Mercato

Scudieri (Anfia)

Crisi imprevedibile, ora un piano strategico di lungo respiro

Il presidente dell’Associazione nazionale della filiera dell’industria automobilistica chiede al governo “continuità delle misure di sostegno al mercato” e un progetto “per la riconversione industriale del settore” nella prospettiva della transizione elettrica

di Mario Rossi |

In questo articolo

  • Il mercato chiuderà il 2020 a un livello peggiore “dello scenario più pessimistico che avevamo ipotizzato a inizio anno”.
  • Per il 2023 si stima un’ulteriore contrazione, ma nel corso dell’anno si assisterà a una graduale normalizzazione.
  • Per raggiungere i target Ue sulla decarbonizzazione servono 1,3 milioni di stazioni di ricarica pubbliche entro il 2025 e 2,9 milioni entro il 2030.

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser