20200116_PRPC_1912_FINAL.pdf . Ambiente e paesaggio ringraziano il tonfo delle vendite della fabbrica catorci americani, clienti piccoli azionisti e risparmiatori potranno fare le loro considerazioni
  • Perche ogni mese dobbiamo subirci il lamento di andera cardinali dell unrae a cui non va mai bene nienete, ne col calo ne col boom di vendite ? Se il mercato è questo che il comparto si adegui al cambio dei tempi. Mica possiamo sostenerlo con fondi pubblici a vita.
  • Aspettiamo i frutti disastrosi dell’alleanza
  • Male FCA, male PSA, disastro alfa Romeo
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca