Fino a qualche anno fa le hatchback di segmento C rappresentavano una categoria molto ambita dagli italiani, con modelli abbastanza pratici e spaziosi da svolgere dignitosamente il ruolo di prima auto di famiglia senza ingombri eccessivi. Da un po’ di tempo, ormai, le attenzioni di coloro che in passato prediligevano tali vetture si sono spostate sulle auto a ruote alte, cioè Suv e crossover, più nello specifico su quelle di pari categoria o di un segmento inferiore (le B-Suv): basti pensare che in casa Volkswagen la T-Roc ha più che “doppiato” le immatricolazioni della Golf, con 17.562 unità registrate in Italia da gennaio ad agosto 2022, contro le 8.418 dell’hatchback (dati Unrae). Nonostante ciò, rimane piuttosto ricca l’offerta di modelli a due volumi di segmento C, che abbiamo raccolto nella nostra galleria d’immagini. Ovviamente, non mancano le proposte elettrificate, ma anche quelle ad alte prestazioni, come le due hot hatch che abbiamo messo alla frusta su Quattroruote di settembre.