Mercato

Cupra Born
Aperte le prenotazioni: prezzi a partire da 38.900 euro

Cupra Born
Aperte le prenotazioni: prezzi a partire da 38.900 euro
Chiudi

La Cupra ha aperto gli ordini per la Born, fissando le consegne per l'autunno. Inizialmente la vettura sarà disponibile in un'unica variante a trazione posteriore da 204 CV con batterie da 58 kWh, al prezzo di lancio di 38.900 euro, incentivi esclusi.

Elettrica in stile Cupra. La Born è la prima elettrica del giovane marchio spagnolo e sulla base della piattaforma Meb di Wolfsburg. Infatti, la parentela con i modelli della famiglia ID della Volkswagen è chiara, ma design, contenuti tecnici e messa a punto sono specifici del marchio Cupra, per sottolineare la personalità della vettura. Le linee della carrozzeria sono tese e non mancano gli accenti in tinta Copper, una firma del brand. I gruppi ottici anteriori sono Full Led, quelli posteriori - sempre a Led - del tipo coast-to-coast, per creare un forte family feeling con gli altri modelli Cupra. Ai cerchi di serie da 18" si possono preferire quelli opzionali da 19" e 20" modello Aero, caratterizzati da finiture specifiche. Gli interni propongono lo schermo centrale da 12" e il Cupra Virtual Cockpit per il guidatore, ma sono i dettagli a fare la differenza: il volante è tagliato nella parte inferiore e dotato di corona riscaldabile, inoltre sono previste finiture di alluminio spazzolato per la plancia e sedili sportivi rivestiti di tessuto Seaqual Yarn, realizzato con plastica riciclata dai rifiuti pescati in mare. 

204 CV e 424 km di autonomia per la versione di lancio. Con 204 CV e 58 kWh, la Cupra Born è capace di percorrere 424 km nel ciclo Wltp. È possibile ricaricarla da colonnine rapide a 100 kW, per recuperare fino a 100 km di autonomia in 8 minuti, e in una fase successiva al lancio saranno rese disponibili le altre varianti già annunciate: da 150 e 231 CV, e altri due tagli delle batterie, con le più grandi da 77 kWh, capaci di ricaricarsi da sistemi a 125 kW. La Born porta nel mondo Cupra alcune dotazioni mai offerte in precedenza, come l'head-up display con realtà aumentata e l'infotainment Cupra Connect Gen4. La dotazione della versione di lancio è inoltre molto completa: sono compresi, tra i vari accessori, il sistema V2X, il Pre-Crash Assist, il Lane Assist, l'impianto frenante con dischi da 330 mm, l'assetto sportivo e i sensori di parcheggio.

COMMENTI

  • VAG ripete la sua strategia del copia-incolla con ID.3. E fa bene. Quello che non mi spiego pero' e' chi apprezza le varianti tamarre e di pessimo gusto, proprio come la Cupra, al punto addirittura da pagare un premio. Capisco per esempio che una Q4 E-Tron sia stata cammuffata talmente bene che il 99% del pubblico non capisce la discendenza dalla ID.3. Ma questa e' proprio uguale, pare un po' peggio della ID.3. Inoltre si chiama Cupra, ma chi le compra queste vetture?
     Leggi le risposte
  • “fanali posteriori del tipo coast-to-coast”, tutto questo spreco di parole per dire semplicemente MONOCIGLIO
  • La trovo meglio rifinita e meglio equipaggiata della sua cugina VW ID.3 e dopo averla vista dal vivo alla presentazione al Salone del Mobile di Milano, la trovo riuscita meglio sotto tutti i punti di vista... Le augura di vendere più della cugina perchè la trovo migliore.
     Leggi le risposte