Mercato

Vista da vicino
Tutta la Renault Captur foto per foto

Vista da vicino
Tutta la Renault Captur foto per foto
Chiudi

Insieme alla sorella Clio, la Captur ha un ruolo chiave per la Renault. Le due piccole, infatti, hanno portato al debutto una serie di novità a livello di powertrain, con i propulsori E-Tech poi utilizzati anche da altri modelli del gruppo Renault-Nissan. Proposta in tre differenti livelli d'elettrificazione, la Suv è disponibile con un 1.3 mild hybrid da 140 CV (26.100 euro), con un full hybrid da 145 CV (26.700 euro) e con un plug-in da 160 CV (34.650 euro), ma a listino sono previsti anche un 1.0 turbobenzina da 90 CV (21.900 euro) e la sua versione bifuel a Gpl da 100 CV (22.900 euro).

Lo spazio per i bagagli non manca. In 4 metri e 23 centimetri la Captur può ospitare fino a cinque passeggeri (con qualche rinuncia per il posteriore centrale), che possono caricare parecchi bagagli visto che il vano posteriore ha una volumetria minima di 536 litri, che sale a 1.275 litri abbattendo gli schienali dei sedili posteriori. Dati niente male per questo segmento, come potete vedere nella nostra prova su strada, pubblicata su Quattroruote di Gennaio 2022.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Vista da vicino - Tutta la Renault Captur foto per foto

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it