Lo scorso novembre Claudio Nobis, una delle più grandi firme del giornalismo legato ai motori, è stato rubato al nostro mondo. Per tenerne viva la memoria la moglie Elena ha voluto dar vita a una Fondazione a suo nome che vuole aiutare nuove leve che vogliono entrare nel mondo dell’auto, e il primo atto è stato quello di mettere a disposizione una borsa di studio per un giovane molto promettente, laureato con ottimi voti e non benestante, allo scopo di partecipare al Master Marketing Automotive dell’Accademia Editoriale Domus. Al termine dei colloqui per l’ammissione al corso, la borsa di studio è stata assegnata a Erika Mele, napoletana di 25 anni, con laurea magistrale in "Comunicazione pubblica e d’impresa" conseguita con 110/110 presso l’università Suor Sant’Orsola Benincasa. Il master partirà il 7 maggio prossimo e terminerà il 27 giugno.