ISCRIVITI GRATIS
Ricevi gratis la rivista Fleet&Business e la Newsletter
Quattroruote Fleet&Business è la nuova rivista firmata Quattroruote pensata per chi, all’interno delle società, si occupa della mobilità del loro personale e della gestione dei veicoli aziendali.

con il supporto di
Noleggio

Nuove formule di business
Revenue sharing tra Virtuo e Hyundai

Nuove formule di business
Revenue sharing tra Virtuo e Hyundai
Chiudi

Nuovi modelli di business crescono anche nel mondo del noleggio. L’accordo tra il noleggiatore digitale Virtuo e Hyundai prevede infatti uno sharing delle entrate per ogni noleggio effettuato con una vettura del costruttore coreano. Hyundai è stata scelta per completare la propria flotta a noleggio - ad oggi composta da BMW X1, Peugeot 208, Fiat 500X, Mercedes classe A e GLA - con una vettura elettrica, ovvero la versione restyling della Kona equipaggiata con batteria da 64 kWh e accreditata di un'autonomia di 484 chilometri.

Revenue sharing. La Casa mette i suoi veicoli a disposizione della startup francese, attiva al momento anche in Belgio, Gran Bretagna e Spagna, che si occuperà poi di proporla ai suoi clienti, occupandosi anche dei servizi di lavaggio e manutenzione tra ogni noleggio. Alla fine di ogni mese, circa il 20% del fatturato raccolto tramite la piattaforma di noleggio su questi veicoli viene restituito al costruttore, con una "garanzia di piano minimo" compresa nell'accordo. "Attraverso questo nuovo modello di business, stiamo cercando di immaginare come potrebbe essere il futuro della distribuzione delle auto nelle grandi città", ha commentato Karim Kaddoura, co-fondatore di Virtuo, i cui servizi sono presentati "come un'alternativa alla proprietà personale dell'auto". A partire dal 4 febbraio, 40 Hyundai Kona Electric saranno distribuite nelle stazioni di Parigi, ma è già previsto il loro raddoppio entro l’estate, con lo sbarco negli altri centro noleggio dove Virtuo opera.

COMMENTI