Mercato

Mercato europeo
Nuovo record per le Suv: ora rappresentano la metà delle immatricolazioni

Mercato europeo
Nuovo record per le Suv: ora rappresentano la metà delle immatricolazioni
Chiudi

A gennaio, la domanda di auto nuove ha confermato il trend di debolezza emerso durante gli ultimi mesi dell’anno scorso. Tuttavia, stando a un’analisi della Jato Dynamics sui dati di 26 Paesi europei, alcune fasce di mercato hanno continuato a lanciare segnali positivi: si tratta delle elettriche ,e ancor di più, delle Suv, che rappresentano ormai quasi il 50% delle immatricolazioni totali. "Questi segmenti sono stati un'àncora di salvezza per i costruttori europei e l'unica opzione per consumatori alla ricerca di consegne rapide", spiega l'analista Felipe Munoz.

Il traino di Suv ed Ev. Gennaio ha registrato il peggior risultato dal 1991 con un calo contenuto rispetto al pari mese del 2021, ma di quasi il 30% rispetto ai livelli pre-Covid. Le difficoltà della domanda, attribuite alle ripercussioni della pandemia e al persistente impatto della crisi dei chip, non hanno interessato le Suv, che hanno raggiunto una quota record del 49,7% grazie a una crescita dei volumi dell’11%. Ben il 24% del segmento è appannaggio del gruppo Volkswagen: le performance di Cupra Formentor, VW ID.4, Taigo, Tiguan Allspace, Audi Q3 e Q4 e Skoda Enyaq hanno determinato un miglioramento delle vendite del 7%. Alle spalle dei tedeschi si piazza Stellantis, anche se la sua penetrazione scende dal 20% al 17%. In crescita sono risultate anche le auto elettrificate: le vendite di veicoli a batteria e le ibride plug-in sono cresciute del 36% (frutto del +73% delle prime e del +9% delle seconde), ma il ritmo non è stato sufficiente a compensare i dati negativi di diesel (-27%) e benzina (-1%).

La corona alla Sandero. A livello di singoli modelli, si confermano anche le difficoltà della Volkswagen Golf. Per anni regina incontrastata del mercato europeo, la due volumi di Wolfsburg perde il primo posto a causa di un calo del 44% e subisce il sorpasso della Sandero (+10%), delle Peugeot 208 (-6%) e 2008 (-2%). La Jato elabora una classifica anche per le due categorie principali delle vetture alla spina: tra le ibride plug-in, la regina è la Peugeot 3008 (+34%), mentre al secondo posto si piazza la Volvo XC40 e al terzo la BMW Serie 3. Il podio delle elettriche pure è occupato, in quest'ordine, dalla Kia Niro, dalla Renault Zoe e dalla Fiat 500.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Mercato europeo - Nuovo record per le Suv: ora rappresentano la metà delle immatricolazioni

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it