Mercato

Ioniq 5
In Italia con prezzi a partire da 44.750 euro

Ioniq 5
In Italia con prezzi a partire da 44.750 euro
Chiudi

La Hyundai ha aperto le prenotazioni della elettrica Ioniq 5 sulla piattaforma online Click to Buy: in Italia, la crossover coreana è offerta a prezzi compresi tra 44.750 e 60.250 euro, incentivi esclusi. In questa fase di lancio, oltre a specifiche forme di finanziamento, è prevista una promozione riservata ai clienti che stipuleranno un contratto entro la fine del 2021: per loro sono inclusi, senza costi extra, l'attivazione del servizio Charge myHyundai con la tariffa Flex e l'abbonamento a Ionity Premium per 2 anni.

2021-ioniq-5-06

Due batterie, tre allestimenti. Al debutto la gamma è composta dalle versioni Progress con batteria da 58 kWh, Innovation (disponibile con accumulatori da 58 o 72,6 kWh e fino a 481 km di autonomia calcolata nel ciclo Wltp) ed Evolution, con la possibilità di ottenere come optional il powertrain da 306 CV, che ha un doppio motore elettrico e offre la trazione integrale. La versione Progress ha di serie i gruppi ottici a Led, i cerchi da 19", lo Smart Cruise Control e il doppio display interno da 12,3 pollici. La Innovation aggiunge l'Highway Driving Assist 2, i rivestimenti di pelle e tessuto, i cristalli oscurati, il portellone elettrico, i sedili e il volante riscaldabili, la pompa di calore e la ricarica wireless per lo smartphone. La Evolution, infine, monta di serie cerchi da 20" e offre in più i fari Full Led, le luci interne a Led, la presa per alimentare accessori esterni, i sedili anteriori ventilati a regolazione elettrica, l'head-up display con realtà aumentata, l'impianto Bose, i pannelli solari sul tetto e il pacchetto di Adas completo.

2021-ioniq-5-13

Il listino completo della Ioniq 5

Progress 58 kWh RWD: 44.750 euro
Innovation 58 kWh RWD: 48.450 euro
Innovation 72,6 kWh RWD: 51.950 euro 
Evolution 58 kWh RWD: 53.250 euro
Evolution 72,6 kWh RWD: 56.750 euro 
Evolution 72,6 kWh AWD: 60.250 euro    

COMMENTI

  • Su Quattroruote si scrive anche di auto ben piu costose di questa, quindi, a prescindere dal tipo di alimentazione, non capisco bene chi si lamenta che costano troppo. Chi purtroppo guadagna poco, legga le prove di auto alla loro portata. Io dei test di Ferrari, Porsche e varie del club 3-4 secondi, neanche guardo le foto, ma ce chi, beato lui/lei, se le puo' permettere.
  • Sarà solo e solamente il pubblico a decretare il successo, o il flop di queste auto. Quello che sorprende è la flotta di auto elettriche che stanno mettendo in campo le case tedesche. Stanno cercando di convincere la gente che sono il futuro. Staremo a vedere.
  • Forse la Ue spinge per queste vetture che saranno per pochi così calerà il traffico ergo:vetture per ogni km di strada in meno?
  • Ma quei prezzi ne vedremo in giro delle vagonate!! Dai su siate seri!!
  • Ma che senso hanno? Diesel for ever!
  • Spendere un rene e avere pure l'ansia da batterla scarica quando devi fare un viaggio serio e non il giro del quartiere.
  • Ma quale è il mistero per cui la maggior parte delle case automobilistiche reclamizza senza sosta auto elettriche costosissime ed inattuali, vista la rete di ricarica esistente, già problematica per le quattro auto in circolazione? Vorrebbero che l'alternativa all'auto elettrica sia il penoso motore a benzina. Mi terrò il mio diesel finche campo.
  • Paolo, hai tutta la ragione. In Germania (Ingolstadt) su strada gira una smart di un ministero con fuel cell a metanolo. In 3 minuti carichi per 800 chilometri a a pressione e temperatura normale. Ma tutti promuovono le batterie
  • Mi aggiungo anche io agli altri commenti: su questo sito/rivista sembra normale che una berlina per la famiglia costi CINQUANTAMILAEURO!!!!!!!!!!! Ma lo capite che ci vogliono 3 anni di stipendio medio per comprarla (e guardacaso la gente normale, oltre alla macchina, si vuole permettere lussi tipo l'acqua corrente e il cibo). Ma un commento che forse queste auto non ancora un "filino" care e quindi praticamente senza senso lo scriverete mai??? Ma siete ancora collegati col mondo normale o ormai la vostra missione è di fare lo strillone per le follie elettriche???
     Leggi le risposte
  • Schifezza per schifezza tanto vale comprarsi la Fiat Tipo e tenersi in tasca 30k€
     Leggi le risposte
  • Ma chi si può permettere l'acquisto di un'auto elettrica dal costo di circa 50.000 € . Varie categorie di lavoratori hanno stipendio di neppure 1.500 € mensili, con mutuo per la casa, spese per i figli, spese sanitarie. Le case automobilistiche pensano davvero di venderne un numero considerevole, o sarà un flop ? Ahhh , ma i vari dirigenti hanno compensi stellari ( 10.000 € mensili, o forse anche di più )