Mercato

Mercato italiano
La Top 10 di maggio - FOTO GALLERY

Mercato italiano
La Top 10 di maggio - FOTO GALLERY
Chiudi

Migliorano i dati del mercato italiano dell'auto, ma solo perché i passivi dei mesi scorsi avevano fatto registrare perdite superiori al 30%. Nell'ultima tornata di maggio, che non ha beneficiato degli incentivi statali, già stanziati lo scorso febbraio, ma entrati ufficialmente in vigore solo alla fine del mese scorso, hanno continuato a pesare sulle vendite sia la crisi dei chip sia il calo della fiducia dei consumatori per effetto dell’incertezza macro-economica.  

Rosso generalizzato. l risultati negativi hanno interessato praticamente tutti i principali gruppi, da Stellantis (-15,6%) a Volkswagen (-15%), da Renault (-14,2%) a Toyota (-2,1%), da BMW (-22%) a Daimler (-27,9%). Fra i marchi in positivo, da sottolineare le ottime performance di MG (+1.204,8%), DR (+162,8%), Cupra (+97,6%), DS (+18,7%) e Nissan (+17,4%).

I modelli più venduti. Nella top ten delle immatricolazioni, rispetto ad aprile le piccole tornano a primeggiare, ma la rappresentanza di Suv continua a essere preponderante, con l'ingresso della Renault Captur al posto della Dacia Sandero.  

Sfoglia la nostra gallery per scoprire la classifica del mese di maggio, dalla decima alla prima posizione.

COMMENTI

  • Di questo passo, non mi meraviglierei se tra qualche anno vedessimo comparire in classifica anche Triumph, Austin e Morris (ovviamente prodotte in Cina)
  • L'idea che qualcuno, oggi, acquisti una MG mi fa rabbrividire....